Dopo una breve pausa il mercato contadino itinerante del Gal Vallo di Diano torna con il suo carico di tipicità e produzioni tradizionali. Il calendario autunnale riprenderà ufficialmente sabato 17 settembre a Sanza. L’occasione è data dalla Fiera di San Sabino, appuntamento legato al patrono del borgo collinare, e vedrà protagonista Agricola dalle ore 8:30 alle ore 13 in Piazza XXIV Maggio

Un progetto del GAL Vallo di Diano che consente una spesa locale a km zero. Allestito da Italia Eventi, è realizzato con il sostegno del PSR Campania 2014/2022 progetto di cooperazione CREA-MED.

Per questo nuovo calendario i comuni che ospiteranno a rotazione il mercato saranno Sant’Arsenio e Montesano sulla Marcellana, con alcune integrazioni come le tappe di Padula e San Pietro al Tanagro.

L’idea è quella di offrire delle date di riferimento ma di restare aperti agli eventi del territorio, ciò ci consentirà di affiancarci ad occasioni conviviali importanti in cui i produttori di Agricola possano farsi conoscere e raccontare il territorio attraverso le produzioni”, spiega il presidente del GAL Vallo di Diano Attilio Romano.

Dunque invitiamo comuni ed associazioni locali a segnalarci appuntamenti importanti in cui Agricola possa rafforzare la presenza dell’agricoltura locale, in nome di una spesa consapevole e – soprattutto – sempre più salutare e funzionale al benessere dell’economia locale”.

In occasione della Fiera di San Sabino, a Sanza non mancherà uno stand che il GAL ha messo a disposizione del Comune per valorizzare i prodotti locali.

In questa tappa saranno presenti 11 delle 26 aziende che, fino ad ora, hanno aderito ad Agricola. Uno spaccato rilevante per la filiera agroalimentare locale, composta sostanzialmente da famiglie del luogo. Restiamo sempre aperti a nuove collaborazioni, anche per questo saremo sempre presenti durante le iniziative nei comuni”, ha sottolineato il direttore del GAL Vallo di Diano Italo Bianculli.

Le aziende presenti alla tappa di Sanza del 17 settembre

Da Caggiano l’Azienda Agricola Il Confine di Valentina Maraia con olio evo e conserve e La Caggianese con frutta, ortaggi e olio evo.

Da Casalbuono Le Terrazze della Luna di Francesco Amato con tisane, erbe aromatiche, fagioli e zafferano.

Da Montesano sulla Marcellana l’Azienda Agricola Annarita Rizzuti con i prodotti dell’orto.

Da Padula i prodotti caseari dell’Antica Fattoria di Giuseppe Petrizzo e i mieli e i frutti di bosco dell’Azienda Agricola Terre Antiche di Antonio Ciorciari.

Da Sala Consilina l’Azienda Pietro Cava con i prodotti della filiera cerealicola aziendale.

Da San Pietro al Tanagro l’Agricola Romaniello di Michele Romaniello con farine, paste e legumi.

Da San Rufo l’Albero del miele di Filippo Marmo con liquori artigianali e mieli.

Da Sant’Arsenio i prodotti dell’Azienda Agricola olivicola Silvana Curzio.

Da Teggiano l’Azienda San Marco di Maria Di Candia con ortaggi di stagione.

Le prossime tappe di Agricola

24 settembre Montesano sulla Marcellana

1° ottobre Sant’Arsenio

2 ottobre Padula

8 ottobre Montesano sulla Marcellana

15 ottobre Sant’Arsenio

22 ottobre Montesano sulla Marcellana

29 ottobre Sant’Arsenio

5 novembre Montesano sulla Marcellana

12 novembre Sant’Arsenio

19 novembre Montesano sulla Marcellana

26 novembre Sant’Arsenio

17 dicembre San Pietro al Tanagro
 


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.