CASTEL DELL’OVO
Vitignoitalia a Napoli
dal 17 al 19 maggio 2009.
V° salone del vino da vitigno autoctono
e tradizionale italiano.

IL RESOCONTO FINALE
Cala il sipario sulla quinta edizione: il Castel dell’Ovo location straordinaria.
Il vino si conferma importante volano turistico per la città.
Tre giorni di degustazioni, premi, gare culinarie e business.
Calato il sipario sulla quinta edizione di Vitignoitalia.
Un’edizione importante, ma soprattutto una svolta significativa: la nuova location si è rivelata vincente, ha convinto i produttori e gli espositori, ed ha affascinato il pubblico dei visitatori per la bellezza indiscussa del contesto.
Il Salone si è svolto sul lungomare partenopeo, nel cuore della città: la parte espositiva delle cantine (circa 400) ha occupato gli spazi storici del Castel dell’Ovo – dalla sala delle Prigioni alla terrazza del primo piano -, il Grand Hotel Excelsior ha invece ospitato gli stand istituzionali di Agripromos, Enoteca Provinciale di Salerno e la selezione delle Piccole Vigne che quest’anno ha raccolto i passiti e i vini dolci della Campania. Sulla terrazza del Real Circolo Savoia si sono svolte le performance gastronomiche di Cooking For Wine, la lounge di Luigi Cremona.
Nei tre giorni nove giovani cuochi del sud (Sicilia, Puglia, Campania) hanno gareggiato ai fornelli per l’ormai ambito premio Miglior Chef Emergente del Sud che ha visto vincitore il siciliano Giuseppe Costa del ristorante il Bavaglino di Terrasini (PA).

Degustazioni, premi, buon vino, eccellenze gastronomiche e wine-business hanno animato i tre giorni del Salone. La giornata di domenica ha visto un numero consistente di eno appassionati e tanti turisti; nelle giornate di lunedì e martedì sono stati soprattutto gli operatori del settore, gli enotecari e i ristoratori a riempire le sale del Castello. Il business resta infatti la prima e più importante mission di Vitignoitalia: 40 buyers esteri provenienti da Singapore, Canada, Usa, Hong Kong, Germania, Australia, Regno Unito, hanno incontrato in appuntamenti OneToOne, mirati e pre-organizzati per ottimizzare i contatti tra domanda ed offerta, gli espositori presenti. Con una media di 7 incontri esclusivi al giorno (dalle 10 alle 13.30) Vitignoitalia ha promosso 840 contatti utili nella sola Sala OneToOne.

, dichiara il Presidente del Salone Chicco De Pasquale. .

Malgrado la crisi, Vitignoitalia registra un trend in crescita: la scelta di puntare sui vini autoctoni si è rivelata vincente e sempre più cantine nazionali hanno deciso di scommettere su Napoli come vetrina e opportunità di business. Fondamentale è il sostegno delle istituzioni (Regione Campania – Assessorato Agricoltura e Attività Produttive; Comune di Napoli) per la crescita del Salone che ormai si attesta leader indiscusso al Centro Sud Italia per numero e qualità di espositori con un indotto economico diretto e indiretto per la città che non ha ancora espresso tutte le proprie potenzialità.
INFO
Vitignoitalia
Grand Hotel Excelsior dalle 10 alle 19. Ingresso libero
Castel dell’Ovo dale 14 alle 20. Ingresso 15 euro con bicchiere da degustazione Bormioli
info www.vitignoitalia.it tel. 081 4104533
ufficio stampa
donatella bernabò silorata
0810605636 – 347 3331576
————————–
Vitignoitalia
————————–
il Castel dell’Ovo conquista il pubblico degli eno appassionati.
Il Borgo Marinari gremito di turisti, produttori di vino e operatori.
IL 19 maggio l’ultimo giorno: ecco il programma.
L’eccellenza vitivinicola italiana a Castel dell’Ovo: il binomio è vincente. Lo ha confermato la gran folla di eno appassionati, turisti ed operatori del settore vino che tra ieri e oggi ha affollato il lungomare partenopeo e il borgo marinari per la quinta edizione di Vitignoitalia. Non poteva esserci location miglior per un evento che promuove uno dei prodotti simbolo dell’eccellenza italiana come il vino da vitigno autoctono. Più di cinquemila vini sono infatti in nmostra e in degustazione al Castel dell’Ovo: un percorso ad alta suggestione tra i bastioni tufacei, le sala delle prigioni e le terrazze a strapiombo sul mare. L’offerta spazia dal nord al sud della Penisola: dalle Alpi alla Sicilia in un itinerario di territori, vini e tradizioni. La parte espositiva continua anche al Grand Hotel Excelsior dove sono in mostra le cantine della neo nata Enoteca Provinciale di Salerno e le selezioni di Agripromos e delle Piccole Vigne, piccoli produttori che producono “grandi” vini di nicchia. Fitto il programma collaterale nelle Sala Degustazione e Sala Convegni . Oggi, martedì 19, alle ore 10.30 l’Osservatorio dell’Appennino meridionale presenta la degustazione guidata “Le radici del vino: i cru dell’Appennino”. Alle ore 14 Dick ten Voord introduce “I Riesling della Germania”. Alle ore 16 un focus sui vitigni autoctoni della Provincia di Salerno racconterà al pubblico storia e caratteristiche di uve poco note come Pepella, Fenile, Falanghina, Ginestra e Tintore. Continuano anche le performance dei grandi chef nello spazio Cooking For Wine allestito sulla terrazza del Real Circolo Nautico Savoia dove nove giovani cuochi sono in gara per il Premio al Miglior Giovane Chef del Sud. Oggi ci sarà il verdetto finale della giuria. Dalle 18 infine appuntamento al Castello per l’aperitivo di chiusura nella Lounge animata da Radio Kiss Kiss Napoli che in diretta trasmette Legendary Dance.

Vitignoitalia

Grand Hotel Excelsior dalle 10 alle 19. Ingresso libero

Castel dell’Ovo dale 14 alle 20. Ingresso 15 euro con bicchiere da degustazione Bormioli

info www.vitignoitalia.it tel. 081 4104533
ufficio stampa
donatella bernabò silorata
0810605636 – 347 3331576

PROGRAMMA
martedì 19 maggio 2009.
– ore 10.30 l’Osservatorio dell’Appennino meridionale presenta la degustazione guidata “Le radici del vino: i cru dell’Appennino”.
– ore 14 Dick ten Voord introduce “I Riesling della Germania”.
– ore 16 un focus sui vitigni autoctoni della Provincia di Salerno racconterà al pubblico storia e caratteristiche di uve poco note come Pepella, Fenile, Falanghina, Ginestra e Tintore. Continuano anche le performance dei grandi chef nello spazio Cooking For Wine allestito sulla terrazza del Real Circolo Nautico Savoia dove nove giovani cuochi sono in gara per il Premio al Miglior Giovane Chef del Sud e verdetto finale della giuria.
Dalle 18 infine appuntamento al Castello per l’aperitivo di chiusura nella Lounge animata da Radio Kiss Kiss Napoli che in diretta trasmette Legendary Dance.
Vitignoitalia
– Grand Hotel Excelsior dalle 10 alle 19. Ingresso libero
– Castel dell’Ovo dale 14 alle 20. Ingresso 15 euro con bicchiere da degustazione Bormioli
————————-
18 maggio 2009.
————————-
Vitignoitalia e Assessorato all’igiene urbana del Comune di Napoli per l’ambiente.
L’ASIA raccoglie oltre diecimila bottiglie di vetro.
Sono già quasi diecimila le bottiglie di vetro raccolte nei primi due giorni di Vitignoitalia, il salone del vino da vitigno autoctono in corso a Castel dell’Ovo fino a domani.
La sinergia tra Comune di Napoli – Assessorato all’igiene urbana e Vitignoitalia ha reso possibile e concreta la raccolta differenziata del vetro grazie al supporto dell’ASIA.
In questi tre giorni vengono stappate e consumate quasi quindicimila bottiglie di vetro che abbiamo voluto recuperare grazie al supporto logistico e tecnico dell’Assessorato all’igiene urbana del Comune di Napoli, dichiara Maurizio Teti, Direttore di Vitignoitalia – L’ASIA ha posizionato nei punti nevralgici del Castello circa trenta cassonetti per il recupero delle bottiglie che vengono svuotati continuamente garantendo la raccolta differenziata e il riutilizzo del vetro.
Paolo Giacomelli, Assessore all’Igiene Urbana aggiunge: “ Il Comune di Napoli dedica grande attenzione alla raccolta differenziata, in particolare a quella del vetro che rappresenta una delle migliori raccolte per qualità realizzate in Italia.
info www.vitignoitalia.it tel. 081 4104533 ufficio stampa
donatella bernabò silorata
0810605636
—————————
17 maggio 2009
—————————-
Vitignoitalia: il Castel dell’Ovo conquista il pubblico degli eno appassionati.
Il Borgo Marinari gremito di turisti, produttori di vino e operatori.
Il 19 ultimo giorno: ecco il programma.
L’eccellenza vitivinicola italiana a Castel dell’Ovo: il binomio è vincente. Lo ha confermato la gran folla di eno appassionati, turisti ed operatori del settore vino che tra ieri e oggi ha affollato il lungomare partenopeo e il borgo marinari per la quinta edizione di Vitignoitalia. Non poteva esserci location miglior per un evento che promuove uno dei prodotti simbolo dell’eccellenza italiana come il vino da vitigno autoctono. Più di cinquemila vini sono infatti in mostra e in degustazione al Castel dell’Ovo: un percorso ad alta suggestione tra i bastioni tufacei, le sala delle prigioni e le terrazze a strapiombo sul mare. L’offerta spazia dal nord al sud della Penisola: dalle Alpi alla Sicilia in un itinerario di territori, vini e tradizioni. La parte espositiva continua anche al Grand Hotel Excelsior dove sono in mostra le cantine della neo nata Enoteca Provinciale di Salerno e le selezioni di Agripromos e delle Piccole Vigne, piccoli produttori che producono “grandi” vini di nicchia. Fitto il programma collaterale nelle Sala Degustazione e Sala Convegni .

INFO
www.vitignoitalia.it tel. 081 4104533
ufficio stampa donatella bernabò silorata 0810605636 – 347 3331576
————————————-
L’INVITO DELL’AZIENDA A.SPADA
————————————-
La Tenuta Adolfo Spada sarà con tutti i suoi vini al Castel dell’Ovo, per Vitigno Italia (www.vitignoitalia.it), dal 17 al 19 maggio prossimi, nell’area D, al desk D15.
Gladius 2006, insignito con i Tre bicchieri quest’anno e valutato di recente dal celebre critico americano Robert Parker (Wine Advocate n.182 del 30 aprile 2009) con 90 punti su 100, tornerà ad essere protagonista delle degustazioni aperte al pubblico e agli operatori della rassegna. Con lui il Flòres 2007, la nuovissima etichetta dell’azienda di Galluccio (Caserta) di Ernesto e Vincenzo, il Sabus 2007 e i Gallicius, vendemmia 2008, Falanghina in purezza e Aglianico in purezza. Tutti Roccamonfina Igt. Nel corso del Salone, la sera del 18, poi, il Flòres sarà una delle etichette al centro degli abbinamenti pensati da sette talenti della nuova cucina italiana del gruppo Charming Italian Chef, Chic, per “A cena con le stelle – Sapori della Campania” al ristorante George’s del Grand Hotel Parker’s di Napoli (ore 20,30).
Un maggio animato, dunque, che già ha visto l’azienda di Galluccio protagonista in questi giorni a Napoli per Wine and the City www.wineandthecity.it in due location: nel cuore antico della città e stasera e, allo Studio di Luciano Ferrara www.lucianoferrara.it.
Monica Piscitelli
COGITO, ERGO…COMUNICO
www.campaniachevai.blogspot.com
da: [m.piscitelli@yahoo.com]
————————————–
Enogastronomia: la mozzarella c’è
————————————–
Riparte da ‘Cooking for Wine’, evento di Vitigno Italia il promotion tour del Salone della Mozzarella di Bufala Campana dop.
La mozzarella di bufala campana, a grande richiesta, sarà protagonista a Cooking for Wine show-evento che mette ai fornelli i migliori cuochi del Sud Italia, condotto dal giornalista enogastronomico Luigi Cremona in programma al Circolo Savoia dal 17 al 19 maggio nell’ambito di Vitigno Italia.
Bocconcini, trecce, provole, ricotte, fornite dal Salone della Mozzarella in collaborazione con la Banca di Credito Cooperativo di Capaccio, faranno parte del paniere di ingredienti utilizzati dalle brigate di chef che partecipano al torneo ‘Migliore chef emergente del Sud Italia’ che sarà proclamato alla fine della tre giorni.
INFO ufficiostampa@salonedellamozzarella.it
press@salonedellamozzarella.it
da: laura@lafocedeitramonti.com
————————————-
L’INVITO DELLA TENUTA CAV.PEPE
————————————-
Vieni a visitarci il 17-18-19 maggio a Castel dell’Ovo (Napoli) alla Hall A nella post n 10, posto centrale nella sala delle armi del castello.
Potrai degustare vini di altissima qualità quali l’Aglianico, Greco di Tufo, Fiano di Avellino e Coda di Volpe che esaltano in maniera significativa il carattere, la personalità, la forza e la tipicità dei vitigni della zona. Info tenuta Cavalier Pepe
3493172480
da: TenutaCavalierPepe [info@tenutacavalierpepe.it]
————————————
QUANTI VINI A VITIGNO ITALIA
————————————
Oltre duemila vini, quattrocento cantine da tutta Italia e tre giorni di incontri e degustazioni per la V edizione di Vitignoitalia.
Dal 17 al 19 maggio 2009 torna a Napoli Vitignoitalia, il salone nazionale dei vini da vitigno autoctono e tradizionale italiano con un’edizione – la quinta – rinnovata nel format e arricchita di contenuti. Il salone si sposta nel cuore della città, sul lungomare, in una location storica e di grande effetto: il trecentesco Castel dell’Ovo. Nei suggestivi spazi del maniero sull’acqua è stato allestito il percorso espositivo che quest’anno comprende 400 cantine da tutta la Penisola. I vini in degustazione saranno oltre 2000, tutti da vitigni storici e tradizionali italiani. Location d’effetto dunque e messaggio nuovo: non più fiera tout court, ma evento, salone boutique in una prestigiosa cornice storica, senza tuttavia dimenticare la mission su cui è nato e si è consolidato il progetto Vitignoitalia, ovvero il “wine business”. Oltre 50 buyers esteri selezionati dall’ufficio interno di Vitignoitalia in base alle richieste e le esigenze delle aziende incontreranno gli espositori in appuntamenti pre-organizzati e mirati.
Tra le novità di questa quinta edizione c’è l’iniziativa
“Sommelier dal Mondo” a cura di Vitignoitalia e dell’Associazione Italiana Sommelier che ogni anno porterà al salone una rappresentanza selezionata di sommelier dei più qualificati ristoranti di una città europea, che propongono una carta dei vini italiani, per incontrare le aziende espositrici.
Si comincia con Londra e con 8 tra i migliori sommelier londinesi che per tre giorni potranno conoscere e degustare i vini in mostra.
A sottolineare la vocazione al business del salone è anche la nuova campagna promozionale di Vitignoitalia: una goccia di vino si espande nel calice-logo della manifestazione con il seguente pay off: Wine business in espansione.
La sala OneToOne, fiore all’occhiello di Vitignoitalia da ormai 4 anni, sarà allestita nei saloni del Grand Hotel Vesuvio che insieme allo storico Hotel Excelsior completa il percorso dell’evento.
Nei due grandi alberghi del lungomare praticamente di fronte al Castello, saranno infatti allestite le sale tecniche di degustazione, la sala buyers, la sala convegni e la sala stampa; inoltre nel prestigioso salone degli specchi del Grand Hotel Excelsior ci sarà la parte espositiva riservata ai consorzi, agli enti istituzionali e alla sezione “Piccole Vigne” curata da Luciano Pignataro.
Anche quest’anno ci sarà la lounge gastronomica di Cooking For Wine condotta da Luigi Cremona: le cucine per lo show degli chef saranno allestite sulla terrazza del Real Circolo nautico Savoia ai piedi del Castello.
Per tre giorni dunque il lungomare con il Borgo Marinari e il Castello costituiranno una sorta di villaggio del vino dove appassionati e operatori del settore potranno incontrare più di duemila etichette di vino italiano, assistere a incontri e convegni, partecipare a degustazioni guidate e al più appassionante show cooking.
Gli orari di visita sono stati volutamente differiti e prolungati per consentire la più ampia partecipazione sia del pubblico degli appassionati che degli operatori del settore: il percorso al Castello sarà aperto dalle 14 alle 21; i grandi alberghi con le sale tecniche, le degustazioni e l’esposizione dei consorzi, degli enti istituzionali e delle Piccole Vigne saranno aperti dalle 10 alle 19.
Il biglietto di ingresso costa 20 euro per la giornata di domenica; 15 euro per le giornate di lunedì e martedì.
Vitignoitalia è un progetto di Hamlet srl sostenuto da Regione Campania – Assessorato all’Agricoltura e alle Attività Produttive, col patrocinio del Comune di Napoli.
L’acqua ufficiale del salone è Filette.
Bicchieri Bormioli.
———————————–
SEGUI IL FILO DEL VINO…
———————————–
Con Vitignoitalia e Wine&theCity 2009.
(Napoli,17 al 19 maggio)
Presentazione
giovedì 14 maggio ore 12.00
Nave Snav Sardegna – Porto di Napoli ingresso Duomo.
Nell’ambito di Wine&TheCity il primo ed unico Fuori salone del Vino, la Snav Sardegna ospita la presentazione ufficiale della V edizione di Vitignoitalia, il salone del vino da vitigno autoctono e tradizionale italiano in programma a Napoli a Castel dell’Ovo e al Grand Hotel Excelsior dal 17 al 19 maggio.
– Andrea Cozzolino, Assessore all’Agricoltura e Attività Produttive di Regione Campania;
– Valeria Valente Assessore al Turismo e Grandi Eventi del Comune di Napoli;
– Chicco De Pasquale Presidente di Vitignoitalia presentano tutte le novità dell’evento 2009.
Accompagna la presentazione il teatro canzone In vino recitas di Giovanni Giusto, in esclusiva a Napoli per Wine&theCity.
Interverranno aziende, espositori, partner, sponsor e istituzioni coinvolti nel progetto.
Segue un light buffet.
L’accesso alla nave sarà facilitato dalla possibilità di parcheggiare le auto all’interno della stessa.

INFO
Wine&TheCity
www.wineandthecity.it
A cura di Donatella Bernabò Silorata
Promozione e segreteria organizzativa:
DSLCOMUNICAZIONE
081.7641316
Ufficio stampa: dipunto studio – 081.0605636
da: Irene Bernabò [irene@dipuntostudio.it]

INFO
info www.vitignoitalia.it
tel. 081 4104533
ufficio stampa
donatella bernabò silorata
0810605636
marina martino dipunto studio
uffici stampa e relazioni pubbliche
tel./fax 081 681505
marina@dipuntostudio.it
www.dipuntostudio.it

da: marina@dipuntostudio.it


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.