Il pianeta di Laura Caico: la nave, per un insolito Ferragosto in mare
Cosa inventare per movimentare Ferragosto? Chi ha noia dei soliti programmi e delle mete fin troppo scontate del turismo vacanziero di metà agosto, può optare per una scelta diversa e trascorrerlo in mare navigando verso Valencia con la linea ro/pax Grimaldi Ferries: a bordo dell’Eurostar Valencia, (il nuovo traghetto di 26.000 tonnellate di stazza che si muove sulle rotte di Malta, Tunisi eValencia) oltre 400 passeggeri verranno trasportati nell’incantevole città spagnola alla velocità di 22,5 nodi. Inutile sottolineare che a bordo stanno ultimando i preparativi, per rendere la traversata memorabile e vivere alla grande il giorno più “caliente” dell’anno. Lo chef di bordo, Salvatore D’Alessio, nativo di Torre del Greco, ha messo a punto un nutrito elenco di preparazioni mediterranee, ben conosciute dal personale dell’Eurostar Valencia: dopo un sostanzioso aperitivo di rusticherie, vi saranno due pastasciutte fra cui la supergettonata “linguina alla trapanese” condita con un appetitoso sugo a base di pomodori San Marzano, mandorle, aglio e basilico napoletano, da mantecare con abbondante formaggio, direttamente in padella. Altro probabile “piatto forte” – opera di D’Alessio e del suo valido assistente rumeno Nicolae Nachiu – sono i “gamberi del buongustaio” la cui ricetta è segreta ma di cui possiamo anticipare alcuni componenti : la presentazione, infatti, avviene su una corona di riso pilaw, dopo l’immersione di questi gamberi freschi in una miscela di aromi mediterranei e la cottura a fuoco vivace con brandy stravecchio, con un esito flambè spettacolare e con una superlativa salsa d’accompagnamento. Chi ha scelto la Grimaldi Ferries per vivere in modo insolito Ferragosto, viaggiando sull’Eurostar Valencia, troverà un team molto affiatato guidato dal comandante Salvatore Aloisio:gli ufficiali italiani Pasquale Sargentone, Luca Ponticorvo, Salvatore Della Rocca, Vincenzo Isaia, Luca Zaccagnini e gli “engineer” capitanati da Franco Palomba, ovvero Raffaele Gargiulo, Giuseppe Coppola, Marco di Salvo, Valentino Anedda. Una squadra di prim’ordine che lavora in ottima sinergìa e che si adopera 24 h/24 per il benessere dei passeggeri, cercando di arginare qualsiasi tipo di inconveniente: completano i quadri – chiave il commissario di bordo Marilena Amalia Cucu, il manager Giuseppe Serpe con la sua assistente Vittoria Vitale e il Maestro di Casa Pietro D’Agosto che lancia il Cocktail “Valencia”proprio nell’occasione Ferragostana, come benvenuto per i graditi ospiti della Grimaldi Ferries. Un drink interamente alla frutta, dalle fragole al melone, dall’ananas all’arancia e un tocco “magico” che rende il drink inimitabile: inutile cercare di scoprire altro, perchè anche questa “formula” è ampiamente protetta e solo assaggiandola, si potrà individuare il “quid” misterioso…
Il viaggio di Ferragosto dell’ Eurostar Valencia è contrassegnato anche da esercitazioni di gruppo per la gestione di emergenze a bordo, da lezioni del barman Serpe per realizzare un long drink, di sfide con videogiochi, di sorteggi di gadget Grimaldi, proiezioni di film in anteprima nella Sala Vesuvio, riservata ai Vip ed altre sorprese: il programma è in linea con la lungimirante impostazione del Gruppo Grimaldi Napoli volta a rendere sempre più accogliente il mini profilo crocieristico aperto con il varo della linea Eurostar, che offre prezzi competitivi e trasporti facili, con auto al seguito, per chi ama spostarsi in tutta tranquillità sulle autostrade del mare.
Laura Caico


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.