Sono partiti ieri i lavori di restayling dell’incantevole spiaggia degli Inglesi a Ischia. Più di 300 mila euro stanziati dall’Assessorato all’Ambiente della Provincia di Napoli per opere di bonifica del costone e ripascimento morbido della spiaggia situata in località S. Alessandro, vicino ad Ischia Porto. L’intervento, che dovrebbe concludersi entro il mese di ottobre, prevede l’installazione di una rete paramassi a difesa dei bagnanti e un sistema di regimentazione delle acque che scorrono lungo le vie d’accesso. Lavori al via anche a Casamicciola Terme e a Monte di Procida. Sull’isola sarà consolidato il muro di contenimento della statale 270 e, a protezione della spiaggia adiacente, sarà realizzata una scogliera soffolta. Dall’assessorato hanno spiegato che “la scelta di utilizzare barriere sommerse è dettata dall’esigenza di preservare l’alto valore paesaggistico del litorale e di favorire nello stesso tempo il ricambio delle acque”. Inoltre, per evitare ricadute sulla stagione turistica alle porte i lavori saranno sospesi a metà luglio per riprendere definitivamente nel mese di ottobre. Più complicato e anche più costoso (925 mila euro più iva) l’intervento a Monte di Procida. I lavori prevedono la realizzazione di una fascia di rispetto al piede del costone di Acquamorta. Per far ciò e per ridurre le precarie condizioni della fascia costiera sarà necessario sganciare e demolire alcuni volumi rocciosi pendenti, posizionare reti paramassi, stabilizzare il profilo della spiaggia versando materiale sabbioso e, infine, realizzare una barriera di protezione che impedisca o, per lo meno, limiti nei prossimi anni l’erosione della spiaggia. Comunicato stampa della Provincia di Napoli, Assessorato all’Ambiente, Acque ed Acquedotti, Difesa del Suolo, Rifiuti, Difesa e Riqualificazione delle Coste e delle Isole – tel. 081 7949 218 fax 081 7949 335 –
e-mail:ambiente@provincia.napoli.it


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.