Approdi d’Autore 2010

Sabato 11 settembre 2010 ore 18:00
Giardini Ravino, Forio d’Ischia

La tutela della DOP e delle IGP
di Laura La Torre e Marco Cerreto

Un appuntamento dedicato alla qualità della produzione agroalimentare fissato sabato 11 settembre ore 18:00 ai Giardini Ravino, nell’ambito della sesta edizione della manifestazione letteraria Approdi d’Autore.
Intervistati dal giornalista Gaetano Ferrandino, gli autori Laura La Torre e Marco Cerreto illustreranno i requisiti e le caratteristiche necessarie che garantiscono l’ eccellenza dei prodotti tipici.

IL LIBRO
La tutela delle DOP e delle IGP/Graus Editore/collana: Gli Specchi di Narciso/102 pagg/ 10,00 euro
Prefazione di Gianni Alemanno.
Nell’epoca della globalizzazione l’Italia può risultare competitiva sul mercato esclusivamente puntando sulla qualità dei prodotti. Nasce quindi l’esigenza di proteggere le produzioni agroalimentari di eccellenza e allo stesso tempo di definirne le caratteristiche specifiche. Con cura giurisprudenziale, ma con un lessico accessibile a tutti, gli autori fanno luce sul tema – molto attuale e discusso – delle produzioni tipiche di qualità in Italia e nella Comunità Europea.

—————————-
CHI SONO
—————————-
Laura La Torre
si è sempre occupata di produzioni tipiche di qualità all’interno del Ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali. Attualmente riveste l’incarico di Direttore Generale della D.G. della vigilanza per la qualità e la tutela del consumatore. Sotto la sua guida, nel 2003, l’Italia è diventata leader in Europa per numero di denominazioni riconosciute.

Marco Cerreto,
avvocato civilista, esperto di Diritto Agrario e Diritto della Comunità europea, è stato Consigliere Giuridico del Ministero delle Politiche agricole e forestali e componente per il Ministero delle Politiche Agricole del Nucleo di valutazione investimenti pubblici, dal 2001 al 2006. Attualmente è componente della segreteria tecnica della Direzione Generale delle Politiche comunitarie ed Internazionali di mercato del MIPAFF.

PROGRAMMA APPRODI D’AUTORE 2010
Si inizia con l’attualità con la presentazione di Obama. Un anno di sfide (Rizzoli) del noto giornalista Claudio Angelini che inaugura venerdì 18 giugno l’intera rassegna.
Con la serata del 17 luglio l’attenzione si concentra su Napoli con la presentazione dei volumi: Il trasformista di Ciro Tumolillo, Sqpr. (Esqupir) di Marco Calafiore e Ecce Neapolis di Amedeo Passaro.
Si parla però anche di amore e sentimenti il 3 luglio con Piatto freddo di Daniela Attilini e Laura Pacelli, il 10 luglio con L’amore sospeso di Giovanni Gregori, l’11 settembre con Insalavitudine di Anna Maria Liberatore.
La serata del 24 luglio è dedicata interamente alla poesia con L’amore in breve di Giuseppe Castiglione, Non t’amo più di Gabriella Maria Scamardella e Tuffi nell’anima di Aldo di Mauro.
Ma Approdi d’Autore è anche spettacolo e musica con la mise en espace di Ermanna Carmen Mandelli il 26 giugno per presentare Monotremi, il cabaret di Angelo Di Gennaro il 31 luglio per Chi bleffa sa di essere un perdente, e il teatro di Anna Mazzamauro il 4 settembre per Adattiamoci!
Dalla seconda metà di settembre gli appuntamenti si spostano alle 11 di mattina e l’attenzione si concentra su i ragazzi e l’istruzione:
– il 25 settembre presentazione di Ad un passo dal tuo amore di Gaetano Lorito;
– il 2 ottobre la storica del cinema Matilde Tortora illustra l’inedito carteggio raccolto in Lettere. Aldo Palazzeschi e la rivista Film.
– Ultimo appuntamento, il 9 ottobre, dedicato ai bambini con Il cielo stellato sopra di me di Olimpia Ammendola, libro che spiega la filosofia ai più piccoli e che è promosso e finanziato dalla Fondazione Banco di Napoli per l’Assistenza all’Infanzia.

INFO
Approdi d’Autore 2010: sì ch’io fui SESTO tra cotanto senno
(Dante, Inferno, IV, 102)

Ufficio Stampa Graus Editore
328 11 87 939 – 081 790 1211
Paola Silvestro Graus [press@grauseditore.it]

Categorie: Libri

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.