Il Consiglio comunale di Capri ha presentato richiesta scritta al ministero dei beni monumenatali e archeologici per i l’acquisizione della Certosa che potrebbe essere utilizzata a tempo pieno come luogo di attività culturali e artistiche, diventando un ulteriore polo di attrazione per i residenti e, soprattutto, per i turisti che numerosi affollano l’isola durante tutto l’anno ai quali certo non disegnerebbe un cartellone di avvenimenti nella storica edificazione. Era ora che qualcuno decidesse di muovere i giusti passi per salvare dal possibile degrado uno dei monumenti più antichi e belli dell’isola azzurra. Ed è anche una buona cosa che sia stato il Comune a proporsi come responsabile dell’intero complesso.


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.