Il Presidente dell’Arga Campania, Francesco Landolfo, esprime soddisfazione per la decisione del presidente della Provincia di Caserta, Riccardo Ventre, di assegnare una taglia di 5mila euro a coloro che forniranno notizie sulle persone che provocano incendi nelle comunità casertane e che martedì porterà in Giunta apposita delibera . Landolfo esprime consenso anche sulla successiva proposta di Ventre, che invita i presidenti delle altre province campane a fare altrettanto, ritenendo che sia l’unico modo per arrestare in modo definitivo i barbari che appiccano il fuoco alla vegetazione.Il presidente dell’Arga, a nome dell’esecutivo riunitosi a Baia Domitia, fa appello ai preposti per una riflessione sulla siccità che in questi giorni allarma tutta la popolazione italiana e che sta riguardando in modo sempre più preoccupante anche il Sud del Paese e che in alcune zone sembra stia provocando un ingiustificato accaparramento di acqua potabile. E’ dell’ avviso che bisogna creare una rigida e continua vigilanza su tutto il territorio campano sul fronte del fuoco ma anche su quello dell’acqua, per evitare che gli incendi, (ormai ritenuti dolosi anche dagli inquirenti, tanto da far aprire un fascicolo dal Procuratore di S.Maria Capua Vetere, Mariano Maffei), uniti alla penuria d’acqua, sottraggano al territorio altri ettari di patrimonio verde”.(Comunicato per la stampa, inviato anche alle Arga)


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.