AIS Campania. L’11 una sommelier onoraria. Il 16 i concorsi Sommelier 2008 e l’Assemblea dei soci.

AIS. Il 16 giugno l’Assemblea dei soci. Il migliore sommelier del mondo. In giro per la Campania e a Vitigno Italia: i luoghi e le date.
LE NEWS DALL’AIS CAMPANIA.

——————————–
MERCOLEDI 11 GIUGNO, ORE 17,30
———————————
PRESSO LA FACOLTA’ DI VITICULTURA ED ENOLOGIA
VIA TUORO CAPPUCCINI
– AVELLINO

L’ASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER –Delegazione di Avellino

CONSEGNERA’ IL DIPLOMA DI “SOMMELIER ONORARIO” AL

PRESIDENTE DELL’AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI AVELLINO:

On. ALBERTA DE SIMONE.

IL DIPLOMA SARA’ CONSEGNATO DAL PRESIDENTE NAZIONALE AIS:
TERENZIO MEDRI.

NELL’OCCASIONE SARA’ PRESENTATA L’INIZIATIVA DELLA DELEGAZIONE DI AVELLINO:
“TERRITORI A CONFRONTO”.
INFO
AIS CAMPANIA
[info@aiscampania.it]

——————————
IL 16 GIUGNO C’E’ L’ASSEMBLEA
——————————
A TUTTI I SOCI AIS DELLA CAMPANIA
E LORO SEDI
La S.V. nella sua qualità di socio dell’ ASSOCIAZIONE Sommeliers Campania è invitato a partecipare all’ Assemblea generale dei Soci che si terrà presso il Palazzo Del Genio – Piazza San Martino – Cerreto Sannita (Bn) , in prima convocazione alle ore 6,30 del giorno 15/06/2008 e alle ore 16,00 del giorno 16/06/2008 in seconda convocazione, per discutere e deliberare sul seguente ordine del giorno:
1. Approvazione bilancio consuntivo al 31/12/2007
2. Approvazione bilancio preventivo 2008
3. Relazione del Presidente AIS Campania
4. Relazione dei Revisori Contabili
Si comunica che:
il bilancio al 31/12/2007 redatto dal C.D.
è a disposizione dei soci presso la sede dell’Associazione.
In nessun caso sono ammesse deleghe (art. 8 Statuto Sociale)
Caserta lì 26/05/2008
IL PRESIDENTE AIS CAMPANIA
Antonio Del Franco F/to

——————————-
IL CONCORSO PER SOMMELIER 2008
——————————-
Gentilissimo socio,
in allegato i regolamenti del Concorso “Primo Sommelier Della Campania 2008” ( professionista e non professionista).
Il Concorso avrà luogo il giorno 16 Giugno 2008 presso il Palazzo Del Genio – Cerreto Sannita (Bn).
Ore 14,30 I FASE
Ore 18,30 FINALE

Prenotazione obbligatoria , entro e non oltre il giorno 9 Giugno 2008.
Tel/Fax 0823/345188 email : info@aiscampania.it

Il Presidente AIS Campania
Antonio Del Franco

Per info:
Associazione Sommeliers Campania
Viale Delle Querce, 6
P.co “Casa CasertaUno”
81023 Falciano di Caserta (Ce)
Tel/Fax 0823/345188

——————

CONCORSO PER IL
“MIGLIOR SOMMELIER 2008 DELLA REGIONE CAMPANIA
Riservato ai Sommelier (Non Professionisti)

ART. 1 – ORGANIZZAZIONE E COORDINAMENTO
Il Concorso denominato “Miglior Sommelier 2008 della Regione Campania è organizzato dal Presidente Regionale, a seguito di delibera del Consiglio Direttivo regionale, in collaborazione con il Responsabile Concorsi e della Segreteria Centrale dell’AIS. Questi, di comune accordo, fisseranno la data delle prove.
Il Presidente Regionale provvederà, inoltre, ad una opportuna pubblicità e diffusione del Concorso nella propria Regione.
Il Concorso può essere sostenuto finanziariamente. In questo caso da più aziende commerciali.

ART. 2 – CANDIDATI
Il Concorso è riservato ai Sommeliers italiani dell’AIS – Associazione Italiana Sommeliers , in regola con le quote associative e la cui attività e/o prestazione d’opera si svolga nella Associazione Regionale per la quale avranno inoltrato domanda di partecipazione.
Non possono partecipare i Sommeliers vincitori del titolo delle precedenti edizioni ed i Sommeliers che al momento delle prove rivestano cariche elettive nel Consiglio Nazionale dell’AIS.

ART. 3 – ISCRIZIONE E PARTECIPAZIONE
La partecipazione si concretizza con l’invio di specifica domanda da parte dei candidati, almeno 10 giorni prima delle prove, indirizzata al Presidente della propria Associazione Regionale.

ART. 4 – GIURIA
La Giuria è il solo organo competente per valutare le candidature, le prove scritte, orali e pratiche.
Essa è formata da:
– Presidente AIS
– Responsabile Concorsi
– Sommelier vincitore della precedente edizione del concorso
– Presidente della Associazione Regionale

Il giudizio della Giuria è inappellabile.

ART. 5 – CONOSCENZE RICHIESTE
Il candidato dovrà orientare i suoi studi sui seguenti argomenti:
– ampelografia (vitigni, etc.)
– enologia (vinificazioni, pratiche di cantina, conservazione del vino, etc.)
– legislazione della vitivinicoltura italiana e dei Paesi dell’Unione Europea
– vini italiani,europei e dei principali Paesi produttori del mondo
– mise-en-palce e servizio del Sommelier (dalla cantina del ristorante alla tavola)
– degustazione (analisi organolettica metodo AIS)
– abbinamento cibo-vino (metodo AIS)
– carta dei vini (pianificazione, etc.)
– gestione di cantina (acquisiti,marketing,budget,calcolo del prezzo, etc.)
– cultura generale e comportamento (enogastronomia, galateo, classe e stile, etc.)
– conoscenza di almeno una lingua straniera

ART. 6 – DIVISA
I candidati dovranno presentarsi alle prove pratiche in tenuta di servizio.

ART. 7 – SVOLGIMENTO DELLE PROVE
I candidati saranno convocati dal Presidente dell’Associazione Regionale Campania
che ne darà informazione alla Segreteria Centrale AIS, almeno 7 giorni prima. Le prove si svolgeranno in una località dell’Associazione Regionale interessata, nell’ambito di una prestigiosa manifestazione a carattere regionale ed in un’unica soluzione:
a) primo pomeriggio:
– verrà riservato alla prova scritta consistente nella compilazione di un questionario le cui domande verteranno sugli argomenti di cui al precedente Art. 5.
La Giuria provvederà all’immediata correzione del test.
Il tempo a disposizione dei concorrenti verrà stabilito dal Responsabile Concorsi.

b) tardo pomeriggio:
– previo sorteggio per stabilire l’ordine di uscita, i candidati dovranno:
>> degustare due vini anonimi (Metodo AIS)

ART. 8 – CLASSIFICA della SEMIFINALE e della FINALE
La classifica della semifinale (art. 7/a) determinerà i tre finalisti tra coloro che avranno ottenuto il miglior punteggio. La classifica della finale verrà stilata addizionando i punti delle prove relative all’art. 7/b e 7/c, secondo i criteri di valutazione fissati dalla Commissione Concorsi.
Detto punteggio non verrà reso pubblico.
I risultati saranno solennemente proclamati al termine delle prove finali, dopo delibera della Giuria, nel corso del ricevimento per la consegna dei premi.

ART. 9 – PREMI
Al primo classificato verrà conferito il titolo di “Miglior Sommelier 2008 della Regione Campania mediante un diploma attestante la classifica ottenuta, ed una borsa di studio finalizzata a specializzazione nell’ambito della professione di Sommelier. Quest’ultima ed eventuali premi saranno a cura dell’Associazione Regionale interessata.

ART. 10 – FREQUENZA DEL CONCORSO
Il Concorso “Miglior Sommelier della Regione Campania” viene organizzato annualmente.

ART. 11 – RIMBORSO SPESE
Le spese di viaggio e/o di soggiorno dei candidati e dei Membri di Giuria sono a carico dell’Associazione Regionale competente, dietro presentazione di giustificativi.

ART. 12 – REGOLAMENTI COMPLEMENTARI
Per ciascun Concorso “Miglior Sommelier della Regione Campania” potranno esserci Norme di applicazione transitorie a carattere straordinario, a cura del Responsabile Concorsi.

——————–

CONCORSO PER IL
“MIGLIOR SOMMELIER 2008 DELLA REGIONE CAMPANIA
Riservato ai Sommelier Professionisti
(delibere di Giunta Esecutiva Nazionale del 17.01.1994 e del 24.06.1996)

ART. 1 – ORGANIZZAZIONE E COORDINAMENTO
Il Concorso denominato “Miglior Sommelier 2008 della Regione Campania è organizzato dal Presidente Regionale, a seguito di delibera del Consiglio Direttivo regionale, in collaborazione con il Responsabile Concorsi e della Segreteria Centrale dell’AIS. Questi, di comune accordo, fisseranno la data delle prove.
Il Presidente Regionale provvederà, inoltre, ad una opportuna pubblicità e diffusione del Concorso nella propria Regione.
Il Concorso può essere sostenuto finanziariamente. In questo caso da più aziende commerciali.

ART. 2 – CANDIDATI
Il Concorso è riservato ai Sommeliers Professionisti italiani dell’AIS – Associazione Italiana Sommeliers (art. 5/a), in regola con le quote associative e la cui attività e/o prestazione d’opera si svolga nella Associazione Regionale per la quale avranno inoltrato domanda di partecipazione.
Non possono partecipare i Sommeliers Insegnanti Tecnico-Pratici (ITP)degli Istituti Alberghieri, i vincitori del titolo delle precedenti edizioni ed i Sommeliers che al momento delle prove rivestano cariche elettive nel Consiglio Nazionale dell’AIS.

ART. 3 – ISCRIZIONE E PARTECIPAZIONE
La partecipazione si concretizza con l’invio di specifica domanda da parte dei candidati, almeno 10 giorni prima delle prove, indirizzata al Presidente della propria Associazione Regionale, corredata da:
– n. 1 foto formato tessera, a mezzo busto, in divisa di rappresentanza AIS
– n. 1 foto intera, in tenuta da lavoro
– curriculum professionale
– copia certificati e/o diplomi di studio
– certificato di cittadinanza italiana
– dichiarazione di “accettazione” del presente Regolamento
– dichiarazione delle lingue straniere conosciute e loro livello.
Le domande incomplete e non pervenute entro i termini, non verranno prese in considerazione.

ART. 4 – GIURIA
La Giuria è il solo organo competente per valutare le candidature, le prove scritte, orali e pratiche.
Essa è formata da:
– Presidente AIS
– Responsabile Concorsi
– Sommelier vincitore della precedente edizione del concorso
– Presidente della Associazione Regionale

Il giudizio della Giuria è inappellabile.

ART. 5 – CONOSCENZE RICHIESTE
Il candidato dovrà orientare i suoi studi sui seguenti argomenti:
– ampelografia (vitigni, etc.)
– enologia (vinificazioni, pratiche di cantina, conservazione del vino, etc.)
– legislazione della vitivinicoltura italiana e dei Paesi dell’Unione Europea
– vini italiani,europei e dei principali Paesi produttori del mondo
– mise-en-palce e servizio del Sommelier (dalla cantina del ristorante alla tavola)
– degustazione (analisi organolettica metodo AIS)
– abbinamento cibo-vino (metodo AIS)
– carta dei vini (pianificazione, etc.)
– gestione di cantina (acquisiti,marketing,budget,calcolo del prezzo, etc.)
– cultura generale e comportamento (enogastronomia, galateo, classe e stile, etc.)
– conoscenza di almeno una lingua straniera

ART. 6 – DIVISA
I candidati dovranno presentarsi alle prove pratiche in tenuta di servizio.

ART. 7 – SVOLGIMENTO DELLE PROVE
I candidati saranno convocati dal Presidente dell’Associazione Regionale Campania
che ne darà informazione alla Segreteria Centrale AIS, almeno 7 giorni prima. Le prove si svolgeranno in una località dell’Associazione Regionale interessata, nell’ambito di una prestigiosa manifestazione a carattere regionale ed in un’unica soluzione:
b) primo pomeriggio:
– verrà riservato alla prova scritta consistente nella compilazione di un questionario le cui domande verteranno sugli argomenti di cui al precedente Art. 5.
La Giuria provvederà all’immediata correzione del test.
Il tempo a disposizione dei concorrenti verrà stabilito dal Responsabile Concorsi.

b) pomeriggio:
– la Giuria, con un numero ristretto di invitati, fungerà da commensale per la prova pratica di servizio.

c) tardo pomeriggio:
– previo sorteggio per stabilire l’ordine di uscita, i candidati dovranno:
>> degustare due vini anonimi (Metodo AIS)
>> proporre l’abbinamento teorico cibo-vino, secondo un menu predisposto dalla
Giuria,motivando la scelta (metodo AIS)
>> decantare e servire un vino rosso e/o stappare e servire una bottiglia di
Champagne

ART. 8 – CLASSIFICA della SEMIFINALE e della FINALE
La classifica della semifinale (art. 7/a) determinerà i tre finalisti tra coloro che avranno ottenuto il miglior punteggio. La classifica della finale verrà stilata addizionando i punti delle prove relative all’art. 7/b e 7/c, secondo i criteri di valutazione fissati dalla Commissione Concorsi.
Detto punteggio non verrà reso pubblico.
I risultati saranno solennemente proclamati al termine delle prove finali, dopo delibera della Giuria, nel corso del ricevimento per la consegna dei premi.

ART. 9 – PREMI
Al primo classificato verrà conferito il titolo di “Miglior Sommelier 2008 della Regione Campania mediante un diploma attestante la classifica ottenuta, ed una borsa di studio finalizzata a specializzazione nell’ambito della professione di Sommelier. Quest’ultima ed eventuali premi saranno a cura dell’Associazione Regionale interessata.

ART. 10 – CONNESSIONE CON ALTRI CONCORSI
Il vincitore del titolo “Miglior Sommelier 2008 della Regione Campania è ammesso ai seguenti concorsi:
– Selezione Nazionale dei candidati alla finale del Concorso “Miglior Sommelier d’Italia”
– Selezione Nazionale per la scelta del candidato italiano alla semifinale del Trophé Ruinart
per il “Miglior Sommelier d’Europa”.

ART. 11 – FREQUENZA DEL CONCORSO
Il Concorso “Miglior Sommelier della Regione Campania” viene organizzato annualmente.

ART. 12 – RIMBORSO SPESE
Le spese di viaggio e/o di soggiorno dei candidati e dei Membri di Giuria sono a carico dell’Associazione Regionale competente, dietro presentazione di giustificativi.

ART. 13 – REGOLAMENTI COMPLEMENTARI
Per ciascun Concorso “Miglior Sommelier della Regione Campania” potranno esserci Norme di applicazione transitorie a carattere straordinario, a cura del Responsabile Concorsi.

INFO

Associazione Sommeliers Campania
Viale Delle Querce, 6
P.co “Casa CasertaUno”
81023 Falciano di Caserta (Ce)
Tel/Fax 0823/345188

Da: AIS CAMPANIA [info@aiscampania.it]


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.