FIRMATO ACCORDO CON LA CRISTAL SKY. DA FEBBRAIO 2005 IL LA FORMUAL DI GIFFONI SARA’ REPLICATA AD HOLLYWOOD di Patrizia Sessa
GIFFONI VALLE PIANA (SALERNO) Dal prossimo anno, il Giffoni Film festival si farà anche ad Hollywood .La formula del festival del cinema per ragazzi giudicato dagli adolescenti verr?a adottata anche negli States. Dal prossimo febbraio si terrà a a Los Angeles “Teen La”. grazie ad un accordo, tra il festival di Giffoni e la Cristal Sky Worldwide Sale. L’intesa è stata firmata oggi, da Steven Paul, vertice della Cristal Sky Worldwide Sale, e da Carlo Andria, presidente del Giffoni Film Festival. Hanno presenziato il sindaco di Giffoni Valle Piana, Ugo Carpinelli, e il governatore della Regione Campania, Antonio Bassolino. Testimonial d?eccezione Maria Grazia Cucinotta e Pietro Taricone “Teen La” , che avrà la direzione artistica di Jon Voight e la co-direzione del patròn del festival di Giffoni, Claudio Gubitosi, portera? dritto nella mecca del cinema: la formula che da 34 anni di svolge nel piccolo comunedel salernitano. Vale a dire film per ragazzi provenienti da tutto il mondoe una giuria di ragazzi pronti a giudicarli. Nelle intenzioni, a detta degliorganizzatori, ci sarebbe perfino quella di ricreare a Los Angeles una piccolaGiffoni Valle Piana, individuando e un’area della citta’ da riservare soloed esclusivamente ai giurati di Teen La. Non solo. “Se tutto andrà peril verso giusto – ha detto il direttore artistico, Claudio Gubitosi – forseriusciremo a realizzare il festival al Kodak Theatre, lì dove si svolgonogli Oscar”. “L?emozione è davvero tanta” ha aggiunto Gubitosi “ propriooggi ho letto un’email dove una mamma mi ringraziava perche’ questo festivalunisce i genitori con i figli. La forza di Giffoni, la ragione per cui l’America
lo vuole, è proprio questa”. Un interesse, quello del mondo di Hollywood,ribadito dallo stesso Steven Paul.. “Hollywood ha bisogno di voi” ha esorditoStevan Paul all’affollatissima platea dei giurati – E’ da sempre che volevorealizzare a Los Angeles un festival del cinema come questo. Io sono unmatto, ho iniziato la mia carriera da attore a 6 anni, e a 18 anni ho diretto
il mio primo film da regista entrando nel guinnes dei primati come il piùgiovane art director”. “Ho vuto la fortuna di incontrare uno piu’ mattodi me, Claudio Gubitosi” ha aggiunto Paul, anche vice presidente dell’AmericanFilm Market Foundation – L’America vi aspetta con il cuore”. E a sottolinearel’importanza di “Teen La”, è anche il governatore della Campania, AntonioBassolino. “E’ una consacrazione a livello internazionale di quanto fattoin tutti questi anni” ha detto Bassolino.”Nel mondo ci sono tanti festivaldel cinema ma questo e’ davvero un miracolo se ensiamo che tutto è avvenutoin un piccolo paese”. “Il tema di questa edizione, il desiderio, è espressionedella creativita” – ha aggiunto il governatore – Quale unione migliore,
come attraverso questo festival, tra la creatività della nostra terra el’industria americana”.

Categorie: Eventi

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.