VINALIA a Guardiasanframondi dal 4 al 10 agosto.
Guardia Sanframondi (Bn): Domani cala il sipario su Vinalia. Saluto affidato a “Calici di stelle” e
“La notte bianca della Falanghina”
I bambini del Vinalia Kids eseguiranno un flash mob su “Un mondo migliore è possibile”. Daniele Luongo animerà lo show cooking  
“Calici di stelle” e “La notte bianca della Falanghina” chiuderanno domani la XXIV edizione di Vinalia, rassegna enogastronomica che ha richiamato un considerevole numero di appassionati e curiosi a Guardia Sanframondi (Bn), borgo antico ricco di storia, di tradizioni e sinonimo di vini di qualità.
La notte di San Lorenzo da sempre è molto attesa, un po’ per la sua magia, un po’ per quella possibilità di esprimere un desiderio, un sogno. Da molti anni quest’appuntamento è legato a “Calici di stelle”, manifestazione organizzata sul territorio nazionale dal Movimento del Turismo del Vino e dall’Associazione Nazionale delle Città del Vino. Ci si ritrova, quindi, tutti in Piazza Mercato, per un brindisi benaugurante. E non basta, a seguire, ci sarà anche la “Notte bianca della Falanghina”, evento nell’evento, attraverso il quale promotori e organizzatori di Vinalia offriranno un omaggio “bianco”, messo su con spumante, musica live, tanta allegria e, non ultima, una ghiotta proposta gastronomica.
Sempre a proposito di Falanghina, ieri nell’ambito del convegno dedicato a questo vitigno, sono stati resi noti i risultati del rating effettuato a giugno nei locali de La Guardiense. Un esito ancora in crescita con 85/100.
In quest’ultimo giorno, il programma prevede alle ore 17,30 nei giardini del castello: Vinalia Kids, ennesimo percorso sensoriale riservato ai bambini,, con un Flash mob “Un mondo migliore è possibile”.
Poi, il Percorso del Gusto, allestito nel centro storico cittadino con ben tredici cantine: La Guardiense, Bicu de Fremundi, Cantina Morone, Cantina di Solopaca, Cantine Foschini, Torre Venere, Masserie Vigne Vecchie, Cantine Sebastianelli, Cantina Sole di Pietrefitte, Fontanarosa, Giovanni Iannucci, Grotta delle Janare e Vigne Storte. Vini e non solo, perché non mancano assaggi di salumi, taralli, tartufi, formaggi, dolci e altri cibi di strada.
Ultima possibilità anche per visitare il “Borgo degli artisti”, curato dal prof. Giuseppe Leone, in cinque sezioni: pittura (con le opere di Alessandro Del Gaudio, Lello Lopez, Antonello Tagliafierro e Giuseppe Leone); giovani (Valentina Monda); scultura (Mariano Goglia); fotografia (a cura di Angela Cerritello con le immagini di Salvatore Di Vilio, Francesco Garofano e Antonio Volpone) e una dedicata alle giovani donne emergenti (Mariagrazia Pigna, Federica Assini, Germana Stella, Maria Raffaella Scalfati e Annarella Caruso).
Lo show cooking, invece, domani sera riguarderà La locanda della luna di Daniele Luongo con menù: antipasto – Zuppa estiva con polpetta di pane, pomodoro e ricotta (in abbinamento allo spumante Brut di Falanghina de La Guardiense); primo – Stregottino beneventano di pomodoro giallino (in abbinamento alla Falanghina Senete de La Guardiense); secondo – Rivisitazione del baccalà con patate e peperoni (in abbinamento a Falanghina di Grotta delle Janare); dolce – Millefoglie (in abbinamento con il Quid dolce de La Guardiense). Per prenotazioni chiamare al 347 8910774.
Per le Degustazioni professionali guidate (previste al Castello medievale) domani i vini di: Vigne storte (ore 21) e Aglianico e cioccolato equosolidale (ore 22,15). Prenotazioni al 348 8134129.
Ultimi due appuntamenti anche con il Vinalia live fest; domani sera, Peppe Sannino latin project, in Piazza Fabio Golino, e la Band’a Boom cool brass – Radio Babylon, in Piazza Mercato, entrambi in concerto dalle ore 22.
Un contributo alla rassegna si può dare anche attraverso la Lotteria Vinalia, che mette in palio cinque premi con soggiorni presso cinque cantine di prestigio delle zone dell’Umbria, Abruzzo e Marche colpite dal sisma.
Per altre informazioni visitare il sito www.vinalia.it.
 Sandro Tacinelli – giornalista ARGA Campania ufficio stampa: Vinalia 2017 mob.: 339 2073143

———————————————–
Guardia Sanframondi (Bn): In tanti a Vinalia anche alle mostre d’arte curate dal prof. Giuseppe Leone
Domani un recitativo su Lorenzo Milani e l’atteso show cooking con Boda de Ciondro. Una lotteria con cinque premi con soggiorni presso cantine prestigiose 
“Ogni forma d’arte nasce dalla terra, solo amandola e rispettandola potrai continuare a creare”. Con queste parole, il prof. Giuseppe Leone, commenta la sua quarta esperienza come curatore di Vinarte, la rassegna d’arte che impreziosisce la XXIV edizione di Vinalia, la rassegna enogastronomica in programma fino al 10 agosto a Guardia Sanframondi, nel Sannio beneventano.
“Ancora una volta – ha aggiunto Leone – abbiamo inteso proporre un viaggio estemporaneo per il visitatore tra una ricca produzione artistica, capace di muoversi tra i più disparati approcci visivi, culturali, tecnici. E’ per questo che l’esposizione accarezzerà il tema de “Le Stagioni dell’Arte”, non solo per la varietà degli artisti e degli orientamenti simbolico-artistici con cui esplorano e presentano la loro produzione, ma anche per analizzare più da vicino quella alchimia imperitura tra il mondo naturale e l’arte. Quest’anno la rosa degli artisti invitati si divide in due sezioni, una capace di inglobare pittura, scultura, istallazioni sotto la mia guida, l’altra dedicata alla fotografia a cura di Angela Cerritello”.
Sull’appuntamento enogastronomico che catalizza questa calda estate sannita, e che per questa tornata 2017 ha per tema “Custodi di identità”, bisogna rilevare l’ennesimo bagno di folla, con innumerevoli appassionati (sia di vini sia di prelibatezze), tantissimi curiosi che sanno di poter contare su un’offerta molto articolata che prevede anche le Degustazioni professionali che, per domani sera, riguarderanno: Cantine Foschini (ore 21) e Cantine Fontanarosa (ore 22,15), entrambe nella sala conferenze del maniero che fu dei Sanframondo. Prenotazioni al 348 8134129. Tante etichette anche per le degustazioni curate dal Consorzio di Tutela Vini Sannio Dop, proposte nei locali della Camera del Lavoro guardiese.
Un altro appuntamento da non perdere riguarderà, sempre domani sera alle ore 18,30 alla Casa di Bacco – Museo del Vino, il recitativo su Lorenzo Milani, prete e maestro degli ultimi, a cura di Giuseppe Colangelo.
Non trascurabili, inoltre, gli assaggi di cibi di strada, delle torte, della cucina terrona e dei prodotti alimentari proposti da: azienda Andrea De Gennaro (taralli), gelateria Di Palma, azienda agricola Gianluca De Masi (apicoltura), il Tartufo del Matese, azienda agricola Masseria Masella, Iannella Salumi e Mosè (salumi e formaggi).
Molto seguita, inoltre, è Vinalia Kids che, sempre per domani, alle ore 10 in Località Senete e alle ore 17,30 nei giardini del castello, propone Mappad’uva, un percorso sensoriale dedicato a quaranta bambini.
Buona l’affluenza anche allo show cooking che domani sera riguarderà Boda de Ciondro, ristorante di Pietrelcina, con menù: antipasto – Tortino in sfoglia ripieno con cicorietta campestre e salsiccia rosa su fonduta di caciocavallo (in abbinamento con la Falanghina di Cantine Sebastianelli); primo – Cavatelli con pesto di fagiolini, datterini confit e primosale (in abbinamento con il Fiano di Cantine Sebastianelli); secondo – Capicollo di maialino cotto a bassa temperatura con cavolo cappuccio e crema di carote (in abbinamento al Rosso classico di Cantina di Solopaca); dolce – mousse di ricotta allo strega con confettura casareccia e crumble alla nocciola (in abbinamento con il Moscato dolce della Cantina di Solopaca). Per prenotazioni chiamare al 347 8910774.
Per il Vinalia live fest, invece, domani sera concerti di Riserva Moac & Bukurosh Balkan Orkestra, in Piazza Fabio Golino, e del gruppo Alessandro Tedesco trio, in Piazza Mercato, entrambi in concerto dalle ore 22.
L’ultima notazione riguarda la Lotteria Vinalia, che ripete e arricchisce l’esordio dello scorso anno, con cinque premi con soggiorni presso cinque cantine di prestigio situate nelle zone colpite dal sisma dell’Umbria, Abruzzo e Marche. Un modo come un altro per contribuire a Vinalia e, nello stesso tempo, esprimere solidarietà a chi sta tentando la risalita nel post-terremoto.
Per maggiori informazioni si può visitare il sito www.vinalia.it.  
Sandro Tacinelli – giornalista ARGA Campania
ufficio stampa: Vinalia 2017mob.: 339 2073143

———————————————————————-
7 agosto 2017 – Guardia Sanframondi (Bn): Domani a Vinalia un convegno sulla Falanghina e,
per lo spazio dedicato ai bambini, la Mappad’uva
L’evento guardiese incassa l’ennesimo successo di presenze 
“La Falanghina del Sannio Dop espressione di successo e di cambiamento di un territorio”. Questo il tema del convegno previsto domani alle ore 18 nell’Ave Gratia Plena con gli interventi di:
Floriano Panza – Sindaco di Guardia Sanframondi; Antonio Campese -Presidente CCIAA di Benevento; Ildo Romano – Presidente Circolo Viticoltori Associati di Guardia Sanframondi e le relazioni programmate:
·         Lo stato dell’arte della Falanghina nel Sannio
Nicola Matarazzo – Direttore Consorzio Tutela Vini SannioDop;
·         Come orientare i processi di crescita verso nuovi modelli di business capaci di includere, la sostenibilità ambientale, la smartagriculture, l’enoturismo esperienziale, il territorio culturale)
Giuseppe Marotta – Direttore DEMM UniSannio;
·         L’incremento della reputazione territoriale di un comprensorio vitivinicolo e l’esperienza dei rating
Roberto Di Meo – Presidente Assoenologi Campania;
·         L’orientamento dei consumi attraverso nuove modalità di storytelling capaci di far emergere i valori immateriali e culturali che sottendono al vino
Luciano Pignataro – Giornalista, scrittore e critico enogastronomico: Caposervizio al “Mattino”;
·         Lo scenario internazionale che apre a nuove opportunità di collaborazione e distribuzione ma anche ad inedite criticità ed incertezze
Riccardo Vecchio – Docente di marketing e normative per il settore vitivinicolo-Unina;
·         La costruzione di un rapporto di fiducia innovativo tra produttore, distributore e consumatore
(Anna Zollo – Direttore Editoriale Frodi alimentari-Responsabile Ufficio Studi e Ricerche Fare- ambiente). Con le conclusioni di Riccardo Cotarella – Presidente dell’Union InternationaledesOenologues e per il coordinamento di Luciano Pignataro – giornalista, scrittore e critico enogastronomico, caposervizio al “Mattino”.
Alla stessa ora tantissimi bambini si cimenteranno nel Vinalia Kids in Mappad’uva nel giardino pensile del castello, in un percorso sensoriale giunto alla quarta esperienza con sempre maggiori adesioni.
Intanto, l’appuntamento enogastronomico, in programma fino al 10 agosto prossimo a Guardia Sanframondi (Benevento) registra l’ennesimo successo e consolida le potenzialità di un progetto che, in sette giorni, riesce a focalizzare l’attenzione sul vino senza dimenticare le altre risorse enogastronomiche e con il supporto di un fitto cartellone collaterale che spazia dai convegni all’arte, dalle presentazioni di libri alla musica live.
L’evento guardiese, promosso dal Circolo Viticoltori e organizzato dal comitato Vinalia, in collaborazione con la Camera di Commercio di Benevento e l’Associazione Italiana Sommelier, presenta negli angoli incantevoli del “cuore” antico il Percorso del Gusto con ben tredici cantine: La Guardiense, Vigne Storte, Cantina Morone, Cantine Sole di Pietrefitte, Grotta delle Janare, Bicu de Fremundi, Giovanni Iannucci, Cantine Sebastianelli, Torre Venere, Cantina di Solopaca, Cantine Foschini, Masserie Vigne Vecchie e Fontanarosa. E non basta. Il palato può essere deliziato anche con gli assaggi di formaggi, salumi, dolci, cibi di strada e un’articolata proposta gastronomica.
Senza dimenticare uno spazio dedicato all’arte proposto nel “Borgo degli artisti”, curato dal prof. Giuseppe Leone, in cinque sezioni: pittura (con le opere di Alessandro Del Gaudio, Lello Lopez, Antonello Tagliafierro e Giuseppe Leone); giovani (Valentina Monda); scultura (Mariano Goglia); fotografia (a cura di Angela Cerritello con le immagini di Salvatore Di Vilio, Francesco Garofano e Antonio Volpone) e una dedicata alle giovani donne emergenti (Mariagrazia Pigna, Federica Assini, Germana Stella, Maria Raffaella Scalfati e Annarella Caruso).
Per le Degustazioni professionali guidate (previste al Castello medievale) domani i vini di: Giovanni Iannucci (ore 21) e Masseria Vigne Vecchie (ore 22,15). Prenotazioni al 348 8134129.
Lo show cooking, invece, domani sera riguarderà Dionisio ristorante con menù: antipasto – Peperone ripieno, gaspacho di pomodori gialli e crumble di capperi; primo – Orecchiette ai fiori di zucca, alici, capperi, ricotta di pezzata rossa ed erbe aromatiche; secondo – Sella si coniglio ripiena con panure di patate e fagiolini, crema di lattuga e salsa di scalogno; dolce – cheesecake al limone, crumble di nocciole e frutti rossi. Per prenotazioni chiamare al 347 8910774.
Infine, per il Vinalia live fest, domani sera toccherà al gruppo La terza classe, in Piazza Fabio Golino, e il Doc quintet, in Piazza Mercato, entrambi in concerto dalle ore 22.
Per altre informazioni visitare il sito www.vinalia.it.  
Sandro Tacinelli – giornalista ARGA Campania ufficio stampa: Vinalia 2017

————————————————————–
5 agosto 2017 – Guardia Sanframondi (Bn): Tanti giovani affollano il “cuore” antico per la XXIV edizione di Vinalia.
Domenica e lunedì le presentazioni dei libri “Vigneto Castelvenere” e “Guida turistica di Guardia Sanframondi” 
C’è che approfitta del trenino per le “Degu-Stazioni itineranti”, chi del Percorso del Gusto per scoprire anche nuovi vini, chi fra un assaggio e l’altro si lascia incantare dalle stupende opere del “Borgo degli artisti”, chi preferisce brindare nel giardino pensile del castello guardando l’incantevole vallata. Vinalia, l’evento enogastronomico che animerà fino al 10 agosto Guardia Sanframondi, in provincia di Benevento, raduna negli spazi del centro storico tantissimi appassionati e non solo di vino. Già nella serata di apertura si sono dati appuntamento per onorare la ventiquattresima edizione di un evento imperdibile. Giovani, e non solo, che hanno raggiunto la cittadina e partecipato a una vetrina messa su con vini di tredici aziende vitivinicole del territorio sannita e forte di un programma collaterale che spazia dalla musica live alle presentazioni di libri, dai convegni agli assaggi di salumi, formaggi e gastronomia tipica.
Per domani e dopodomani l’articolato cartellone avrà inizio con le Degu-Stazioni itineranti del “trenino dei sapori”: prima corsa ore 10,30 e la seconda alle 17,30, per visitare e apprezzare le bellezze artistiche guardiesi, con partenza e arrivo nei pressi della casa comunale. Per prenotare chiamare il 345 0457090.
Per lo spazio dedicato ai bambini, Vinalia Kids proporrà per domani il LudoBus delle Officine Sinergiche di Avezzano, dai tanti giochi realizzati con materiale di recupero; mentre, per la giornata di lunedì, un viaggio guidato nel mondo del circo.
Toccherà poi alle presentazioni di libri. Entrambe nell’Ave Gratia Plena con inizio alle ore 18,30; il primo, domenica, riguarderà Pasquale Carlo con il suo “Vigneto Castelvenere”; il secondo, lunedì, “La guida turistica di Guardia Sanframondi”, a cura dell’Associazione ONLUS I Coraggiosi.
Attese anche le serate con il Wine Tasting proposte domani e dopodomani sera negli spazi del recuperato Palazzo Marotta-Romano, con degustazioni in contemporanea di vini delle aziende che hanno ottenuto importanti riconoscimenti  dalle guide più blasonate e nei concorsi nazionali ed internazionali. Un’ esperienza, dunque, imperdibile; così come le Degustazioni professionali guidate (previste al Castello medievale) che riguarderanno domenica: Grotta delle Janare (ore 21) e Cantina di Solopaca (ore 22,15) e, lunedì, Cantina Morone (ore 21) e Cantine Sole di Pietrefitte (ore 21,15). Prenotazioni al 348 8134129.
Per quanto concerne lo show cooking, inoltre, toccherà domenica a Emilio Pompeo (Masseria Agriturismo Fontana dei Fieri) e Nino Cannavale con menù: antipasto – Ceci in trippa di Marchigiana (in abbinamento alla Falanghina di Sole di Pietrefitte; primo – Trofia in pesto di canapa (in abbinamento a Falanghina di Torre Venere); secondo – Stinco di Marchigiana con scarola (in abbinamento a Barbera di Torre Venere); dolce – Dolce Bufala (in abbinamento con Malvasia di Bicu de Fremundi). Lunedì, invece, sarà la volta di Biagio Federico – La rimessa con un menù: antipasto – Baccalà mantecato con olive nere e olio evo su rosti di patate di Cusano Mutri con erba cipollina e cialdina croccantina (in abbinamento allo spumante Quid de La Guardiense); primo – Timballetto di pasta e fagioli di San Gregorio e cozze, su cremoso di San Marzano e aria al prezzemolo (in abbinamento a Falanghina della Cantina di Solopaca); secondo – Trancio di branzino cotto a bassa temperatura con cipolla rossa candita su stracciatella di bufala e verza viola all’aceto di mele, chips di pane allo zafferano e semi di sesamo nero (in abbinamento al Greco de La Guardiense); dolce – Tiramisù rivisitato e Tiramisù allo strega con croccante di tarallo dolce laurentino glassato al cioccolato (in abbinamento al Passito della Cantina di Solopaca). Per prenotazioni chiamare al 347 8910774.
E ancora tanta musica con il Vinalia live fest, che presenterà domenica i Black Beat Movement e lunedì la band formata da Saetta, Mannello, Bolognini, Napolitano Quartet, in Piazza Fabio Golino, e il gruppo Sunset Live Project e Smafp Quartet, in Piazza Mercato, tutte esibizioni con inizio alle ore 22.
Resta da segnalare che lungo il Percorso del Gusto anche cuoppo fritto, panini gourmet, piatti tipici locali (alla Galleria studio Pietre Vive), torte e assaggi di salumi e formaggi.
Per maggiori informazioni si può visitare il sito www.vinalia.it.  
Sandro Tacinelli – giornalista associato ARGA Campania ufficio stampa: Vinalia 2017 mob.: 339 2073143

—————————————————————-
4 agosto 2017 – Guardia Sanframondi (Bn): Vinalia, una ecofesta per scoprire vini nuovi e bere con moderazione.La validità di un’offerta variegata proposta negli incantevoli angoli  del centro storico.
Domani 5 agosto secondo giorno di Vinalia, la rassegna enogastronomica in programma fino al 10 agosto a Guardia Sanframondi, in provincia di Benevento. Una vetrina per promuovere la conoscenza delle specifiche peculiarità produttive e culturali delle aziende vitivinicole sannite associate al Consorzio di Tutela Vini Sannio Dop e, nello stesso tempo, creare uno stretto collegamento fra chi produce e i tanti appassionati, cultori, enotecari, ristoratori, chef, giornalisti. Questa, in sintesi, la missione di un appuntamento che vanta ventiquattro edizioni, in un non trascurabile crescendo di consensi.
Bere, dunque. Ma con moderazione! Vinalia da sempre ha scelto la via della mediazione culturale per favorire la sicurezza e la tutela della salute, certi che il buonsenso e il rispetto di quei piccoli principi possano rendere l’evento ancora più imperdibile.
Riguardo al programma di domani, la partenza sarà ancora una volta affidata a Degu-Stazioni itineranti con “il trenino dei sapori”: prima corsa ore 10,30 e la seconda alle 17,30, con possibilità di visitare le bellezze artistiche guardiesi. Per prenotare chiamare il 345 0457090.
Prima giornata, invece, per Vinalia Kids (percorso sensoriale dedicato ai bambini), giunto alla seconda edizione. Nei giardini del castello medievale, alle ore 17,30, si scoprirà il meraviglioso mondo dell’ape Maia, piccola esploratrice della natura, con lo scopo di comprendere meglio la vitale funzione di questa infaticabile “sentinella dell’ambiente”.
Chi effettuerà il Percorso del Gusto, oltre ai nettari delle cantine partecipanti, potrà degustare anche formaggi, salumi, gastronomia della Cucina Vinalia, una vasta gamma di torte, i cibi di strada, avvicinarsi alle bollicine e, non ultimo, visitare le mostre del “Borgo degli Artisti”, curate dal prof. Giuseppe Leone, con esposizioni di quadri, sculture e fotografie.
Per quanto concerne lo show cooking, invece, domani sera toccherà a Dino Martino dell’Agriturismo Mastrofrancesco, con un questo menù: antipasto – Vellutata di patate, sformatino di agretti e pancetta di maiale nero croccante; primo – Spaghetti alla chitarra con zucchine melanzane e provola affumicata in sfoglia di grani antichi su guazzetto di pomodoro profumato al puleggio; secondo – Spalla di maiale nero al forno con patate peperoni e cipolla; dolce –  Zuppetta di pere. Per prenotazioni chiamare al 347 8910774.
Per le Degustazioni professionali, in collaborazione con la Camera di Commercio di Benevento e curate dal Consorzio Sannio Dop nella sala conferenze del castello, alle ore 21, Bicu de Fremundi e, alle 22,15, a La Guardiense.
Per Vinalia live fest, doppia proposta con Liberty Dixie Band, in Piazza Fabio Golino, e il gruppo La Tresca, in Piazza Mercato.
Per maggiori informazioni si può visitare il sito www.vinalia.it; mentre, per le prenotazioni alle degustazioni professionali chiamare il 348 8134129.

———————————————————————
Guardia Sanframondi (Bn): Da domani è Vinalia 2017. Partenza affidata a un convegno
sul “Paesaggio come risorsa”
Nella rassegna guardiese ben tredici cantine in vetrina e tanti momenti esaltanti fino al 10 agosto prossimo.  
  “Il paesaggio come risorsa” è il tema di un convegno che aprirà domani la XXIV edizione di Vinalia, appuntamento enogastronomico promosso dal Circolo Viticoltori e organizzato dal Comitato Vinalia, in programma a Guardia Sanframondi, borgo medievale del Sannio beneventano, fino al 10 agosto prossimo.
L’incontro, incentrato sulla frammentazione territoriale da infrastrutture lineari e la mitigazione degli impatti: il caso del raddoppio ferroviario Napoli-Bari, è previsto alle ore 18 nell’Ave Gratia Plena nel “cuore” antico della cittadina.
Dopo i saluti di Floriano Panza (sindaco di Guardia Sanframondi) e di Titina Pigna (responsabile di Vinalia), interverranno: Antonio Di Gennaro (territorialista), Anna Letizia Monti e Fabrizio Cembalo (agronomi paesaggisti – AIAPP), Libero Rillo (presidente del Consorzio Tutela Vini Sannio Dop), Erasmo Mortaruolo (vicepresidente commissione Agricoltura del Consiglio regionale della Campania), Gennarino Masiello (vicepresidente nazionale Coldiretti); mentre, le conclusioni saranno affidate a Franco Alfieri (consigliere del Presidente della Regione Campania all’Agricoltura e alla Pesca).
Per quanto concerne gli altri appuntamenti di questa prima giornata di Vinalia, spicca il Percorso del Gusto, proposto nella suggestione del centro storico e con ben tredici cantine in vetrina: La Guardiense, Vigne Storte, Cantina Morone, Cantine Sole di Pietrefitte, Grotta delle Janare, Bicu de Fremundi, Giovanni Iannucci, Cantine Sebastianelli, Torre Venere, Cantina di Solopaca, Cantine Foschini, Masserie Vigne Vecchie e Fontanarosa; cui si aggiungono anche assaggi di formaggi, salumi e tanta gastronomia.
Nel piazzale d’armi del castello medievale, invece, torna lo show cooking. Il “battesimo con il… cuoco” vedrà ai fornelli Dino Masella dell’omonima trattoria che proporrà per antipasto: M’scott’ laurentini all’olio extravergine di oliva, pomodoro guardiolo, cetriolo, sedano, cipolla rossa di Alife, origano selvatico del Matese, in cialda di pane di grani antichi; primo: Carn’ e maccarun’, carrati al forno con lento ragù di cotica di maiale, carne di manzo e maiale padellata, stracciata cusanese e uovo di Monte Cigno; secondo: la carne del ragù, la tracchiulella, la cotica ripiena, accompagnate da crudité di zucchine marinate all’olio evo di San Lupo; dolce: pane e ricotta, cannolo di pane croccante con spuma di ricotta di montagna e fonduta di cioccolato all’albicocca. Per prenotazioni chiamare al 347 8910774.
Per le Degustazioni professionali, in collaborazione con la Camera di Commercio di Benevento e curate dal Consorzio Sannio Dop nella sala conferenze del castello dalle ore 21, toccherà a Cantine Sebastianelli e Torre Venere.
Il Borgo degli Artisti di Strada Filippo Maria Guidi, inoltre, sarà impreziosito dalla rassegna Vinarte, curata prof. Giuseppe Leone, e incentrata sul tema “Le stagioni dell’Arte”, con l’esposizione delle opere di Alessandro Del Gaudio, Lello Lopez, Antonello Tagliafierro, Valentina Monda e Mariano Goglia e le fotografie di Salvatore Di Vilio, Francesco Garofano, Antonio Volpone, Mariagrazia Pigna, Federica Assini, Germana Stella, Maria Raffaella Scalfati e Annarella Caruso.
Per un cartellone che si rispetti non poteva di certo mancare la musica. Ed ecco per il Vinalia live fest le esibizioni in Piazza Fabio Golino dei Dr Jazz & Dirty Bucks Swing Band e, in Piazza Mercato, dei Tammòre & Marcello Colasurdo.
Per maggiori informazioni si può visitare il sito www.vinalia.it; mentre, per le prenotazioni alle degustazioni professionali chiamare il 348 8134129.   
Sandro Tacinelli – giornalista associato ARGA Campania
ufficio stampa: Vinalia 2017 mob.: 339 2073143

————————————————————-
Guardia Sanframondi (Bn): Per la XXIV edizione di Vinalia un cartellone ricco di novità
Nell’atteso appuntamento enogastronomico, dal 4 al 10 agosto prossimo, Percorso del Gusto, show cooking, wine tasting, convegni, mostre, presentazioni di libri, spettacoli musicali e momenti sensoriali dedicati ai bambini.  
  Venerdì 4 agosto prossimo si inaugura la XXIV edizione di Vinalia, rassegna enogastronomica promossa dal Circolo Viticoltori e organizzata dal Comitato Vinalia, in programma a Guardia Sanframondi (Benevento) fino al 10 agosto.
Questa tornata 2017 ha avuto un prologo importante con un Rating sulla Falanghina 2015, tenutosi a “La Guardiense” nel giugno scorso, con una giuria di esperti chiamata a esprimere un giudizio qualificato sui vini ritenuti più indicativi del panorama vitivinicolo del territorio.
Per quest’anno il tema di Vinalia sarà “Custodi di Identità”, argomento idoneo a continuare l’esperienza di “Custodire un dono” e rinnovare l’impegno a preservare il bene comune territorio dai ripetuti attacchi di cui è oggetto anche come prerequisito della produzione e, quindi, utile ad attribuire un’intrinseca valenza ecologica a forme di agricoltura votate a produrre eccellenze.
Ancora un segnale forte, dunque, per l’appuntamento guardiese a difesa dell’ambiente sia per quanto concerne l’urgenza dell’intervento, sia per l’azione di salvaguardia da intraprendere. In quest’ottica si muove anche il convegno in programma nella serata d’inaugurazione su “Il paesaggio come risorsa. La frammentazione territoriale delle infrastrutture lineari e la mitigazione degli impatti: il caso del raddoppio ferroviario Napoli – Bari”.
Inoltre, rientrano nel fitto cartellone di Vinalia 2017: l’imperdibile Percorso del Gusto, proposto negli angoli del centro storico dove si possono assaggiare vini di numerose cantine del territorio e anche salumi, formaggi e tanta gastronomia. Ma c’è dell’altro. Ancora serate al castello che fu dei Sanframondo con gli show cooking ad alto tasso di godibilità degli chef, nell’ordine: Dino Masella, Dino Martino, Emilio Pompeo & Nino Cannavale, Biagio Federico e dei ristoranti: Dionisio, Boda de Ciondro e Locanda della Luna. Non mancherà il Wine tasting (solo nei giorni 5, 6 e 7) ospitato nella splendida cornice di Palazzo Marotta-Romano) e nemmeno le Degustazioni professionali in collaborazione con la Camera di Commercio di Benevento e curate dal Consorzio Sannio Dop.
Il prof. Giuseppe Leone sarà ancora una volta il direttore artistico di Vinarte, con mostre allestite nel Borgo Artisti di Strada Filippo Maria Guidi, capaci di creare un viaggio estemporaneo per il visitatore sul tema “Le stagioni dell’Arte”.
Altra novità di questa edizione di Vinalia sarà “Degu-Stazioni itineranti con il trenino dei sapori”. L’iniziativa è rivolta a quanti decideranno di trascorrere un’intera giornata a Guardia Sanframondi e scoprire le sue bellezze a bordo di un trenino. Due le partenze: la mattina (ore 10,30) e il pomeriggio (ore 17,30), in abbinamento a un pacchetto che prevede anche il pranzo.
Per Vinalia Kids, il percorso sensoriale dedicato ai bambini, fari puntati sull’ape Maia e sul microcosmo magico di questi insetti laboriosi che contribuiscono al benessere del nostro pianeta nel ruolo di sentinelle ambientali.
E ancora: la Cucina Vinalia con piatti semplici e memorabili, le Torte contorte, l’Osteria Enoica, il lounge bar “Calici con vista” (nel terrazzo-giardino del castello) e Cibi di strada.
Completano il cartellone gli appuntamenti con il Vinalia live fest, due momenti serali proposti in Piazza Fabio Golino e Piazza Mercato, messi su con la partecipazione di ben quattordici gruppi.
Per maggiori informazioni visitare il sito www.vinalia.it; mentre, per le prenotazioni chiamare il 347 8910774 (per lo show cooking), il 348 8134129 (per le degustazioni professionali) e il 345 0457090 (per le Degu-Stazioni).   
Sandro Tacinelli – giornalista associato ARGA Campania
ufficio stampa: Vinalia 2017 mob.: 339 2073143

————————————————————–
Guardia Sanframondi (Bn): E’ già Vinalia 2017 con il rating sulla Falanghina 2016
L’incontro, fissato per giovedì prossimo 22 giugno nella sala assemblee de “La Guardiense”, è organizzato e gestito dal Consorzio Tutela Vini Sannio, dall’Assoenologi Campania con il supporto dell’AIS Benevento
Mancano ancora oltre quaranta giorni alla XXIV edizione ma è già Vinalia, l’appuntamento enogastronomico promosso dal Circolo Viticoltori e organizzato dal Comitato Vinalia, in programma a Guardia Sanframondi (Bn) dal 4 al 10 agosto.
Si parte, infatti, giovedì prossimo 22 giugno, con un Rating sulla Falanghina 2015. L’iniziativa, prevista nella sala assemblee de La Guardiense, preparata e gestita dal Sannio Consorzio Tutela Vini, dall’Assoenologi Campania con il supporto dell’AIS Benevento, non è altro che un metodo di valutazione con una giuria di esperti chiamata a esprimere un giudizio qualificato sui vini ritenuti più indicativi del panorama vitivinicolo di un determinato territorio.
Il primo rating sulla Falanghina del Sannio si è tenuto nel maggio 2014 in occasione dell’evento “Anteprima Sannio” proposto dal Consorzio Tutela Vini Sannio; il secondo fu ospitato nell’edizione 2015 di Vinalia; in entrambi gli incontri, prima con la Falanghina del Sannio Dop annata 2013 e dopo con l’annata 2014, il risultato è stato pari a 82/100; mentre, il rating dello scorso anno sulla Falanghina 2015 ha assegnato un punteggio di 84/100, facendo così attestare il giudizio qualitativo globale sul valore di ottimo.
“Anche quest’anno – ha detto Titina Pigna, Responsabile del comitato Vinalia – il nostro appuntamento conferma e rinnova il “Progetto di educazione al vino” e rafforza l’obiettivo di comunicare e far conoscere il mondo, i produttori e le etichette del Sannio beneventano, non solo ai professionisti ed esperti, ma anche agli enoappassionati, con un programma di eventi sempre ampio e articolato. Apriamo la XXIV edizione, per il secondo anno di seguito con l’appuntamento “Aspettando Vinalia” dedicato al rating della Falanghina 2016, i cui risultati saranno resi noti in un evento ad hoc previsto nel cartellone di Vinalia 2017.
“Ospitare per la terza volta nell’ambito della nostra rassegna enogastronomica – ha aggiunto – tale appuntamento è per noi motivo di grande orgoglio e conferma, Vinalia come punto di riferimento imprescindibile, per il contribuito dato insieme con altri importanti attori territoriali, alla creazione di un progetto culturale sul vino e alla valorizzazione del ricco e straordinario patrimonio vitivinicolo sannita. Con il tema di quest’anno:“Custodi d’identità”, ritorniamo sul concetto del ruolo/obbligo che ognuno di noi deve avere nel preservare il bene comune territorio dai ripetuti attacchi di cui è oggetto, perché questo è un prerequisito della produzione; il che finisce per attribuire un’intrinseca valenza ecologica a forme di agricoltura esplicitamente votate a produrre eccellenze”.
Riguardo al rating resta da porre l’accento sull’attesa per i risultati della classifica, anche in considerazione del “Report della vendemmia in Campania 2016”, curato dall’Assoenologi guidata da Roberto Di Meo, dove tra l’altro si legge: “La fine della primavera è stata caratterizzata da abbassamenti repentini e prolungati delle temperature che hanno recuperato l’anticipo di vegetazione. Da segnalare l’importante gelata del 26 aprile che ha colpito in particolare i vigneti dell’Irpinia e del Beneventano. Dalla seconda decade di maggio e per tutto giugno, il manifestarsi di piogge abbondanti ha determinato un aumento della pressione della peronospora che ha reso più difficile e impegnativa la gestione dei vigneti”.
Sandro Tacinelli giornalista associato arga campania
ufficio stampa: Vinalia 2017 mob.: 339 2073143 Sandro Tacinelli


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *