Gastronomia, natura e cultura: la perla del Matese in vetrina. Si rinnova l’appuntamento con la “Sagra dei Prodotti Tipici” di Cusano Mutri. Natura e gastronomia i contenuti principali di una manifestazione che tenta di ricalcare la consolidata affermazione della “Sagra dei funghi” che si svolge – sempre nella cittadina sannita, perla del Parco del Matese – alla fine dell’estate.
Dal 22 aprile al 1° maggio Cusano Mutri ospiterà quanti vorranno ammirare le straordinarie bellezze del posto e gustare le prelibatezze della tradizione contadina. I protagonisti della Sagra: i primi piatti dai sapori di una volta; carni di animali allevati nei pascoli di montagna; salumi e formaggi tipici; dolci preparati secondo ricette che si tramandano da generazioni.
Accanto alla gastronomia…. la natura che a Cusano Mutri ha disegnato angoli dalla singolare bellezza: le Forre di Lavelle, la Grotta dei Briganti; la Grotta dei Cigni, le ‘forre del Titerno’, le ‘gole di Caccaviola’, i boschi con piante secolari. Scenari suggestivi che nell’occasione della manifestazione sono meta di escursioni guidate.
Visite assistite sono previste anche al famosissimo Parco Geo-paleontologico di Pietraroja, dove si potranno visitare i luoghi dove visse e fu rinvenuto il noto “Scipionyx Samniticus”, il cucciolo di dinosauro meglio noto con il nome di “Ciro” che continua a destare interesse scientifico.
L’immersione nella storia continua nei locali del Museo Civico del Territorio, dove è possibile osservare fossili e rocce al microscopio, o riscoprire tutti gli utensili che le generazioni passate hanno usato per agevolare i lavori quotidiani.
Il fascino della storia continua ad avvertirsi nei vicoli, nelle anguste strade e piazzette, nelle meravigliose chiese dislocate nel centro storico.
Storia e cultura sono un binomio indissolubile. Pertanto, non mancheranno mostre e tanti altri eventi che contribuiranno a far sentire ogni visitatore in un luogo davvero magico. Cusano Mutri, il luogo ideale per divertirsi, mangiare, ballare e lasciarsi stregare da una natura spettacolare e da un borgo medievale senza tempo.
Carmen Testa [e.press@libero.it]. Per ulteriori informazioni: www.comunecusanomutri.it/


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.