73. Vino: consumo.
Vale per chi il vino, più che produrlo, amano berlo, a coloro cioè che utilizzano la cantina esclusivamente per conservare il vino acquistato o eventualmente per imbottigliarlo. Sono molti infatti gli amatori che, anche in città, posseggono una cantina dove conservano in bottiglia una certa gamma di vini e dove, talvolta, imbottigliano prodotti acquistati in damigiana.
Per quanto riguarda l’imbottigliamento e la conservazione del vino in bottiglia o in damigiana valgono le norme che si sono apprese in precedenza, così come le indicazioni che sono state fornite sulle caratteristiche e l’organizzazione del locale cantina. Bisogna ancora chiarire invece quali criteri possono aiutare nella scelta dei vini da conservare, poiché il semplice criterio del gusto può non essere sufficiente di fronte alla vastissima gamma di prodotti offerti dal mercato. Il criterio più semplice può essere quello di costituire una piccola enoteca che permetta sempre di avere il vino adatto per affiancare al meglio i pranzi che per tradizione regionale o familiare è abitualmente preparato. La sorte del vino è generalmente quella di accompagnare i cibi; per cui organizzare una cantina che, pur non contenendo una vastissima gamma di vini, sia sempre in grado di accompagnare i piati con accostamenti adeguati può essere considerato un buon risultato.


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.