Dal prof. Maurizio Fraissinet, ornitologo, commissario straordinario del parco regionale del Matese, abbiamo ricevuto la segnalazione che pubblichiamo:
“Dopo l’orribile distruzione del nido di Cicogne bianche avvenuta a Reggiano non poco tempo fa, una coppia di Cicogne bianche ha deciso di mettere su casa nuovamente in Campania. L’amico Adriano Argenio ha fotografato su di un pilone a bordo di una strada nel comune di Cancello Arnone, in provincia di Caserta, un nido con gli adulti intenti alla cova. Dopo la grande rabbia per la brutale devastazione ad opera di uomini stupidi e ignoranti, le Cicogne ci regalano, invece, un altro momento di felicità e di speranza. Cordiali saluti Maurizio Fraissinet”. Inoltre sono state trovate alcune foto delle Cicogne nidificanti nel Modenese, in particolare l’ultima di Raffaele Gemmato dove si ammirano in tutto il loro splendore i due pullus. Lo ha riferito via e-mail Fausta Lui di Modena
Le due notizie, ovviamente, non possono che far piacere anche ai non addetti ai lavori. Speriamo che non ci siano anche a Cancello e Modena cacciatori di pali elettrici da abbattere.
E c’è una terza, bella novità di un sito dei nidi protetti. La vita degli uccelli «protetti» dall’Enel non avrà più segreti per nessuno con «Nidi on line». È infatti possibile osservare via computer il loro comportamento nel nido: dalle deposizione delle uova, alla cova fino all’allevamento e l’involo dei piccoli. Basterà registrarsi gratuitamente al www.enelbirdcam.com per accedere alle telecamere installate nei nidi, anche di altre specie, inviare commenti, domande, o suggerire i nomi per i nascituri.
Un altro programma nazionale di Enel è «Bentornata cicogna», con il quale la società ha intrapreso l’attività di tutela delle specie migratorie che si stabiliscono naturalmente sui sostegni delle linee elettriche, rendendo sicuri i nidi in tutte le regioni italiane attraversate dalle rotte migratorie.

Categorie: Ornitologia

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.