Cantine Aperte anche questo maggio nelle cinque province campane. La manifestazione ideata da Donatella Cinelli Colombini celebra il 15° anno di vita nell’ultima settimana di maggio, sabato 29 e domenica 30, dalle ore 10 alle 17. Con una novità per attirare più visitatori: cinque siti archeologici regionali abbinati alle cantine da vedere nelle cinque province campane, nei comuni di Ariano Irpino, il museo archeologico; Benevento, il museo civico; Teano, il museo archeologico; Boscoreale, Villa Regina e l’Antiquarium; Buccino, il parco archeologico. Tutto, ovviamente, nel segno del vino. In questi siti si potranno vedere opere d’artee d archeologiche ma soprattutto degustare vini delle cantine locali accompagnati dai prodotti agro alimentari locali. Ma ci saranno convegni, dibattiti, tavole rotonde, mostre di fotografie e di pittura, visite guidate. Il “Movimento turismo del vino” in Campania, che conta 50 soci titolari di altrettante aziende agroalimentari e vinicole, ha per presidente, Manuela Piancastelli, giornalista e lei stessa produttrice di un ottimo vino nel Sannio, ha presentato il programma della manifestazione insieme ai soprintendenti Stefano de Caro, Giuliana Tocco, Annamaria Ciarallo e Valeria Sampaolo, nonché con Michele Manzo, dirigente dell’assessorato all’agricoltura della Regione Campania. Per saperne di più: tel.0817648676; e-mail: campania@movimentoturismovino.it

Categorie: Eventi

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.