La Provincia di Napoli consolida alcuni costoni
Alle 12,30 di oggi Oliviero Beha, che conduce la trasmissione Radiocolore, si è collegato con Napoli dove nei diversi studi si trovavano l’arch. Cecoro, Fiba, l’assessore regionale all’ambiente, De Flaviis, l’eurodeputato Gemelli, presidente della commissione petizioni europee, il giornalista Arduino della rivista Nero su Bianco, affrontando la situazione delle spiagge campane, in particolare degli oltre 3 km. del litorale cha dal Villaggio Coppola si estende fino ad Ischitella e a varcaturo. Nel corso della conversazione sono state illustrate tutte le problematiche connesse alla soluzione del problema. L’assessore, in particolare, ha annunciato che i fondi di cui si parla nella richiesta della Fiba, sono stati utilizzati per l’emergenza Sarno. Ma, al dunque, la trasmissione si è mostrata troppo breve e tutto è stato rinviato ad un’altra trasmissione che potrebbe aversi tra un mese. Intanto nel Palazzo della Provincia, presso la Sala Giunta, l’Assessore all’Ambiente, Luca Stamati ha svolto una conferenza stampa in occasione dell’inizio lavori di consolidamento e messa in sicurezza di costoni e pulizia di alvei provinciali. Presente l’Ing. Bruno Mazza , responsabile della Direzione Acqua ed Aria della Provincia, ha illustrato gli interventi di consolidamento e messa in sicurezza del costone Torre Fumo di Monte di Procida e di quello in località Marinella nel Comune di Sant’Agnello. Inoltre sono stati illustrati i lavori di pulizia dell’alveo Santo Spirito di Sant’Anastasia e dell’alveo Rosario che attraversa i territori di Ottaviano, Saviano e Nola. I lavori, per un importo complessivo di circa 1 milione e 300 mila euro, consentiranno di mettere in sicurezza importanti aree attualmente a forte rischio di dissesto idrogeologico e di pulire gli alvei in modo da evitare straripamenti durante la stagione invernale. (Nota di Gianpaolo Necco, componente Arga della Campania, inviato alle Arga)


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.