6 giugno 2003 – 1. Il Vino
Il vino è una sostanza viva, nasce dalla fermentazione dell’uva, cresce e matura nei primi anni, invecchia e raggiunge il suo splendore col tempo, inizia poi a decadere.
Solo se, fin dalla vendemmia, si tratta il vino come qualcosa di vivo e quindi soggetto a malattie o a una crescita disarmonica e incompleta, si riuscirà a ottenere il meglio. Ma il risultato importante non è solo che il prodotto sia di gusto gradevole, limpido e di colore brillante; è fondamentale che sia biologicamente sano, che non contenga prodotti chimici.
Una volta orientati verso questa scelta, sorge un nuovo problema: le tecniche correnti sia di coltivazione del vigneto sia di vinificazione contemplano l’uso di trattamenti e di additivi, considerati leciti e innocui dalle leggi vigenti. Attualmente, per la disinfestazione della vite possono essere infatti utilizzate più di cento specialità fitomediche. La polvere di zolfo e la poltiglia bordolese che è una mistura di calce e solfato di rame, due tradizionali antiparassitari a bassissima tossicità, sembrano quindi non bastare più, in quanto vengono sostituiti da altri anticrittogamici e da insetticidi. E’ quindi indispensabile vinificare uve proveniente da coltivazioni naturali e biologiche.
Le organizzazioni impegnate a diffondere i criteri dell’agricoltura biologica e naturale sostengono che anche molte delle sostanze chimiche considerate lecite nella vinificazione possono in realtà risultare nocive.
Hanno quindi individuato una serie di metodologie che permettono di vinificare in modo naturale pur preservando il vino dai difetti e dalle malattie di cui può essere vittima. Poiché il vino è un alimento che si incontra continuamente sulla tavola è importante che rispecchi precisi requisiti di genuinità. E proprio per questa ragione, negli ultimi anni, molti amanti del vino hanno deciso di impegnarsi nella sua produzione, magari organizzandosi con amici e parenti per spartire piaceri e fatiche.


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *