Baia dal 22 al 25 marzo diventerà la sede del “Congresso mondiale dei ristoratori nel mondo”. Ma all’incontrario. Cioè l’intera area flegrea offrirà agli operatori provenienti da ogni angolo della terra le sue delizie: enogastronomia, turismo, arte, archeologia, tradizioni culturali e popolari che il presidente dell’Ascom di Bacoli, Vittorio Rotta, ha organizzato al meglio come vetrina per gli ospiti che avranno il benvenuto con una cena nel favoloso castello di Baia. Ospiti particolari i rappresentanti dell’Università i Sapori di Perugina, l’Enoteca Italiana, l’Associazione dei ristoratori italiani nel mondo Ciao Italia e, naturalmente, l’Arga della Campania.


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.