IL 14 DICEMBRE ALLA CANTINA DI SOLOPACA L’EDIZIONE 2017 DI ‘SANNIO TOP WINES’
LA CERIMONIA VOLUTA DA CONSORZIO SANNIO E COLDIRETTI PER FESTEGGIARE
LE AZIENDE SANNITE PREMIATE DALLE GUIDE E DAI CONCORSI NEL CORSO DEL 2017
Sono 48 le cantine aderenti al Consorzio che hanno ottenuto uno o più riconoscimenti
Nel corso della cerimonia saranno ricordati Leonardo Mustili e Carmela Rita Abagnale
due grandi protagonisti della storia e del successo dell’enogastronomia campana
Ad aprire l’incontro sarà un importante convegno organizzato con la collaborazione
dell’Unione Italiana Vini che farà luce sulle tante novità introdotte dal Testo unico del vino

Il mondo del vino sannita si ritrova a Solopaca per il tradizionale appuntamento di ‘Sannio Top Wines’, manifestazione in cui il Sannio Consorzio Tutela Vini e la Coldiretti Benevento presentano le etichette sannite premiate dalle guide ai vini d’Italia e dai concorsi nazionali ed internazionali nel corso del 2017. Dall’anno scorso l’evento ha assunto un carattere itinerante, scegliendo per quest’anno la Sala eventi della Cantina di Solopaca.
L’appuntamento è programmato per giovedì 14 dicembre, con inizio alle ore 19.30.
Il programma prevede la cerimonia di consegna degli attestati ‘Sannio Top Wines’ durante l’incontro che sarà coordinato dai giornalisti Luisa Mariani e Pasquale Carlo.
Parteciperanno alla cerimonia Libero Rillo (presidente del Consorzio Sannio) e Gennarino Masiello (presidente di Coldiretti Campania e vicepresidente nazionale dell’associazione di categoria). Con loro ci saranno Roberto Costanzo e Nicola Matarazzo, che nel loro intervento ricorderanno le figure di Leonardo Mustili e Carmela Rita Abagnale, due grandi protagonisti dell’enogastronomia campana scomparsi nel corso di quest’anno.
Gli organizzatori di ‘Sannio Top Wines’ hanno fortemente voluto inserire nella cerimonia di premiazione un momento dedicato alla memoria dell’ingegnere santagatase Mustilli, riconosciuto da tutti come il “papà della falanghina”, e della Abagnale, uno dei grandi fari dell’attività e delle tante iniziative condotte da Slow Food.
L’intento di ‘Sannio Top Wines’ è quello di mettere in risalto il notevole processo migliorativo messo in campo dalle aziende aderenti al Consorzio Sannio. A confermare questa continua crescita di qualità sono proprio i progetti editoriali dedicati al settore enologico e le più importanti selezioni nazionali e internazionali, che in questi ultimi anni registrano presenze sempre più rilevanti di vini sanniti, con diverse etichette che conquistano anche il palcoscenico delle eccellenze ottenendo i massimi riconoscimenti.
Sono 48 le cantine sannite che si fregiano di un riconoscimento ottenuto nel corso di questo intenso 2017. Una pattuglia che si va ingrandendo di anno in anno, considerato che l’edizione 2016 di ‘Sannio Top Wines’ segnalò 37 aziende.
Un successo targato soprattutto falanghina e aglianico. Guide, concorsi e selezioni premiano in particolar modo i vini ottenuti da uve falanghina, il vitigno protagonista dello scenario enologico sannita anche dal punto di vista commerciale, con la Denominazione di Origine Falanghina del Sannio che risulta essere di gran lunga la più premiata.
A seguire la performance delle etichette ottenute dal vitigno aglianico, con l’ottima affermazione delle bottiglie Aglianico del Taburno Docg e delle produzioni Sannio Aglianico. Convincono anche le interpretazioni dei vitigni a bacca bianca fiano, greco, coda di volpe e quelli a bacca rossa piedirosso e barbera. In continuo incremento anche i riconoscimenti ottenuti dagli spumanti, quasi tutti ottenuti da uve falanghina.
La cerimonia di Sannio Top Wines sarà preceduta da un interessante convegno organizzato dal Consorzio Sannio, dalla Cantina di Solopaca e da Sistemi Professione informatica con il prezioso supporto dell’Unione Italiana Vini (UIV) e che tratterà sul tema ‘Le novità del Testo unico del vino (legge 238/2016 e le disposizioni attuative’.
Il convegno, che prenderà il via alle ore 17, prevede i saluti di benvenuto da parte del presidente del Consorzio, Libero Rillo, del presidente della Cantina di Solopaca, Carmine Coletta e del rappresentante di UIV, Pietro Papagni.
A seguire gli interventi di: Antonio Rossi (responsabile servizio giuridico normativo di UIV) sul tema ‘Testo unico e decreti applicativi: come si evolve la normativa vitivinicola’; Antonio Raimondo (direttore ICQRF Italia Meridionale) che parlerà de ‘Le nuove disposizioni sanzionatorie della legge 238/2016’; Massimo Marietta (responsabile Sviluppo enologia della Sistemi Spa) che relazionerà su ‘Il ruolo del software gestionale aziendale nel nuovo quadro normativo’.

Pasquale Carlo, giornalista, vicepresidente argacampania
Ufficio Stampa | SANNIO Consorzio Tutela Vini Via Mario Vetrone | 82100 Benevento (Italy)
Ph.+39 08241815763 | Fax+39 08241810857 Mobile +39 329 7333423
www.sanniodop.it | ufficiostampa@sanniodop.it facebook.com/SannioDop | twitter.com/SannioDop


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.