RAMBALDI: NEL RIMINESE PROGETTEREMO SOGGETTI ED EFFETTI SPECIALI PER IL CINEMA EUROPEO
Il padre dell’extraterrestre più famoso di tutti i tempi, l’inventore di E.T, Carlo Rambaldi ha annunciato che nel Riminese nascerà un importantissimo centro europeo di cinematografia specializzato nell’ideazione e produzione di soggetti e di effetti speciali.
Il progetto prevede la realizzazione di un centro di ricerca e di sperimentazione per favorire l’utilizzo cinematografico delle nuove tecnologie. Il Centro europeo dovrà competere per qualità e quantità con i colossi americani.
Rambaldi non è voluto entrare nei dettagli, ma ha chiarito che è intenzionato a collaborare a tempo pieno al progetto, mettendo a disposizione tutta la sua fantasia e la sua esperienza, tanto da aver deciso di trasferirsi nuovamente in Italia. Rambaldi ha annunciato il progetto al Giffoni Film Festival.
“Sui colli del Riminese verrà collocata una mega struttura che avrà la funzione di “intrattenere”, senza però diventare una nuova Disneyland – ha spiegato ai giornalisti-.
Importanti e famosi scultori sono stati già contattati per visionare il progetto ed abbellire la parte puramente estetica. L’ intento è creare una struttura in Italia che sia di riferimento in tutta Europa per la realizzazione di prodotti cinematografici, con un budget più competitivo, una qualità ed una visibilità maggiore”.
“Quello che ci frena – ha aggiunto Rambaldi – è il campanilismo tra i vari Paesi europei. Ad esempio noi non accettiamo le pellicole francesi, come i francesi non amano i nostri prodotti, per una sorta di rivalità. Si dovrebbe, inoltre, conoscere un inglese corretto per far si che l’Europa cinematografica si possa unire”.
“Grazie alle divisioni e difficoltà che vive l’Europa, l’America dilaga con i suoi films, che vengono esportati in tutto il mondo e quindi con un budget molto più basso rispetto alle nostre pellicole”.
“Il Giffoni Film Festival – ha concluso Rambaldi- potrebbe essere un primo momento di unione e di superamento di questo campanilismo europeo. I giurati, infatti, provengono da tantissimi Paesi. Facciamo in modo che si amalgamino già da ora; così, loro che potrebbero essere gli attori e i registi del futuro, già inizieranno a rispettarsi ed a unirsi in una dimensione di ampio respiro europeo”.
Ufficio Comunicazione Giffoni Film Festival Tel 0898023400 – 0898023401 – Fax 0898023210
Website www.giffoniff.it E-mail uff.stampa@giffoniff.it

Categorie: Eventi

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.