Il primo Consiglio Nazionale dell’UNAGA nel 2020 in presenza si è svolto il 18 settembre a Roma presso la sede della FNSI in Corso Vittorio. Il nostro Gruppo di specializzazione ha voluto rimarcare il ruolo della Federazione per difendere e promuovere la professione giornalistica in un momento tanto difficile.

Il Sindacato non ha fatto mancare il suo apprezzamento con il saluto del Segretario Generale Raffaele Lorusso e la presenza del delegato di Giunta Claudio Silvestri e del Direttore Tommaso Daquanno. I due relatori: Pierluigi Roesler Franz, Presidente del Sindacato Cronisti Romani e Carlo Carrese, noto cassazionista, docente e formatore in corsi per mediatori civili e professionali, hanno affrontato temi di attualità quali la diffamazione a mezzo stampa, le liti temerarie e la manleva che imbavagliano i giornalisti. I problemi degli organismi di categoria sono stati affrontati dal Segretario Generale Gian Paolo Girelli, dalla vice Presidente della Commissione contributi e vigilanza dell’INPGI Antonella Monaco e dal vice Presidente dell’Ordine dei Giornalisti dell’Emilia Romagna Emilio Bonavita.

Il vice Presidente Vicario dell’UNAGA Donato Fioriti ha presentato la proposta, fatta propria dall’intera Giunta nazionale, di modificare i termini di rappresentanza dei gruppi di specializzazione in seno alle Assostampa regionali, utilizzando il criterio proporzionale degli iscritti per non escludere le piccole regioni. Il tesoriere, responsabile della sede e del sito Efrem Tassinato ha sottolineato l’andamento positivo delle quote nazionali 2020 nonostante il periodo di forte crisi. Lisa Bellocchi, delegata ai rapporti internazionali e vice Presidente ENAJ, ha posto l’accento sulle iniziative per valorizzare i giovani giornalisti e sull’ assemblea annuale, fissata a gennaio 2021 a Agromek, la più grande fiera agricola della Scandinavia. I lavori del Consiglio, coordinati dal Presidente Roberto Zalambani, hanno visto, tra gli altri, gli interventi del Presidente di ARGAV Fabrizio Stelluto, del vice Presidente di ARGA Toscana Fabrizio Mandorlini, del Presidente di ARGA Lazio Roberto Ambrogi, del Presidente dell’ARGA Piemonte Valle d’Aosta Fiorenzo Cincotti, dei rappresentanti sopracitati di Campania (Monaco), Friuli Venezia Giulia (Girelli) e Emilia Romagna (Bonavita).

La delegata di ARGA Lazio per la Provincia di Latina Tiziana Briguglio ha presentato, per la parte dedicata alle aziende, la Cantina Casale del Giglio e il Forno Maurizi mentre Mandorlini ha presentato la neonata Associazione sciabolatori spumante italiano (istituita di recente a San Miniato in provincia di Pisa) e il suo Presidente Fabio Bagni.


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *