3 settembre 2004 – Torrecuso (Bn), 4 e 5 settembre, ore 20, Slow food con due laboratori del gusto illustra Falangina e Aglianico del Taburno.
TORRECUSO (BENEVENTO): IL 4 E 5 SETTEMBRE, NELLA SALA CONVEGNI, “SLOW FOOD” PROPONE DUE LABORATORI DEL GUSTO SU FALANGHINA ED AGLIANICO, ENTRAMBI DEL TABURNO
La Condotta del Taburno di “Slow Food” ha promosso, per domani 4 e dopodomani 5 settembre, due “Laboratori del Gusto” su vini Falanghina ed Aglianico, entrambi Taburno D.O.C.
Gli incontri sono in programma, alle ore 20, nella Sala Convegni in Piazza A. Fusco di Torrecuso, e guidati da Erasmo Timoteo (Fiduciario della Condotta del Taburno), Gaetano Pascale (del Consiglio Internazionale di Slow Food) e Nicola Matarazzo (Fiduciario della Condotta di Benevento). I due nettari sono abbinati ai prodotti gastronomici del territorio. E, precisamente, la Falanghina delle aziende: Carmine Caporaso, Libero Fusco, Antonio Iannella, Lorenzo Nifo Sarrapochiello, Torre del Pagus e Torre Varano, incontra i formaggi ovini, caprini e bovini prodotti da: Serra del Taburno, Nicola Spitaletta e Orsola Spitaletta. Mentre, l’Aglianico di: Cantina del Taburno, Antonio Falluto, Fattoria La Rivolta, Fontanavecchia, Ocone-Fattoria del Monte e Torre dei Chiusi, è proposto con i salumi preparati da: Serra del Taburno, Le Torri di Saverio Rapuano e Macelleria Muccio. “Questi due momenti – ha spiegato Erasmo Timoteo – sono tesi ad una efficace conoscenza sensoriale dei prodotti enogastronomici di un territorio degno d’attenzione e, di certo, in grado di rappresentare l’identità culturale dell’intera area del Taburno”. Entrambi i laboratori hanno il costo di 3 euro e la prenotazione (obbligatoria) può essere effettuata telefonando ai numeri: 0824312438 e 3384599872, oppure all’e-mail: slowsannio@libero.it
Ufficio stampa: Slow Food Condotta del Taburno Sandro Tacinell


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.