CULTURA: LA “GIORNATA NAZIONALE DEL DIALETTO E DELLE LINGUE LOCALI”, OLTRE 100 GLI EVENTI ORGANIZZATI DALLE PRO LOCO per il 17 gennaio 2018…

CULTURA: RISCONTRI IMPORTANTI PER LA SESTA EDIZIONE DELLA “GIORNATA NAZIONALE DEL DIALETTO E DELLE LINGUE LOCALI” FRA GLI OLTRE 100 EVENTI, IN GRAN PARTE ORGANIZZATI DALLE PRO LOCO, ANCHE CONVEGNI, SPETTACOLI TEATRALI E VIDEO-VOCABOLARI
ROMA, 17 gennaio 2018 – Interesse crescente e importante riscontri per la sesta edizione della “Giornata nazionale del dialetto e delle lingue locali”, che ricorre oggi, promossa dall’Unione Nazionale delle Pro Loco d’Italia (Unpli).
Fra le centinaia di iniziative organizzate in gran parte dalla Pro Loco, ma anche da amministrazioni comunali, centri studio e altre realtà territoriali, spiccano i momenti di approfondimento, quali i convegni, in alcune casi con la partecipazione delle scuole, ed anche spettacoli teatrali, videoconferenze e video-vocabolari.
La valorizzazione e la tutela dei dialetti e della lingua locali ha cavalcato anche i social, con i numerosi messaggi postati con gli hashtag dell’evento #giornatadeldialetto e #dilloindialetto; molti anche i contributi pubblicati dai comitati regionali e provinciali, rilanciati dai profili ufficiali di Unpli.
“Le Pro Loco sono da sempre impegnate nella salvaguardia e nella valorizzazione dei dialetti e della lingue locali: un mondo che rappresenta la nostra identità territoriale” ha affermato il presidente dell’Unpli, Antonino La Spina. “Una missione – prosegue La Spina – che le Pro Loco svolgono quotidianamente, anche all’interno di alcuni specifici progetti, e che è esaltata anche dal premio letterario nazionale “Salva la tua Lingua Locale” che ha registrato oltre il 40% di aumento dei partecipanti, a testimonianza dell’interesse e della vitalità di questi argomenti”.
Il 2 febbraio si celebrerà l’ultimo atto dell’edizione 2017 del premio “Salva la tua lingua locale” con l’assegnazione di riconoscimenti ai partecipanti alla Sezione Scuola, la cui supervisione è curata supervisione dalla presidente della Ong “Eip – Scuola Strumento di Pace”, Anna Paola Tantucci.
L’Unpli sta realizzando anche l’archivio online dei dialetti grazie alle iniziative per la tutela e la valorizzazione dei patrimoni culturali immateriali in seguito all’accredito presso l’Unesco.

———————————————————————————
Roma – Sono un centinaio gli eventi organizzati dalle Pro Loco italiane, da un capo all’altro dell’Italia, in occasione della sesta edizione della “Giornata nazionale del dialetto e delle Lingue Locali” che ricorre il 17 gennaio ed è stata istituita dall’Unpli (Unione Nazionale Pro Loco d’Italia).
In tutto il Paese è variegato l’elenco di iniziative messe in campo soprattutto da Pro Loco, ma anche da amministrazioni comunali, centri studio e altre realtà territoriali, per diffondere lo spirito della giornata e sensibilizzare le comunità sull’importanza di tutelare tradizioni e saperi legati ai patrimoni culturali locali. Dalle raccolte di testimonianze e detti, ai dibattiti; dalla lettura di poesie alle rappresentazioni teatrali; dalle presentazioni di libri, al fascino delle serenate in dialetto.
“Il dialetto e le lingue locali portano con se la storia e la tradizioni dei nostri territori; sono certamente la lingua delle emozioni ma anche quella della famiglia, un patrimonio che va tutelato e valorizzato” afferma il presidente dell’Unione Nazionale Pro Loco d’Italia, Antonino La Spina. “Ringrazio – prosegue – i volontari delle Pro Loco, i comitati regionali e provinciali per le innumerevoli attività che compiono ogni giorno e per l’impegno profuso nell’organizzazione degli appuntamenti in programma. Infine ricordo come il dialetto è in sempre più rivalutato e valorizzato, come dimostrano anche le recenti affermazioni del Papa”.
Gli appassionati di dialetto possono partecipare anche scrivendo un post o lasciando un contributo sui social con gli hashtag #giornatadeldialetto e #dilloindialetto; nella scorsa edizione della “Giornata nazionale del dialetto e delle Lingue Locali” l’ hashtag #giornatadeldialetto è stato tra i trend topic di Twitter.
La sesta edizione dell’iniziativa sarà arricchita da una diretta Facebook (a partire dalle ore 12) nella pagina ufficiale dell’Unpli durante la quale saranno diffusi alcuni dei contributi audio (proverbi e modi di dire) che sono pervenuti da ogni angolo d’Italia.
Ricordiamo che l’Unione Nazionale delle Pro Loco d’Italia (Unpli) insieme a Legautonomie Lazio ha istituito la il premio letterario nazionale “Salva la tua lingua locale” (giunto alla sua quinta edizione) e che il 2 febbraio verrano assegnati i riconoscimenti ai partecipanti alla Sezione Scuola, la cui supervisione è curata supervisione dalla presidente della Ong “Eip – Scuola Strumento di Pace”, Anna Paola Tantucci.
Qui l’archivio online dei dialetti che l’UNPLI sta realizzando grazie alle iniziative per la tutela e la valorizzazione dei patrimoni culturali immateriali in seguito all’accredito presso l’UNESCO.
Tutti gli eventi dell’edizione 2018 sono disponibili qui.

Ufficio Stampa Pro Loco d’Italia – ufficiostampa@unpli.info – Ludovico Licciardello 3346109534
UNPLI – Unione nazionale Pro Loco d’Italia – 06.99223348 Piazza Flavio Biondo 13, 00153 – Roma


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.