Il 12 agosto San Lorenzo Maggiore, Bn, festeggia l’olio Dop.
Buone nuove da Roma sul fronte dell’olio sannita. Infatti, c’è stata l’approvazione da parte del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali del decreto e, quindi, della pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale dei disciplinari di denominazione di origine protetta dell’olio extravergine d’oliva “Sannio Caudino Telesino” e dell’olio extravergine d’oliva “Colline Beneventane”. Non ha mancato di affidare alla stampa la sua soddisfazione, il Sottosegretario di Stato al Lavoro e alle Politiche Sociali, Pasquale Viespoli, che ha rilasciato la seguente dichiarazione: «Si tratta certamente di due provvedimenti di notevole importanza, che attestano ancora una volta l’attenzione del governo e, in particolare, del ministro Alemanno per la valorizzazione del nostro territorio e delle sue produzioni». C’è, però, che ogni volta che un piccolo passo, peraltro che non costa alle casse governative perché non sborsano una euro che sia uno, perché di questo si tratta, viene fatto in favore di qualche settore produttivo del nostro Sud, dobbiamo scappellarci a destra e manca per grazia ricevuta, mentre passano sotto silenzio i sostanziosi contributi che per altri settori agro-alimentari vengono dati alle regioni del nord che se ne guardano bene dal farlo sapere. Intendiamoci, ognuno fa quel che può ma se non è razzismo regionale poco ci manca e, in attesa del federalismo, lascia molto da pensare su quel che sarà la sorte delle regioni meridionali. A loro la polpa a noi i riconoscimenti! Quest’anno, dunque, porta la novità della Denominazione di Origine Protetta «Sannio Caudino-Telesino»; se ne gioverà la Sagra dell’olio di oliva di San Lorenzo Maggiore, giunta alla nona edizione, che è la più antica in Campania. Giovedì 12 agosto, subito dopo un convegno di apertura alle ore 18,30, si aprirà la due giorni di degustazione, mostre, esposizione di prodotti tipici del Sannio. Una occasione per incontrare biodiversità non commercializzata.


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.