Una strada tra Nola e Visciano – In mezzo alle vertenze per il lavoro, per l’ambiente, per la vivibilità si inserisce anche la speranza di migliorare le condizioni di vita dei residenti di Acerra. L’associazione Eidos ha presentato un progetto per lo sviluppo eco-sostenibile, aprendo un confronto-dibattito tra docenti ed esperti. Al centro delle polemiche l’inceneritore che qui è ritenuto un vero scandalo viste le peculiarità della zona. Salvare le ultime aree verdi, fare l’ospedale pediatrico, scegliere altri luoghi (e altri metodi) per lo smaltimento dei rifiuti. Idem a Giugliano, dove il Comune ha inviato una task force per ripulire strade e aiuole, rendendo ai cittadini un po’ di vivibilità concreta e più accettabile. Infine, a Nola e Visciano chiedono solo una strada che colleghi rapidamente e direttamente le due cittadine, senza dover necessariamente passare per percorsi tortuosi e sempre pieni di traffico. Basta poco, che ce vò!


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.