Pubblichiamo il comunicato emesso dall’Ansa, fattoci pervenire dalla Mira Relations su richiesta di Antonio Ciabrelli:
VINITALY: PROTESTA PRODUTTORI; ETICHETTE A LUTTO PER SANNIO
BENEVENTO
(ANSA) – BENEVENTO, 2 MAR – ‘Lutto nel Sannio di-vino’: è questa la scritta che comparirà al Vinitaly di Verona sulle bottiglie delle 34 aziende produttrici di vino della provincia di Benevento a cui “gli enti preposti regionali – spiegano i produttori – non hanno riservato un giusto spazio espositivo, concedendo box sufficienti ad ospitare solo a 20 aziende”. La decisione è stata assunta al termine di un incontro, promosso a Benevento dall’associazione ‘Le Strade dei Vini – Terre dei Sanniti’, presieduta da Antonio Ciabrelli, insieme alle organizzazioni agricole della Coldiretti, Cia e Confagicoltura. “O tutti o nessuno – ha sottolineato Ciabrelli – sulla questione chiamiamo in causa il prefetto di Benevento e gli enti preposti (Unioncamere, Camera di Commercio e Provincia di Benevento, Regione Campania). Non subiremo ricatti, né ritorsioni, né cadremo nel tentativo di farci dividere”. “I produttori sanniti saranno compatti nella protesta – ha concluso Ciabrelli – non è giusto che la provincia di Benevento, che rappresenta il 50 per cento della produzione vinicola della Campania, abbia uno spazio inferiore a quello riservato alle aziende di Napoli o di Avellino”. Sulla legittimità della protesta si sono detti tutti d’accordo, a cominciare dal presidente regionale della Coldiretti, Gennaro Masiello e Alfonso Del Basso (Cia Benevento), fino alla presidenza della Confagricoltura, Andrea Postiglione. (ANSA).
> W10-TOR/ > S44 QBXO


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.