A Sorrento “La fine degli affanni”
La presentazione del romanzo si terrà sabato 18 presso il bar Kontatto Cafè

Sport e vita intrecciati in un romanzo che narra la storia del giovane campione di pallanuoto Paolo Maria Imperatore.
Il suo titolo è “La fine degli affanni”, i suoi autori Luca Castellano e Andrea Di Falco.
Se ne parlerà sabato 18, ore 18.00, a Sorrento in Piazza Angelina Lauro, presso il Bar Kontatto Cafè in occasione della presentazione organizzata dalla libreria Capsa. All’evento parteciperà l’autore Luca Castellano introdotto da Gabriele Gargiulo, uno dei protagonisti del romanzo.
E’ previsto anche l’intervento della professoressa Claudia Scaramellino.
“Sono stato in giro per l’Italia per presentare il libro, nonché ospite di trasmissioni televisive nazionali. Ultima, quella su Sky Sport 24.
Ma l’appuntamento di sabato per me riveste un’importanza particolare – spiega Luca Castellano – perché è il primo organizzato nella terra in cui sono nato e cresciuto.
Per tale motivo ho voluto che partecipassero amici a cui sono particolarmente legato e che hanno lasciato un segno profondo nella mia vita: Gabriele Gargiulo, a cui mi sono ispirato nella creazione e descrizione di uno dei personaggi del romanzo, Claudia Scaramellino, la mia insegnante del liceo”.
Attraverso la cronologia di una partita di pallanuoto, “La fine degli affanni” racconta la vita di Paolo Maria Imperatore, circondato dalla moglie Eva, dalla prima fiamma Martina, dall’ amico-allenatore Gabriele, dal padre e dalla madre.
La storia del protagonista si consuma, dunque, in quattro tempi. Quello dell’infanzia e dell’adolescenza segnato dalla lotta per affrancarsi da un nome “da femmina”; quello dell’età adulta dove amore e sport si mescolano in un patto fatale che pagherà con gli affanni del cuore; quello della maturità in cui lo sport diventa palestra di vita e consolazione; infine il quarto tempo, quello in cui si scende in acqua per il futuro che a Napoli, scenario maestoso e dannato di questo romanzo, ha sempre radici incatenate al passato.
Luca Castellano è nato a Vico Equense e ha frequentato il master della scuola Golden a Torino.
Ha vinto il concorso “Next Step 2006” scrivendo Oldlucast, un progetto di narrazione sulle nuove tecnologie.
Le sue doti di scrittore si coniugano perfettamente con quelle di atleta.
Ha, infatti, giocato nella squadra di pallanuoto Rari Nantes Angioina e nel Torino ’81.

INFO
Ilenia De Rosa
338/3283418
ileniaderosa@semioticando.com

Categorie: Libri

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.