Il 21 e 22 agosto si ricorda l’ alluvione a Vietri sul mare (Sa), avvenuta nel 1954.
Nel cinquantesimo anniversario dell’alluvione del 1954 che, oltre a provocare danni in tutti il Salernitano, distrusse quasi per intero Molina, causando molti morti, e altrettanti a Vietri sul Mare, l’Associazione Ottobre ‘54 ha allestito una due giorni di commemorazione. Una ferita ancora aperta, tanto che nel Comune di Vietri sul Mare c’è divergenza su come debbano essere intese le celebrazioni. Giovanni Bilotti, che nel drammatico evento perse la sorella Erminia, è critico nei confronti dell’associazione che ha organizzato gli eventi commemorativi perché ha letto dai volantini che, nei giorni 21 e 22 agosto, al termine di una serie di appuntamenti culturali ci sarà buona musica e gastronomia per concludere le serate. Non gli è sembrata questa la maniera più idonea per concludere un evento che vuole ricordare le tante vittime dell’alluvione, di tanti concittadini che non ci sono più. Lina Punzi di ‘Ottobre ’54’ ha replicato, spiegando che è riduttivo concentrarsi sui momenti ricreativi che rappresentano solo il corollario di un fitto programma, il cui intento è quello di approfondire la conoscenza di quei tragici giorni. Previste anche le testimonianze dei superstiti e l’intervento di Ugo Gregoretti che nel ’57 realizzò un documentario sull’accaduto. Dall’Associazione è stato rivolto un appello alla popolazione affinché idee, racconti, fotografie e documenti che riguardano l’alluvione del ’54 possano essere portati alla conoscenza di tutti. Un progetto che punta ad avvicinare soprattutto i giovani alla storia del territorio, per questo è stata inserita una parentesi musicale. Sulla querelle è intervenuto anche il sindaco, Alfonso Giannella che riconosce che la manifestazione è senz’altro di ampio respiro con momenti dedicati alla riflessione ed all’approfondimento, pur riconoscendo giusto il risentimento per l’inserimento in cartellone di momenti musicali o di diverso genere, da parte di chi in quel tragico evento ha perso dei familiari .

Categorie: Eventi

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.