“Le diverse forme del sentimento”Un percorso poetico-musicale di Paola Gassman e Ugo Pagliai con la Nuova Orchestra Scarlatti clarinetto solista Gaetano Russo Napoli- teatro di Corte del Palazzo Reale Sabato 15 maggio – ore 20.30
Il sentimento nelle sue diverse forme ed espressioni, dalla poesia alla musica, è il protagonista della Notte d’Arte al teatro di Corte di Palazzo Reale sabato 15 maggio alle ore 20.30. L’evento, promosso dall’assessorato ai Grandi Eventi del Comune di Napoli e organizzato dalla Ravello Sviluppo Srl, rientra nella kermesse del Maggio dei Monumenti. Attori di questo singolare percorso poetico-musicale Paola Gassman, Ugo Pagliai e la Nuova Orchestra Scarlatti. All’itinerario poetico verrà affiancato quello musicale in un gioco di echi, assonanze, contrasti. Aprirà la musica, nel segno della gioia, la gioia di un Mozart sedicenne che nel suo Divertimento K 136 fin dallo scatto iniziale dei violini sulla pulsazione dei bassi mescola l’eleganza della «musica notturna» viennese, destinata alle corti e ai giardini, con il brio dell’ouverture all’italiana. Seguiranno i versi di A Paola di Vittorio Gassman, la malinconia del poeta haitiano contemporaneo René Depestre per passare al graffio ironico degli “ommini e bestie” di Trilussa. Quindi di nuovo la musica ci porterà l’emozione di un brano inedito di una compositrice albanese contemporanea, Leila Agolli, con il suo In memoriam, una pagina composta nel 1999, meditazione sull’amore materno in tempo di conflitti interpretata dal clarinetto solista di Gaetano Russo che eseguirà anche uno stranissimo tango argentino di Astor Piazzola trasformato in una breve e sognante Ave Maria. E ancora la poesia con la ballata gitana della splendida Sposa infedele di Federico García Lorca che farà contrasto l’intenso Canto della sposa del ligure Piero Jahier. E infine il romanzo tragico e universale di Paolo e Francesca sarà annunziato dall’aura sonora di un brevissimo ed estatico frammento dall’Adagio della Quinta Sinfonia di Dmitrij Sciostakovič. L’ingresso è libero fino ad esaurimento posti. Si consiglia di presentarsi già dalle 19.30 all’ingresso del teatro lato piazza Trieste e Trento.
Nuova Orchestra Scarlatti, Ufficio stampa Luisa Maradei 333.5903471, nuovascarlatti@libero.it

Categorie: Eventi

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.