5 luglio 2004 – 74. Bonsai, VI parte: le principali piante.
6. Acero tridente, Acer burgeranium.
Caratteristiche: albero deciduo a legno duro. Buona riuscite in stile eretto informale e in stile nella roccia. Foglie piccole che assumono in autunno una preziosa colorazione. Potente struttura radicale.
Rinvaso: ogni anno, a marzo.
Potatura: potare i rami piccoli in estate, quelli più grandi in inverno. Eliminare i germogli laterali, lasciando le due foglie più basse. Cimare le foglie a giugno. Potare i rami al momento del rinvaso.
Annaffiatura: una, due al giorno in primavera e autunno, due o tre in situazioni di gran caldo.
Fertilizzanti: fertilizzare alla prima apertura dei germogli, ogni settimana per un mese e poi ogni 15 giorni fino a settembre.
Terra: 89% di terriccio universale, 20% di sabbia oppure 40& di terriccio rosso, 30% d sabbia e 30% di terra granulare morbida nerastra viscosa, che ha la qualità di mantenere a lungo l’umidità e viene chiamata Kuropoka.
Applicazione del filo:in qualsiasi momento, con filo metallico rivestito.
Annotazioni: in autunno e primavera è bene esporre la pianta al sole. Scegliere contenitori bassi, ovali o rettangolari.


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.