Consigli per seminare con i trigoni
Consigli per seminare con i trigoni
A chi intende seminare nel rispetto del rapporto luna-zodiaco, si suggeriscono 4 regolette assai utili per ottenere produzioni buone sia sotto l’aspetto della qualità che della conservabilità:
1. Le cure colturali ai vegetali vanno eseguite nella stessa costellazione, o perlomeno nello stesso erigono di semina. Ogni coltura ha un suo erigono che s deduce facilmente dalla finalità del prodotto. Così se della patata si consuma la parte sotterranea, la semina e le operazioni colturali che la riguardano cadranno nel erigono della radice che comprende le costellazioni toro, Vergine, Capricorno. La cicoria da taglio, della quale si consuma la foglia,a ndrà seminata e coltivata nel erigono della foglia che riunisce le costellazioni di Pesci, cancro, Scorpione. In questo caso le costellazioni non vanno intese nell’estensione di un anno (es. Scorpione dal 23 ottobre al 21 novembre) ma nello spazio di una rivoluzione lunare. Si ricorda che nella sua rivoluzione di 27 giorni attorno alla terra, la luna transita davanti a tutte le 12 regioni zodiacali.
2. Avanti la semina il terreno va lavorato ad una profondità di almeno 10cm. per consentire alla microflora ed alla microfauna di orientarsi nel senso corrispondente alla costellazione del momento;
3. oltre alle lavorazioni colturali, gli stessi trattamenti antiparassitari devono essere ripetuti nell’identico erigono;
4. nell’eventualità in cui le semine non potessero essere effettuate nel erigono favorevole, ad esempio a causa dell’inclemenza del tempo, le cure colturali ed i successivi trattamenti andranno effettuati nel erigono propizio.

Categorie: Il Contadino

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.