Si conclude il 1° Concorso Enologico “I Vini Rossi da Uve Autoctone del Sud”
Un successo targato ERSAC. Nell’imponente struttura di Villa Campolieto a Ercolano fervono i preparativi per la conclusione del 1° Concorso enologico “I Vini Rossi da Uve Autoctone del Sud”indetto dall’Ersac, Ente Regionale per lo Sviluppo dell’Agroalimentare Campania, presieduto da Raffaele Beato: i tre giorni di analisi sensoriali, condotti da sei giurie composte da un team di enologi e giornalisti enogastronomici per un totale di 30 membri, si avviano al traguardo. Il Concorso riservato alle aziende vinicole di sei regioni del Meridione, Puglia, Calabria, Basilicata, Sicilia, Sardegna guidate dalla Campania, è stato contraddistinto dalle severe misure di anonimizzazione di marchi ed etichette impostato dall’Associazione Enologi Enotecnici Italiani per evitare influenze e condizionamenti anche indiretti: sono stati valutati 184 tipi di vino con bottiglie “vestite” per impedirne l’identificazione, per un totale di 94 aziende in concorso. Da anticipazioni ricavate nella giornata di chiusura, risulta che i vini che hanno passato l’esame sono attestati intorno al 67%, che le bottiglie servite alle giurie sono state 552 e le schede esaminate 2760; i giudizi parziali stilati raggiungono quota 38.680, e le seconde bottiglie – ritenute indicatore di qualità dei vini – hanno raggiunto livelli elevati (circa il 2,2% contro il 5% della media abituale). Una curiosità riguarda il numero dei bicchieri utilizzati, che ammontano a circa 3000 unità, serviti con l’ausilio degli allievi dell’Istituto Alberghiero “Duca di Buonvicino” di Agnano, diretti dai prof. Pietro Elefante e Pietro Ferretti, mentre le prove si sono svolte sotto lo sguardo vigile del Direttore generale dell’ERSAC Raffaele Beato, dal Commissario Straordinario Gennaro Limone, dal responsabile campano dell’Assoenologi Gennaro Martusciello e del direttore nazionale Giuseppe Martelli. Oggi la chiusura ufficiale delle prove, dopo la quarta e ultima sessione delle ore 10.00; nel pomeriggio, alle ore 18.30 Forum sui Vini del Sud a cura di Luciano Pignataro e proclamazione delle aziende vincitrici del 1° Concorso Enologico “I Vini Rossi da Uve Autoctone del Sud” nel corso della Cena di Gala che chiude quest’interessante rassegna.

Categorie: Il Contadino

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.