4. Vino: Il linguaggio della luna
La vita di città fa scordare la natura che intorno, e mentre un contadino riconosce con precisione il succedersi delle fasi lunari, i cittadini annaspano nella confusione. Quindi, per interpretare correttamente il percorso della luna ricordare sempre che:
Nei calendari: la mezzaluna con la prominenza a destra di chi legge indica il primo quarto. La luna piena è rappresentata da un cerchio chiaro. Il secondo quarto è segnalato da una mezzaluna con la prominenza a sinistra. La luna nuova viene raffigurata con un cerchio dall’interno scuro.
Nel cielo: ogni giorno il sorgere ed il tramontare della luna ritardano di 50 minuti. La luna crescente è visibile a sud quando il sole tramonta: nella fase di primo quarto crescente la luna tramonta intorno alla mezzanotte. La luna calante sorge intorno alla mezzanotte e si trova a sud quando sorge il sole.
Nei detti: un sistema di facile applicazione notturna che serve per decifrare se uno spicchio di luna rappresenta un momento di crescita o di calo, ovvero se ad esso seguirà una luna piena oppure una luna nuova, sta racchiuso in questo detto: Gobba a ponente, ovest, luna crescente, gobba a levante, est, luna calante.


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *