29 luglio 2004 – Nel Salernitano: 25 luglio – 22 agosto Manifestazioni estive altavillesi
“L’estate di noialtri” : è il titolo del nutrito cartellone delle manifestazioni ricreative e culturali che prendono il via a partire dal 25 luglio. Allestito a cura dell’Amministrazione comunale, con la collaborazione delle associazioni presenti sul territorio, prevede proiezioni cinematografiche, serate di cabaret, una rassegna teatrale, spettacoli per bambini, un festival per giovani artisti, spettacoli per emigranti ed una festa dell’accoglienza per immigrati che vivono sul territorio.Tra gli eventi di rilievo, è prevista una serata di musica jazz ad alto livello, con Romano Mussolini (1 agosto). Dal giorno 2 all’8, le serate sono dedicate al ” 2° raduno degli Altavillesi nel mondo”. Si comincia con una serata di classiche melodie, interpretate dall’altavillese Angelo Grey. Pezzo forte la rappresentazione teatrale, a cura della compagnia di Gaetano Stella, che rievoca il miracolo di S. Antonio, verificatosi nel 1799, ai tempi della reazione sanfedista contro la repubblica partenopea. Assediata da truppe controrivoluzionarie, la popolazione altavillese, che si era schierata con i repubblicani, si affidò alla protezione di S. Antonio, la cui statua fu trasportata in piazza. Un cannone nemico che che l’aveva presa di mira, invece di colpirla esplose in tredici pezzi, provocando la fuga degli assedianti.
L’8 di agosto è dedicata alla festa dell’accoglienza pro immigrati, con esposizioni di cibi etnici e prodotti dell’artigianato dei paesi di origine, saranno consegnati attestati di frequenza di un corso di lingua italiana, finanziato dalla regione Campania, nell’ambito del progetto “Colori e linguaggi”, che ha visto la partecipazione di una trentina di immigrati.
Per gli amanti della gastronomia e dei sapori genuini, non poteva mancare un appuntamento per palati fini. Per iniziativa del ristorante “Allegria 2”, di Franco Romagnuolo, con il patrocinio del Comune, dal 30 luglio al 16 agosto, si svolgerà, nelle adiacenze di piazza Umberto I, la prima edizione di “Pizza al Borgo”, festa della pizza “all’altavillese”. Essa è basata, semplicemente, su pomodoro, basilico e formaggio pecorino : una delicatezza d’altri tempi che trova sempre nuovi estimatori. Come si vede, ce n’è per tutti i gusti. Il Delegato alla Cultura e Turismo Fernando Iuliano – Ufficio Relazioni con il Pubblico – P.za Umberto I° – CAP 84045 – Numero Verde: 800 901 946 Tel. 0828/983828 – fax 0828/983021 e-mail: urpaltavilla@tiscali.it

Categorie: Eventi

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.