BENEVENTO 8 – 10 giugno
1° edizione della Borsa del Turismo Ambientale e Rurale

Prima edizione della Borsa del Turismo Ambientale e Rurale
OPERATORI TURISTICI DEL NORD EUROPA IN ARRIVO A BENEVENTO
Valuteranno l’offerta culturale, enogastronomica ed ambientale del Sannio e dell’Italia meridionale

ART SANNIO CAMPANIA PROPONE L’APERITIVO SANNITA
Degustazioni enogastronomiche e spettacoli nelle serate del week end dedicato alla Borsa del Turismo Ambientale e Rurale (8-9-10 giugno)

Ufficio stampa Borsa del Turismo Ambientale e Rurale:
Salvatore Manna – 333.2293892 – 347.7842120
Antonio Del Piano – 339.4486695
Annalisa Tirrito – 335.5289607
uff. st. artsannio ufficiostampa@artsanniocampania.it s.brandolini@corrieredelmezzogiorno.it; Antonio Del Piano – 339.4486695, Annalisa Tirrito – 335.5289607
[p.fappiano@artsanniocampania.it]

DAY PER DAY

10 GIUGNO 2007
Prima volta di una borsa del turismo a Benevento ed è già un successo.
Migliaia di visitatori alla tre giorni dedicata all’ambiente ed alla ruralità, promossa da Regione Campania e Provincia ed organizzata da Art Sannio Campania. Gianvito Bello (Presidente ArtSannio): “Al MUSA un polo per il tempo libero”.
Benevento, 10 giugno – Benevento punto di riferimento del turismo natura dell’Appennino meridionale. La conferma arriva al termine della Borsa del Turismo Ambientale e Rurale, evento che rientra nel programma del Progetto In Natura, promosso da Regione Campania ed Art Sannio Campania e concluso oggi nelle aree espositive realizzate all’interno del Polo Museale della Tecnica e del Lavoro in Agricoltura MUSA .
“Porteremo avanti l’iniziativa – dichiara Gianvito Bello, Presidente di Art Sannio Campania – è stata un’esperienza sicuramente positiva sia dal punto di vista delle presenze registrate, sia dal punto di vista qualitativo dei tour operator che ci hanno dato il viatico a proseguire. Chiederemo da subito all’assessorato regionale al turismo l’inserimento nel cartello delle fiere di settore che vengono proposte dalla Regione Campania”.
“Il successo della borsa – prosegue Bello – conferma l’interesse del mercato per questa nicchia del turismo in cui la Campania e in particolare Sannio ed Irpinia, potranno recitare un ruolo importante”.
Soddisfazione evidente anche fra gli espositori che hanno apprezzato in particolare la possibilità che è stata loro concessa di entrare in contatto con gli operatori turistici internazionali, per la prima volta direttamente sul territorio di Benevento.
L’area business della borsa è stata infatti interessata dai workshop che hanno coinvolto circa 50 tour operator in rappresentanza della domanda nazionale ed internazionale di turismo natura.
Gli stessi operatori si sono dichiarati entusiasti e piacevolmente sorpresi dall’offerta del territorio del Sannio e dell’Irpinia, che hanno potuto valutare nel corso di tre distinti educational, organizzati da ArtSannio Campania, dal Parco Regionale del Partenio, dall’ Ept di Benevento ed da ExpoGlobe TTG Italia.
Quello della Borsa del Turismo Ambientale e Rurale si è rivelato un appuntamento gradito anche al pubblico accorso durante i tre giorni di manifestazione. Buona l’affluenza durante gli spettacoli previsti dal programma della borsa che, attraverso la partecipazione di grandi e piccini, sono riusciti nell’intento di coinvolgere le famiglie. Fra gli obiettivi raggiunti, quello della valorizzare il MUSA, struttura giovane e quindi ancora non conosciuta da tutti. “La partecipazione della città, evidenziata dal notevole afflusso registrato, è la conferma della bontà di aver scelto un luogo collegato alla ruralità ed all’ambiente per dare meglio il senso della manifestazione. Una partecipazione che ci manifesta anche la voglia di strutture per il tempo libero e per questo creeremo al MUSA un polo stabile per eventi a carattere rurale ed ambientale aperti ai cittadini”.
Ufficio stampa Borsa del Turismo Ambientale e Rurale

GLI OPERATORI
Il giudizio degli operatori:
Mercato tedesco: “Offerta interessante, può essere l’alternativa alla Toscana, ormai troppo cara per le nostre abitudini”. Dalla Svizzera “Da voi c’è la buona vita”
Detflef Schmid – Agritourist – Germania
Questa di Benevento è una iniziativa senza dubbio apprezzabile perché dà ai proprietari delle aziende agrituristiche ed ai tour operator l’occasione di mettersi in vetrina. In questo territorio è possibile costruire un buon prodotto turistico che sia alternativo a quello che per tradizione proponiamo al nostro mercato. Siamo interessati in particolare al sud perché dopo trent’anni abbiamo deciso di abbandonare la Toscana, nostro prodotto storico, a causa dell’eccessivo innalzamento dei costi. I tedeschi vogliono spendere ma fino ad un certo punto, ora è il caso di valutare un prodotto diverso e in Irpinia e nel Sannio troviamo cultura e natura, parchi ambientali e tante altre belle cose.
Peter Hofmann – Eurovelo – Svizzera
Un territorio incredibilmente bello, da lasciarmi a bocca aperta. Credo che ci siano tutte le possibilità di costruire e proporre al mercato svizzero un prodotto che possa essere interessante. Qui ho trovato tutte le condizioni che realizzano la classica vacanza relax e la buona vita: verde, quiete, ottima cucina
Giuseppe Schillaci – GS Reise e Freizeit – Germania
I territori del Sannio e dell’Irpinia siano interessanti per lo sviluppo futuro del turismo. Ho trovato operatori competenti e gente ospitale. Il Parco Regionale del Partenio e l’oasi del WWF di Pannarano mi sono piaciuti molto. Il turismo verde è il cuore dell’Italia perché fatto con passione da persone che guardano al business senza perdere di vista la salvaguardia del valore ambiente.
Luisa Mazzella – agenzia USO Marina Militare Napoli
“Territorio incantevole, quasi sembra di non essere in Campania. L’ospitalità è ottima e mi ha colpito l’affetto della gente del posto. Inoltre il cibo è fenomenale e abbinato al territorio realizza un mix spettacolare”.
Stefano di Piramo – Tour Gourmet – Asti
Per interesse professionale, la Borsa del Turismo Ambientale e Rurale di Benevento è di gran lunga superiore ad altre manifestazioni. Il territorio del Partenio mi ha colpito favorevolmente, non mi aspettavo di incontrare zone così affascinanti dal punto di vista paesaggistico. E’ una terra che ha tanto da offrire e molto da valorizzare. Bisogna sfruttare questa occasione per inserire Irpinia e Sannio nei circuiti dei tour operator nazionale e internazionale.
Igor Fedele – Med Trek – Messina
Rimango particolarmente dalle tante iniziative del Parco Regionale del Partenio diretto da Gianvito Bello. Opero da vari anni nel settore e noto che rispetto alla Sicilia e a differenza di altre zone dell’Italia, le popolazioni dell’Irpinia e del Sannio vivono le realtà dei parchi con molto entusiasmo. Consiglierei però di focalizzare l’attenzione degli addetti ai lavori sulla toponomastica, le cartografie e di puntare sul marketing all’estero. Inoltre proporrei il censimento effettivo di tutte le strutture ricettive presenti sul territorio e porrei l’attenzione sulla costruzione di itinerari tecnici senza dimenticare la formazione del personale e lo studio delle lingue.

9 GIUGNO 2007
Ministero per le Infrastrutture e Regione Campania si danno sei mesi di tempo per individuare progetti per lo sviluppo di assi di comunicazione e strutture turistiche.
Accordo siglato a Benevento dal sottosegretario Tommaso Casillo e dall’assessore Marco Di Lello nel corso della Borsa del Turismo Ambientale e Rurale
Un accordo di collaborazione fra Ministero per le Infrastrutture e Regione Campania è stato firmato questa mattina nel corso dei lavori della Borsa del Turismo Ambientale e Rurale dal sottosegretario Tommaso Casillo e dall’assessore regionale al turismo Marco Di Lello. “Il tavolo tecnico
costituito da Ministero e Regione – ha dichiarato il sottosegretario alle Infrastrutture – dovrà individuare per la Campania interventi mirati allo sviluppo dell’offerta turistica: ragioneremo di risorse ed obiettivi, di “reti lunghe” e di reti corte”, intese come il raccordo tra i comprensori a vocazione turistica e i grandi assi di comunicazione viaria, ferroviaria e marittima. Proveremo a disegnare una mappa delle opportunità generate dagli investimenti in infrastrutture e del fabbisogno che si determina sia nelle aree mature che in quelle in cui sono presenti marcate vocazioni turistiche. In questo lavoro considereremo sia la fascia costiera che le aree interne perché il turismo rurale e quello ambientale cominciano a diventare una realtà sempre più rilevante nel panorama di un settore economico trainante per l’intero Mezzogiorno”.
Nel corso del dibattito, il presidente di ArtSannio Campania, Gianvito Bello, ha sottolineato il gap infrastrutturale che penalizza dal punto di vista turistico, e non solo, le zone interne e la fascia costiera in Campania. Anche l’assessore Di Lello ha posto in evidenza alcune carenze infrastrutturali cui porre rimedio, fra cui la necessità di affiancare gli scali di Grazzanise e Pontecagnano all’aeroporto di Capodichino, di una maggiore ricettività, di investire per la realizzazione di nuovi campi da golf, parchi a tema e nella portualità turistica.
“Sottoscriviamo un accordo che ci pone l’obbligo di sviluppare entro i prossimi sei mesi alcune progettualità al servizio del turismo che ci consentano di colmare in parte le carenze infrastrutturali della regione e creare le condizioni di sviluppo per le zone interne”.
L’onorevole Costantino Boffa, componente della commissione Trasporti della Camera, ha evidenziato la necessità di procedere alla realizzazione di alcune opere fondamentali per il rilancio, anche in termini turistici, delle aree interne e del Sannio in particolare, individuando come prioritarie le realizzazioni della tratta Napoli-Benevento della linea ferroviaria al Alta Velocità e Capacità con Bari e della realizzazione della Benevento-Caianiello, con l’introduzione, se necessario, anche di un pedaggio già calcolato in circa tre euro per i veicoli in transito.

5 GIUGNO
Benevento, 5 giugno 2007 – Sarà un ricco programma di degustazioni enogastronomiche e di spettacoli per tutti, quello che si annuncia per il prossimo week end a Benevento, nell’ambito della Borsa del Turismo Ambientale e Rurale organizzata da Art Sannio Campania negli spazi del MUSA in Contrada Piano Cappelle.
Nel corso della prima edizione dell’evento finanziato dalla Regione Campania e dalla Provincia di Benevento, sono previsti numerosi momenti di intrattenimento che segneranno gli intervalli di un intenso calendario di convegni.
In primo piano l’aspetto enogastronomico che troverà i suoi momenti di maggiore interesse nei pomeriggi dedicati all’Aperitivo Sannita, appuntamenti di collegamento con gli eventi serali previsti dal programma della Borsa ma, soprattutto, il tentativo di lanciare una nuova moda nel capoluogo sannita, sulla scorta di quanto già avviene in altre città italiane. Con la collaborazione dei GAL locali e della Confcommercio di Benevento, si punterà sulla degustazione di prodotti tipici del Sannio, in una atmosfera animata da spettacoli. Venerdì 8, primo giorno della borsa turistica, ad intrattenere gli ospiti dell’Aperitivo Sannita sarà Peppe Fonzo che alle ore 18.00 proporrà il suo “Fosco (Storia de nu matto)”. La serata sarà invece dedicata al Concerto del Circo Popolare Campano – Anteprima della rassegna “Colori Sonori” (ore 21.00). Si tratta di una straordinaria kermesse che comprende interventi musicali a cura di Mimmo Maglionico & Pietrarsa, Marcello Colasurdo, Enzo Ciccarelli e varie performance di altri musicisti, giocolieri, teatranti e danzatori popolari della Campania.
Sabato 9 giugno, l’animazione sarà già dalla mattina con uno spettacolo per grandi e piccini a cura della Baracca dei Buffoni (ore 11.00) che verrà riproposta anche domenica alla stessa ora. Nel pomeriggio, tornano l’Aperitivo Sannita e le degustazioni di prodotti tipici locali, offerti dai GAL Campani, in contemporanea allo spettacolo di mongolfiere di Fragneto Monforte. Domenica 10 infine, il pomeriggio enogastronomico sarà dedicato allo spettacolo “Streghe e janare: storia e leggenda” a cura dei Gal Campani (ore 17.00).
Nel corso dell’intero week end sono previste visite guidate del MUSA, il polo museale che ospita la manifestazione, realizzate con la collaborazione degli istituti per il turismo di Montesarchio e S.Agata de’ Goti che cureranno anche l’accoglienza.

IL PROGRAMMA DEFINITIVO

VENERDI’8 GIUGNO
Ore 10:00
Apertura area espositiva
Ore 10:00
Convegno di apertura – “Obiettivi della Borsa del Turismo Ambientale e Rurale”
Ore 13:30
Apertura area ristorativa “Sapori del Sannio”
Ore 15:30
Workshop con operatori turistici nazionali (in collaborazione con l’EPT Benevento, accesso gratuito)
Ore 16:30
Convegno “Strategie di sviluppo turistico delle aree protette regionali”
Ore 17:00
Visite guidate al MUSA
Ore 17:30
Degustazioni di prodotti tipici locali, a cura dei GAL Campani
(presso l’area espositiva)
Ore 18:00
Spettacolo a cura di Peppe Fonzo “Fosco (Storia de nu matto)” con aperitivo sannita
Ore 19:00
Chiusura dell’area espositiva
Ore 21:00
Concerto del Circo Popolare Campano – Anteprima della rassegna “Colori Sonori”

I CONVEGNI DI VENERDI’8 GIUGNO
Venerdì, ore 10:00
Convegno di apertura
“Obiettivi della Borsa del Turismo Ambientale e Rurale”
Saluto dell’on.le Carmine Nardone,
Presidente Provincia di Benevento
Introduzione di Gianvito Bello,
Presidente Art Sannio Campania
Interventi:
– Costanzo Iannotti Pecci, Presidente Federturismo
– Emilio Becheri,Direttore Osservatorio Regione Campania
– Fausto Pepe, Sindaco Comune Benevento
– Gennaro Masiello,Presidente
CCIIAA Benevento
– Sandra Lonardo,Presidente Consiglio Regionale Campania
– Marco Di Lello, Assessore al Turismo e ai Beni Culturali Regione Campania
On.le Antonio Bassolino,Presidente Giunta Regionale Campania
Modera: Puccio Corona, giornalista Rai. Direttore Artistico In@Natura

VENERDI’8 giugno, ore 16:30
“Strategie di sviluppo turistico delle aree protette regionali”
Introduzione di:
Maurizio Fraissinet, Esperto in aree naturali protette.

Sessione 1:
La prospettiva degli Enti Parco e degli operatori
– Vincenzo Armenante, Responsabile aree protette WWF Campania
– Pasquale Raia, Responsabile aree protette Legambiente Campania
– Sabino Aquino, Presidente Parco dei Monti Picentini
– Gianvito Bello,Presidente Parco del Partenio
– Clemente Di Cerbo, Presidente Parco del Taburno
– Francesco Escalona, Presidente Parco dei Campi Flegrei
– Giuseppe Scialla, Presidente Parco del Matese
– Laura Ravazzoni, Relazioni Istituzionali CTS Ambiente

Sessione 2:
“Aree protette e sviluppo locale”
– Avv. Luigi Boccalone,Assessore alle Politiche Economiche e Finanziarie Comune di Benevento
– Giuseppe Iadarola,Sannio Europa, Coordinatore PTCP Provincia di Benevento
– On.le Alberta De Simone, Presidente Provincia di Avellino
– On.le Carmine Nardone,Presidente Provincia di Benevento
– Domenico Dell’Aquila, Assessore alle Politiche Agricole, Parchi ed Aree Protette Provincia di Caserta
– On.le Luigi Nocera,Assessore all’ Ambiente Regione Campania
– On.le Rosa Suppa – Deputato al Parlamento della Repubblica
Modera Puccio Corona, giornalista Rai – Direttore Artistico In@Natura

SABATO 9 GIUGNO
Ore 10:00
Apertura area espositiva
Ore 11:00
Spettacolo per grandi e piccini a cura della Baracca dei Buffoni
Ore 10:30
Convegno “Infrastrutture e strutture turistiche: i Piani Strategici nella Politica di Coesione2007 – 2013”
Ore 12:00
Visite guidate al MUSA
Ore 13:30
Apertura area ristorativa “Sapori del Sannio”
Ore 15:30
Workshop con operatori turistici internazionali (in collaborazione con l’Ente Parco del Partenio, a pagamento per i non espositori)
Ore 16:00
Convegno “I fattori di sviluppo del turismo rurale nelle aree interne della Campania”
Ore 17:00
Visite guidate al MUSA
Ore 17:30
Convegno “Prospettive ed esperienze del turismo rurale – Presentazione dei progetti di cooperazione transnazionale: Villages of Tradition; La via Francigena del sud”
In chiusura incontro a cura del Caffè Letterario dei GAL Campani
Ore 18:00
Degustazioni di prodotti tipici locali, a cura dei GAL Campani
(presso l’area espositiva)
Ore 18:00
Spettacolo di mongolfiere, a cura della pro-loco di Fragneto Monforte
Ore 18:00
Spettacolo per grandi e piccini a cura della Baracca dei Buffoni
Ore 18.00
Aperitivo sannita
Ore 19:00
Chiusura dell’area espositiva

I CONVEGNI DI SABATO 9 GIUGNO
Sabato, ore 10:30
“Infrastrutture e strutture turistiche: i Piani Strategici nella Politica di Coesione
2007-2013”
Saluti:
– Franco Barbato, Vice Presidente Art Sannio Campania
– Giovanni Izzo, Presidente Consiglio Comunale Benevento

Sessione 1:
“Il ruolo delle infrastrutture per lo sviluppo turistico”
– Emilio Valdameri,Presidente Rescasa
– Cesare Falchero,Presidente Unionparchi
– Enzo Lombardi,Presidente Federturismo Campania

Sessione 2:
“I Piani Strategici dei Comuni Capoluogo”. Presentazione accordo tra il Ministero delle Infrastrutture e la Regione Campania
– Pasquale Grimaldi,Vice Presidente Provincia Benevento con delega alle Infrastrutture
– Giuseppe Galasso,Sindaco di Avellino
– Fausto Pepe,Sindaco di Benevento
– Nicodemo Petteruti, Sindaco di Caserta
– Gabriella Cundari,Assessore all’Urbanistica Regione Campania
– On.le Marco di Lello, Assessore al Turismo e ai Beni Culturali Regione Campania
– On.le Costantino Boffa,Deputato al Parlamento della Repubblica
– On.le Pasquale Giuditta,Deputato al Parlamento della Repubblica
– On.le Tommaso Casillo, Sottosegretario Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti
– On.le Clemente Mastella,Ministro della Giustizia
– Modera Gianvito Bello,Presidente Art Sannio Campania

Sabato 9, ore 16:00
“I fattori di sviluppo del turismo rurale nelle aree interne della Campania”
Saluti:
– Nicoletta Festa,Componente C.d.A.
Art Sannio Campania
– Filippo Bencardino,Rettore Università degli Studi del Sannio

Sessione 1
“Le criticità e le esperienze”
– Giuseppe Marotta,Università degli Studi del Sannio
– Igor Fedele, Mediterranean Trekking
– Carlo Ferrari,Presidente M.E.S. (Movimento Ecosportivo SportChallengers)
– Santino Barile,Presidente EPT Avellino
– Luigi D’Anna, Presidente EPT Benevento
– Associazione UNISEA.
Presentazione pacchetti turistici per il turismo ambientale

Sessione 2:
“Il ruolo delle istituzioni”
– Franco Vittoria,Presidente Comunità Montana Vallo Lauro Baianese
– Palerio Abate,Presidente Comunità Montana del Partenio
– Ludovico Barone,Direttore Marsec
– Fabio Tamburrino, Direttore ASEA
– Raffaele Del Vecchio,Assessore alla Cultura Comune di Benevento
Modera Salvatore Manna – Addetto Stampa Art Sannio Campania

Sabato 9, ore 17:30
“Prospettive ed esperienze del turismo rurale”
Presentazione dei progetti di cooperazione transnazionale:
“Villages of Tradition; La via Francigena del sud”
Interventi
– Giovanni Pignatelli della Leonessa,Presidente Gal Partenio Taburno Valle Caudina.GAL capofila Campania – Villages of Tradition
– Aurelio Grasso,Presidente Gal Titerno. Capofila ATS Fortore Tammaro Titerno.
– Francisco De Calheiros, Presidente Gal Adril
– Giovanni Pattoneri,Coordinatore del Progetto di Cooperazione Transnazionale “Cammini d’Europa” -Gal Soprip.
– Alfredo Bruno,Autorità di Gestione Leader+ Regione Campania
– Antonio Falessi,Coordinatore A.G.C. Settore Primario Regione Campania
– Aniello Troiano, Assessorato Agricoltura e Attivita’ Produttive Regione Campania
– Josè Manuel Sousa Uva,Direttore E.I. Programmi Sviluppo Rurale, Commissione Europea
Modera Puccio Corona, giornalista Rai – Direttore Artistico In@Natura
Al termine Caffè Letterario a cura dei GAL Campani

DOMENICA 10 GIUGNO

Ore 10:00
Apertura area espositiva
Ore 10:30
Convegno “Presentazione del progetto I-TRACE”
Ore 11.00
Spettacolo per grandi e piccini a cura della Baracca dei Buffoni
Ore 12:00
Visite guidate al MUSA
Ore 13:30
Apertura area ristorativa “Sapori del Sannio”
Ore 16:00
Convegno “La rete tratturale come mosaico paesistico-ambientale ed opportunità di ecoturismo”
Ore 17:00
Visite guidate al MUSA
Ore 17:00
Spettacolo “Streghe e janare: storia e leggenda” a cura dei Gal Campani
Ore 18:00
Aperitivo sannita
Ore 19:00
Chiusura dell’area espositiva

I CONVEGNI DI DOMENICA 10 GIUGNO

Domenica 10, ore 10:30
Presentazione del Progetto I-TRACE
Saluti: On. le Carmine Nardone,
Presidente Provincia di Benevento
Interventi:
– Giorgio Carlo Nista, ass.re Beni Culturali e Turismo Provincia di Benevento.
temi:
“Lo sviluppo sostenibile e il turismo rurale”, Manuela Barzan,
IRVAT
“Il progetto I -TRACE: filosofia e strumenti promozionali”, Oreste Costantini – IRVAT
“I cinque temi e in cinque itinerari”, Irene Gentile – Awake B. s.r.l.

domenica 10, ore 16:00

“La rete tratturale come mosaico paesistico – ambientale ed opportunità di ecoturismo”.
Saluti:
– Donato Agostinelli, Presidente Consiglio Provinciale di Benevento.
– Rosario Spatafora, Assessore Mobilità e Trasporti Provincia di Benevento
– Enrico Castiello,Assessore all’Ambiente Comune di Benevento

Sessione 1:
“Lo sviluppo turistico dei tratturi come valore aggiunto regionale”
Introduce:
– Filippo Bencardino,Rettore Università del Sannio
– Eugenia Aloj,Università del Sannio
– Giuseppe Roma,Università della Calabria
– Antonio Minguzzi,Università del Molise
– Juan Bautista Lopez Garcia, Università di Valladolid
– Enrique Alvarez Rueda, Università di Valladolid
– Pedro Garcia Martin,Università Autonoma di Madrid
– Julio Grande Ibarra,Università Autonoma di Madrid
– Livio C. Piccinini
– Margherita Chang – Università di Udine

Sessione 2
“Attrattività possibili e capacità di azione per lo Sviluppo Turistico Locale”
Introduce:
– Felice Casucci,Università del Sannio
– Fabio Redi,Università dell’Aquila
– Gennaro Masiello, Presidente Camera di Commercio Benevento
– Natalino Paone, Consorzio Universitario del Molise
– Luigi Auriemma, Coldiretti Sezione provinciale di Benevento
– Angela Maria Zeoli,C.M. Alto Tammaro
– Ettore Varricchio, Università del Sannio
– Nicola Mastronardi,Accademia dei Georgofili Firenze, Comune di Agnone
– Giuseppe Scialla, Ente Parco Regionale del Matese
– Lucio Parascandolo, AITA
– Mariagrazia De Castro,
– Anna Zollo, Centro Regionale di Competenza BENECON
– Gianvito Bello,Presidente Art Sannio Campania
Modera Franco Bove,Componente C.d.A. Art Sannio Campania
Saranno presenti i sindaci dei comuni del PIT Regio Tratturo di Benevento
da: Paola Fappiano – Artsannio Campania [p.fappiano@artsanniocampania.it]

31 MAGGIO 2007
Benevento – Work in progress per la prima edizione della Borsa del Turismo Ambientale e Rurale in programma al Musa, il Polo museale della Tecnica e del Lavoro in Agricoltura di Benevento, che per tre giorni, dall’8 al 10 giugno, si trasformerà in uno spazio espositivo e richiamerà nel Sannio operatori turistici in arrivo dal nord Europa. Promosso Art Sannio, l’agenzia dei Beni culturali della provincia sannita, e patrocinato da Enit, Touring Club Italiano, Regione Abruzzo, Agriturist, Fai e Federterme, l’evento si inserisce all’interno della manifestazione In@natura – Itinerari del gusto, finanziata dalla Regione Campania e dalla Provincia di Benevento.
L’area espositiva
La borsa sarà caratterizzata dalla presenza di circa cento stand, occupati dalle realtà ricettive e dell’enogastronomia e dei parchi ambientali del beneventano, delle province di Caserta, Avellino, Napoli e Salerno, e di altre vaste aree dell’Appennino Meridionale. Gli spazi del Musa ospiteranno inoltre numerosi eventi con convegni e momenti di approfondimento sul tema della valorizzazione turistica delle aree rurali. Istituzioni locali ed esperti nazionali si confronteranno intorno al ruolo giocato dai parchi, alle questioni legate al fenomeno agrituristico e alla centralità delle infrastrutture turistiche.
Gli eventi enogastronomici previsti dal programma della Borsa, contribuiranno a valorizzare la presenza degli espositori di prodotti locali. E’ il caso dell’Aperitivo Sannita: si tratta di momento di incontro che caratterizzerà il programma dei tre giorni di lavori, che metterà in primo piano alcuni prodotti caratteristici del territorio. L’idea è quella di proporre anche per Benevento una moda che potrà essere intesa come occasione di crescita culturale e di valorizzazione, in chiave turistica, del ricco patrimonio agroalimentare.
Il workshop
Turismo ambientale, culturale, rurale, sportivo, enogastronomico: sono le nicchie di mercato in vetrina nel corso della manifestazione ed i segmenti di offerta protagonisti del workshop che caratterizzerà il programma della prima edizione della Borsa. Nell’occasione si incroceranno domanda estera ed offerta italiana specifica con un doppio appuntamento: la sessione di venerdì 8 giugno sarà rivolta agli operatori nazionali di prossimità, con accesso gratuito. E’ organizzata in collaborazione con gli Enti Provinciali del Turismo di Avellino, Benevento e Caserta, nell’ambito di un educational tour successivo alla partecipazione degli enti, con lo stand L’Altra Campania, a Globe, la fiera del turismo di Roma.
Il workshop di sabato 9, organizzato in collaborazione con il Parco del Partenio, sarà invece riservato ai tour operator internazionali, anch’essi ospiti di educational tour in programma nei giorni della Borsa e organizzati da Art Sannio Campania e dal Parco del Partenio. L’accesso è gratuito per gli operatori presenti all’interno della Borsa; a pagamento (€ 50,00) per gli altri.
Gli operatori stranieri
A valutare da vicino qualità e caratteristiche dell’offerta legata ai segmenti turistici in mostra nel corso della Borsa, saranno oltre 50 tour operator, di cui circa il 50% saranno professionisti stranieri del turismo, provenienti da alcuni dei principali mercati internazionali. Per questa prima edizione della Borsa, l’attenzione dell’organizzazione è stata puntata su quei mercati che attualmente possono godere di un collegamento diretto con gli aeroporti meridionali, e quello di Napoli in particolare. Gli operatori turistici specializzati nei segmenti di mercato proposti dalla Borsa del Turismo Ambientale e Rurale, arriveranno quindi a Benevento da Svizzera, Austria, Germania, Svezia e Norvegia

28 MAGGIO 2007
BORSA DEL TURISMO AMBIENTALE E RURALE” IN@NATURA – lunedì 28 maggio 2007 alle ore 16.44
La Borsa del Turismo Ambientale e Rurale, in programma dall’ 8 al 10 giugno a Benevento, nasce con lo scopo di presentare l’offerta di ospitalità, le risorse e le produzioni enogastronomiche dei territori a cavallo dell’Appennino meridionale.
L’evento si terrà all’interno del MUSA, il Polo Museale della Tecnica e del Lavoro in Agricoltura.
Il programma prevede l’organizzazione, in un’area dedicata, di workshop con la partecipazione di tour operator austriaci, tedeschi e svizzeri.
Su una superficie di 72 mq. i G.A.L. della Campania organizzano la loro partecipazione all’evento, attraverso una serie di degustazioni di prodotti tipici e di “percorsi” scientifici ed enogastronomici, di esposizione del materiale promozionale del territorio di competenza di ciascun Gal.
I Gal campani, inoltre, saranno presenti a convegni ed eventi culturali, rispettivamente presso la sala Convegni e lo spazio Eventi della Borsa.
Il programma dettagliato della partecipazione dei Gal della Campania alla “Borsa del Turismo Ambientale e Rurale” è consultabile sul sito: www.borsainnatura.it.

Ufficio stampa
Salvatore Manna – 333.2293892 – 347.7842120
Antonio Del Piano – 339.4486695
Annalisa Tirrito – 335.5289607
uff. st. artsannio ufficiostampa@artsanniocampania.it s.brandolini@corrieredelmezzogiorno.it;
[p.fappiano@artsanniocampania.it]


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.