2 marzo 2005 – Claudia Torre: Dal 3 al 30 marzo tutti “In viaggio con Mafalda” nel Chiostro di S. Maria la Nova.
Il 3, alle ore 17.00, si inaugura la mostra “In viaggio con Mafalda”, alla scoperta di un mondo possibile, nel Chiostro di S. Maria la Nova, dove resterà fino al 30 marzo. Mafalda, la “bambina terribile” nata quarant’anni fa dalla fantasia dell’artista argentino Joaquìn Salvador Tejòn, in arte Quino, dà il via, con la sua prima mostra personale, al progetto “Girotondo, cambia il mondo” dell’associazione Ko librì. Ai 63 pannelli sul mondo di Mafalda ed il suo tagliente humor, sarà affiancata la mostra “Se fosse per me farei la pace”, ovvero 10 tavole di Quino in chiave di dialogo interculturale, di educazione alla pace e alla valorizzazione delle diversità (entrambe le mostre sono collegate a laboratori didattici per le scuole e saranno animati da illustratrici professioniste). Promossa dal Touring Junior, Associazione del Touring Club per i più piccoli, per i primi 40 anni del personaggio e curata da Ivan Giovannucci, “In viaggio con Mafalda” è organizzata dall’Associazione culturale Ko librì con il sostegno dell’Assessorato all’Educazione e alle Relazioni Internazionali del Comune di Napoli, il patrocinio dell’Ufficio Scolastico Regionale della Campania e la collaborazione dell’Assessorato alle Politiche scolastiche e formative della Provincia di Napoli. “Girotondo, cambia il mondo” (infotel 081.5800423) invece proseguirà dal 2 al 15 aprile alla Casina Pompeiana con la seconda tappa “L’altra metà di Pinocchio”, ovvero una rilettura del burattino di Collodi al femminile. Dal 24 al 28 maggio poi tutti in Piazza del Plebiscito “Alla ricerca di Alice”, il gioco di piazza itinerante che ha iniziato il suo tour nell’aprile 2003 a Bologna, alla “Fiera internazionale del libri per ragazzi” e che porta i bambini in viaggio attraverso la letteratura.


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.