Sorrento- Turismo – Abbac propone operazione verità su economia turistica cittadina ed avanza proposta di un tavolo permanente. E su Tassa di soggiorno, L’Abbac chiede al Comune di modificare il regolamento approvato alcuni anni fa, rivedendo la modalità di versamenti, le sanzioni per mancato versamento alla scadenza e migliore fruizione dei fondi destinati mediante un accordo che riconosca in percentuale una quota per migliorare servizi pubblici condivisi. L’accertato mancato versamento della tassa di soggiorno di un albergo, che aveva trattenuto per se un anno dell’imposta, come di altri a Sorrento è la dimostrazione palese, qualora ce ne fosse stato bisogno, che non serve fare discriminazioni nel turismo ma piuttosto smettere di usare alibi e rendite di posizione che non hanno alcun riscontro oggettivo nella realtà se non mantenere status ormai privi di qualsiasi fondamento . La società incaricata di effettuare l’accertamento è la stessa del Comune di Napoli. Abbiamo sollecitato il Comune di Sorrento a dotarsi di alcune necessarie modifiche e abbiamo chiesto all’azienda che ha fornito ed assiste per il software gestionale di procedere ad alcuni necessari aggiornamenti tecnici. Serve trovare una sinergia, le giuste repressioni delle forze di polizia locale e di finanza vanno accompagnate ad azioni politiche turistiche. Gli operatori ricettivi extralberghieri dell’ Abbac Associazione dei Bed & Breakfast ed Affittacamere della Campania vogliono condividere con l’Amministrazione Comunale un piano che tenga conto di fare ormai delle scelte precise in merito a immobili ad uso Turistico, risolvendo la spinosa questione di quel regolamento condominiale approvato dall’ente ma oggetto di sentenze della Cassazione e del TAR e di affrontare la vicenda degli abusi edilizi e pratiche di condono. Vanno risolti nodi intricati ormai storici e irrisolti che non consentono di migliorare. Serve un’operazione verità che metta tutti nelle condizioni di lavorare alla pari per la qualificazione turistica e dell’accoglienza, unica vera risorsa economica di Sorrento. Un piano che sviluppi competenze formative degli operatori e generi azioni di spessore anche per migliorare promozione e servizi effettivi ad uso e consumo di ospiti che non provengono più solo dal sistema del turismo organizzato ma invece sempre più da quello individuale. Turisti consapevoli più attenti alla spesa, attenti recensori è interessati ad esperienze in linea con le tendenze di turismo non di massa. Non serve qualche episodica diretta del telegiornale ma un piano di azioni e scelte condivise e strategiche”. È quanto dichiarano il presidente Regionale Abbac Agostino Ingenito e il coordinatore Abbac Penisola Sergio Fedele.
***********************
Ufficio Stampa Abbac Associazione dei B&B ed Affittacamere della Campania Via Toledo 116 – Tel. 0813440891 – email info@abbac.it www.abbac.it www.bbcampania.net Contatti Presidente Ingenito 3389915138

———————————————————————————
11 luglio 2018 – SCONTI IN UN B&B DELLA PROVINCIA DI ROMA PER I NO VAX, DALLA CAMPANIA ARRIVA LA CONTROPROVOCAZIONE DEI GESTORI ABBAC : QUI CAMPANIA, VIENI DA NOI E STAI SENZA PENSIERI-
Sconti nel bed and breakfast per i no vax? Arriva dalla Campania, e dai gestori del territorio, con dei selfie dalle loro strutture ricettive, la risposta alla provocazione del gestore della provincia di Roma che ieri con un annuncio su facebook aveva lanciato la proposta di forti sconti a chi si fosse dichiarato contrario ai vaccini. “Qui Campania – Vieni da noi e stai senza pensieri” è questo il testo che ogni associato sta inviando in queste ore e girato poi nel gruppo social dell’Abbac l’associazione dei bed and breakfast ed affittacamere della Campania e che invita alla resilienza e a godersi le vacanze piuttosto che inseguire commenti e considerazioni personali di argomenti assai spinosi che stanno interessando il dibattito politico di questi giorni. “La sana ospitalità familiare non conosce discriminazioni di opinioni, chi viene da noi lo fa per godersi prima di tutta una serena vacanza e rilassarsi probabilmente da mesi di stress e lavoro – dichiara il presidente Abbac Agostino Ingenito – che già da coordinatore nazionale del settore ha rilanciato sull’argomento estendendo anche precise richieste al Governo. “Si metta mano piuttosto ad una chiara applicazione della locazioni turistiche, con azioni mirate a salvaguardare gli operatori regolari e tutelare i viaggiatori. Sono migliaia le mancate denunce di persone alloggiate in strutture ricettive spesso prive di qualsiasi requisito urbanistico e condotte in spregiudicata illegalità da meri speculatori che mettano in discussione il nostro sistema ricettivo e la sicurezza del territorio- dichiara Agostino Ingenito – Auspichiamo che già da settembre il Ministro con delega al Turismo Centinaio e il Ministro degli Interni Salvini possano affrontare congiuntamente la questione e avviare una sinergia per valorizzare il turismo dei territori, evitando gentifricazione e turistizzazione nelle città e favorendo destagionalizzazione e turismo esperienziale nelle aree interne del nostro Paese. —
***********************
Ufficio Stampa
Abbac Associazione dei B&B ed Affittacamere della Campania
Via Toledo 116 – Tel. 0813440891 – email info@abbac.it
www.abbac.it www.bbcampania.net
Contatti Presidente Ingenito 3389915138


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.