La cultura della Biodiversità quale filosofia della vita è lo scopo della manifestazione organizzata dalla Associazione Valori Ambiente e Società, Vas, la festa è dedicata alla tutela della natura, alle sue infinite espressioni e forme di vita, ai valori creati dall’uomo nel corso della sua storia alla solidarietà e alla pace tra i popoli, alle tradizioni, simboli e diversità viste non come causa di conflitti e tensione, ma come tesori da condividere. Il programma:
Martedì, 20 luglio, cassa armonica nella villa comunale: ore 18, inaugurazione del percorso della festa con l’intervento di autorità politiche, militari e religiose; ore 20,30: bio-concerti, dibattito: Somiglianze e diversità della musica del Sud Italia; ore 21,30: concerto “Pizzica e rinascita”.
Punto di ristoro: Timpani e Tempura, gastronomia tipica.
Mercoledì, 21 luglio, Piazza Mediterraneo, villa comunale; ore 17: stand espositivi tematici sulla Campania: frutti, fiori, erbe, fauna e produzioni tipiche a rischio; le iniziative realizzate ed i programmi per la salvaguardia e la valorizzazione; ore 21,30 concerto Paranze di Tamburiate.
Punto di ristoro: Timpani e Tempura, gastronomia tipica.
Giovedì, 22 luglio, Piazza Mediterraneo, villa comunale; ore 10,30: stand Ersac: la centralità dei Parchi e delle Riserve Naturali per la tutela della Biodiversità e del paesaggio: firma del decalogo degli impegni; ore 17,30: stand Ersac, Voci soffocate, la perdita delle diversità linguistiche e culturali e il ruolo dell’ecologia linguistica; ore 21,30: concerto Tarantelle e Villanelle.
Punto di ristoro: Timpani e Tempura, gastronomia tipica.
Venerdì, 23 luglio, Piazza Mediterraneo; ore 10,30: stand l’altro libro per la biodiversità; ore 17,30, stand Ersac, Campania, biodiversità e produzioni agro alimentari nella nuova cultura dell’alimentazione mondiale, programmi ed iniziative; ore 21,30: concerto Suoni della Calabria.
Punto di ristoro: Timpani e Tempura, gastronomia tipica.
Sabato, 24 luglio, Piazza Mediterraneo, stand Ersac ore 10,30: Rifiuti da drammatico problema a preziosa risorsa rinnovabile; ore 17, stazione zoologica A.Dohrn, sala degli affreschi: incontro scientifico Dal gene all’ecosistema; ore 21,30: concerto Musica tradizionale lucana.
Punto di ristoro: Timpani e Tempura, gastronomia tipica.
Domenica, 25 luglio, Piazza Mediterraneo; ore 11,00 – I Vas della Campania incontrano i cittadini, presentazione e dibattito aperto sulle campagne e sulle iniziative di Vas Campania; ore 18,00, la cultura della biodiversità quale nuova filosofia della vita; ore 21,30 concerto La musica del Mediterraneo.
Punto di ristoro: Timpani e Tempura, gastronomia tipica.

Categorie: Eventi

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.