– Fiera di Calitri (Av): primo piano per l’enoturismo
Nella esposizione di Calitri che si svolge nel moderno e attrezzato quartiere fieristico dell’Alta Irpinia, c’è già il pubblico delle grandi occasioni per la grande esposizione interregionale di Calitri, edizione 2004. Approfittando del bel tempo e anche della giornata domenicale, diverse migliaia di persone hanno compiuto ieri la scelta di visitare da cima a fondo l’area che ospita la campionaria. Tantissimi i visitatori, com’è ormai consolidata tradizione per la nota kermesse campana che rinnova la sua specializzazione nei settori più trainanti del sistema economico nazionale e meridionale: l’agricoltura, l’industria, l’artigianato, il turismo, l’industria e i “servizi”, quelli di grande utilità per le piccole e medie imprese del Mezzogiorno. E non solo. Grazie alla presenza di oltre 350 espositori, tutti attentamente selezionati dall’Ente Fiera, è soprattutto possibile avere notevoli e concreti riferimenti commerciali in tema di prodotti enogastronomici. Un settore tranante in Irpinia che fa scuola ovunque; due settori “strategici” che in Campania e nel Mezzogiorno, presentano tutti i caratteri della “forte” crescita di mercato. Un’occasione in più per un più organizzato e diffuso sviluppo al comparto dell’enoturismo sul quale, per esempio, la Regione Campania e la comunità montana Alta Irpinia, così come previsto in tanti progetti già redatti e finanziati, puntano non poco alla complessiva rivitalizzazione della realtà socio-economica territoriale. Ma soprattutto un luogo da visitare per verificare la preparazione degli espositori che quest’anno hanno fatto davvero le cose in grande


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.