Nasce la seconda stazione marittima. – Una brutta sorpresa per chi beve l’acqua della Madonna. L’asl e l’Arpac ne hanno sospeso l’erogazione e quindi anche la vendita perché l’hanno trovata non potabile. La decisione, adottata dopo l’ultimo controllo trimestrale, non ha arrestato i bevitori che hanno preso d’assalto la fonte. Servirebbero fondi per correre ai ripari, per attuare il monitoraggio e la bonifica, ma il Comune per ora non dispone di questi fondi. Un appello alla Regione non ci starebbe male, ma da quella parte ci sarà qualcuno in ascolto? E a proposito della Regione, l’assessore ai trasporti ha annunciato che Castellammare avrà la sua stazione marittima per ospitare navi crociera e dipartisti vari, creando una garbata competizione con Napoli. Sarà, ma ora sembra di leggere un libro di sogni.


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.