Anacapri fa le prove dell’estate con un convegno sulla mobilità che si svolge a fine settimana e al quale partecipano amministratori delle tre isole campane e politici nostrani. L’intento è quello di affrontare in modo adeguato le proposte dei sistemi innovativi e tecnologici nella razionalizzazione della mobilità all’interno delle isole. Bandire le auto non basta se non si possono sostituire con adeguati mezzi pubblici in grado di assicurare ai viaggiatori la copertura di 24 ore su 24. Le feste pasquali a Capri offrono la possibilità di andare alla mostra fotografica “Microcosmi” che illustra immagini insolite dell’isola azzurra dove, tra l’altro, è atteso Leonardo Di Caprio e Re Harald di Norvegia che però è già arrivato, insieme a frotte di cinesi e coreani. Come diversivo alle passeggiate e allo shopping si sta allestendo una regata con 90 barche a vela per la prima gara della stagione. Intanto i negozi abbelliscono le loro vetrine con quanto di meglio c’è nel acmpo dei gioielli e dei tessuti. Stessa situazione a Ischia dove c’è stato il primo furioso assalto di automobilisti napoletani che hanno fatto letteralmente impazzire il traffico. Da domani i vigili avranno più lavoro.A Positano le mostre della moda locale sono già cominciate e a Pasqua si prevedono affari cospicui, viste le prenotazioni e nonostante le bizze di un tempo che non sembra proprio solare. In penisola sorrentina cominciano in musica. Domenica 11 arriva nel centrto storico il complesso bandistico “Paolo Falcicchio” di Gioia del Colle, in Puglia. Due le esibizioni, alle 11,30 e alle 20, mentre le sfilate per le strade cittadine ci saranno alle 9.15 e alle 17.30. L’altro concerto si fa all’hotel Cocumella con l’orchestra da Camera di Craiova con la 14° edizione della rassegna musicale dedicata a Bach e Vivaldi


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.