Due giorni di sciopero e proteste, sia in piazza duomo che in località Pantano, dove dovrebbe sorgere l’inceneritore. E’ un anno che i residenti protestano ma in mezzo c’è una bonifica(diossina docet) che aspetta, mentre scienziati di fama, accorsi sul posto per verificare l’impatto dell’impianto hanno detto che la presenza dell’inceneritore altera gli equilibri biologici e costituisce un impatto ambientale di notevole portata. Non risolve il problema delle discariche e non è la soluzione all’emergenza. Più bocciatura di così!


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.