20 agosto 2003 – 11. Bonsai: la pianta giovane raccolta in natura (4)
A questo punto non resterà che sistemare la pianta all’aperto, badando che non sia esposta direttamente ai raggi del sole, e se è il caso, proteggendo il terreno dagli stessi con un piccolo paravento di paglia e tenendola al riparo anche da pioggia e vento. Non resterà poi che disposrsi ad aspettare che l’albero dia i primi segni di adattamento alla nuova vita. In genere, dopo alcuni mesi compariranno i primi germogli; nel frattempo evitare assolutamente di usare fertilizzanti che potrebbero anche uccidere le radici , ancora assai deboli. Dalla comparsa dei primi germogli, aspettare almeno sei mesi prima di iniziare ad educare l’albero. Anche allora, cercare di operare sui rami più piccoli e molto delicatamente , e possibilmente aspettare almeno un anno prima di iniziare il vero e proprio allevamento bonsai.


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.