VICO EQUENSE(NA) ESTATE IN MUSICA E SPORT

Il 5 serata conclusiva con la “Paranza Mediterranea e l’Associazione culturale Aequana.
Prossimo e ultimo appuntamento della manifestazione organizzata dall’agenzia di comunicazione
Semioticando è previsto per domenica 5 settembre al Grand Hotel Moon Valley con la cucina di Giuseppe Panico e la musica della “Paranza Mediterranea” accompagnata dall’Associazione culturale Aequana.
A dare il via alla cena sarà l’aperitivo di benvenuto e un antipasto a base dei sapori tipici della penisola sorrentina.
Si passerà, poi, ai Paccheri ai frutti di mare per poi procedere con il Risotto al limone. Seguiranno Filetto di spigola gratinato, Insalatina di campo, Millefoglie su salsa di cioccolata. L’aspetto musicale sarà affidato all’esperienza della “Paranza Mediterranea” che insieme all’Associazione culturale Aequana darà vita a un repertorio di sonorità e credenze contadine intrecciate a ritualità più cristiane, che creeranno una magica osmosi tra passato e presente, tra antico e ciò che non deve scomparire.
La cena spettacolo necessita di prenotazione; i posti sono limitati. Il numero a cui rivolgersi è: 338/3283418. Costo del biglietto: 50,00 euro.
——————————–
4 settembre 2010
——————————–
Montezemolo allo Scrajo, il Vico Folk Dinner continua al Moon Valley
Grande successo per il Vico Folk Dinner che ha vantato anche la presenza di Luca Cordero di Montezemolo.
Alla serata presso lo Scrajo Terme, ieri, in tanti hanno gustato la cucina dello “stellato” Peppe Guida e ascoltato e ballato al ritmo della musica popolare dei “Crocevia”.
(nella foto Montezemolo Guida De Rosa)
———————————-
3 SETTEMBRE 2010
———————————-
La tradizione fa tappa allo Scrajo e al Moon Valley
Il “Vico Folk Dinner” continua con due appuntamenti importanti
Venerdì 3 settembre presso lo Scrajo Terme, domenica 5 al Grand Hotel Moon Valley. Sono questi i prossimi appuntamenti previsti dal “Vico Folk Dinner”, manifestazione organizzata dall’agenzia di comunicazione Semioticando, che ha l’obiettivo di unire tradizione gastronomica e musicale del territorio. Ai prodotti tipici della penisola sorrentina, sapientemente utilizzati dagli chef, sarà affiancata una musica che permetterà ai presenti di fare un viaggio indietro nel tempo attraverso canti, ritmi e balli appartenenti alla tradizione storico popolare.
Allo Scrajo Terme a fare da protagonisti saranno il rinomato Peppe Guida, ai fornelli, e i “Crocevia”, agli strumenti musicali. Lo chef dell’antica osteria “Nonna Rosa”, che soltanto d’estate cambia location insieme al suo staff e che da anni conserva ben stretta la sua stella Michelin, venerdì metterà in opera la sua bravura con un menù a base di pesce. Dopo un benvenuto a sorpresa verrà servito pesce azzurro, limone e camomilla per poi procedere con Paccheri di Gragnano, zuppa di pesce, Ricciola dei fondali capresi, patate e misticanza, Perfetto alle mandorle, cioccolata calda, “Boccaccio” di delizia al limone, Zeppole di patate, zucchero e cannella. La gastronomia si sposerà perfettamente con la musica dei “Crocevia”, gruppo che si esprime con un linguaggio, semplice, senza orpelli, basato sul ritmo, sulla ricerca dell’origine e sul ritorno all’aspetto tribale, proprio della musica popolare.
Il “Vico Folk Dinner” si concluderà con la serata del 5 settembre al Grand Hotel Moon Valley. A dare il via alla cena sarà l’aperitivo di benvenuto e un antipasto a base dei sapori tipici della penisola sorrentina. Si passerà, poi, ai Paccheri ai frutti di mare per poi procedere con il Risotto al limone. Seguiranno Filetto di spigola gratinato, Insalatina di campo, Millefoglie su salsa di cioccolata. L’aspetto musicale sarà affidato all’esperienza della “Paranza Mediterranea”, accompagnata dall’Associazione culturale Aequana. Sarà un repertorio di sonorità e credenze contadine intrecciate a ritualità più cristiane, che creeranno una magica osmosi tra passato e presente, tra antico e ciò che non deve scomparire.
Le cene spettacolo necessitano di prenotazione; i posti sono limitati. Il numero a cui rivolgersi è: 338/3283418. Costo del biglietto: 50,00 euro.
Info e contatti:
Ilenia De Rosa – 338/3283418

——————————-

Gentili colleghi,
vi comunico che domenica 29 agosto si terrà la prima tappa del “Vico Folk Dinner”. L’appuntamento è alle 20,30 presso l’hotel Torre Barbara, con la musica dei “Tammorrari del Vesuvio” e con la cucina del ristorante “Frate Cosimo”, chef Giosuè Maresca. Info e prenotazioni 081/8029209.

Il Calendario degli eventi al chiostro concluderà con il Gran Galà di presentazione della squadra del Vico calcio, previsto per il 28 agosto.

Il Vico Folk Dinner si terrà in tre location: Hotel Torre Barbara, Scrajo Terme, Grand Hotel Moon Valley

Musica popolare tra suggestione e tradizione

Rinomati gruppi di musica popolare della Campania in suggestive location del territorio per dar vita a tre serate dedicate alla tradizione, alla cultura popolare, alla capacità di usare strumenti del passato con uno sguardo verso il futuro. Si tratta de “I Tammorrari del Vesuvio”, “Crocevia” e la “Paranza Mediterranea”, musicisti provenienti dall’agro-nocerino-sarnese e dall’area vesuviana che suoneranno in tre strutture alberghiere di Vico Equense nell’ambito del “Vico Folk Dinner”.
I primi vantano la calda voce di Simone Carotenuto,(nella foto), uno degli ultimi grandi cantori di “fronne”, i Crocevia rappresentano, invece, la fusione e l’incontro di quattro percorsi musicali differenti basati sulla ricerca dell’origine e sul ritorno all’aspetto tribale proprio della musica popolare mentre la Paranza Mediterranea è un gruppo che propone sonorità e credenze contadine, che si intrecciano a ritualità più cristiane, con l’obiettivo di creare una magica osmosi tra passato e presente.
La formula del “Vico Folk Dinner”, manifestazione organizzata dall’agenzia di comunicazione Semioticando, include anche un aspetto gastronomico con l’obiettivo di mettere in risalto i prodotti della penisola sorrentina, affidati alla saggezza e alla creatività di chef di grande fama, e valorizzare le tipicità locali.

Prima tappa dell’itinerario musicale gastronomico si terrà domenica 29 agosto presso la panoramica terrazza dell’Hotel Torre Barbara con la musica dei “Tammorrari del Vesuvio” e con la cucina di “Frate Cosimo”, chef Giosuè Maresca;

seconda tappa, venerdì 3 settembre, allo Scrajo Terme con i “Crocevia” e con la rinomata cucina di “Nonna Rosa”, chef Giuseppe Guida;

terza e ultima tappa, domenica 5 settembre presso il suggestivo belvedere del Grand Hotel Moon Valley con i ritmi della “Paranza Mediterranea” e con la creatività dello chef Giuseppe Panico.

Sarà una manifestazione in cui sonorità e gusto permetteranno ai presenti di fare un viaggio indietro nel tempo.
“Attraverso questi gruppi musicali e la presenza dell’Associazione culturale Aequana i partecipanti verranno condotti in un itinerario alla scoperta delle radici della nostra terra – spiega Luigi Staiano, direttore artistico – seguendo il ritmo di tammorre, fisarmoniche, chitarre battenti, tamburi, organetti e castagnette. E non poteva esserci location migliore di Vico Equense per una tale iniziativa.
E’ una terra con una storia antica e ricca, caratterizzata da mille sfumature, che si affaccia sul Mediterraneo che da secoli è incrocio di tradizioni e culture”.

Chi vuole partecipare a questo viaggio nella tradizione deve prenotarsi chiamando il numero 338/3283418 oppure mandando una e-mail all’indirizzo info@semioticando.com.

Info e contatti:
Ilenia De Rosa – 338/3283418 – info@semioticando.com


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.