BORSA VERDE DEL TURISMO DEI TERRITORI RURALI EUROPEI
(Fiera del Vallo della Lucania 24 – 26 ottobre)

Incoraggiato dal successo ottenuto negli anni precedenti e dai positivi riscontri di stampa, pubblico ed operatori, l’Ente parco, insieme alla provincia di Salerno, promuove la quinta edizione della Borsa Verde dei Territori Rurali Europei, che avrà luogo dal 24 al 26 ottobre p.v., presso la struttura espositiva Fiere di Vallo, a Vallo della Lucania.
Obiettivo della manifestazione è offrire un momento di massima visibilità al patrimonio paesaggistico, ricettivo, enologico ed agroalimentare tipico del nostro Paese e dell’intera area mediterranea, in un periodo in cui il “turismo di massa” sta gradualmente cedendo il passo ad un “turismo dell’esperienza” basato sulla conoscenza, l’interazione, il confronto e l’esplorazione.
Ne sono un chiaro sintomo le nuove forme di turismo in cui il viaggiatore ricerca un contatto diretto con la cultura, l’identità e gli stili di vita del luogo. L’ecoturismo, il turismo rurale e quello enogastronomico si caratterizzano quale forma di turismo fuori dagli schemi, non convenzionale, orientato verso paesi e zone rurali ad alto valore ambientale e paesaggistico, dove il coinvolgimento della popolazione locale nella fornitura di beni e servizi è sempre maggiore.
Momento centrale della Borsa Verde è l’incontro tra domanda ed offerta turistica, che vede un’ampia e qualificata presenza di Buyers.
I momenti di approfondimento su tematiche specifiche, le visite guidate, le degustazioni di tipicità, l’ampio spazio riservato agli sports all’aria aperta costituiscono il valore aggiunto allo spazio espositivo.
News a cura di Giovanni Ciao e Barbara Cirillo
newsletter [newsletter@cilentoediano.it]

———————-

NUOVO CALENDARIO DEGUSTAZIONI BORSA VERDE
ENOTECA PROVINCIALE DI SALERNO

BORSA VERDE DEI TERRITORI RURALI EUROPEI – 2008
Dopo 5 anni di percorsi in comune le aziende dell’enoteca provinciale festeggiano proponendo confronti e riflessioni enologiche tra
diverse annate

VENERDI 24 OTTOBRE

ore 11.30
Cilento costiero, espressioni temporali di Fiano, Aglianico e Piedirosso
Azienda S. Giovanni- Fiano annate 2006 e 2007
Azienda agricola Botti – Rosato 2006
Azienda Agricola Marino – Piedirosso 2007

ore 15.00
Non solo Aglianico, dall’area dei Picentini al Cilento interno.
Casa di Baal – Rosso di Baal annate 2006 e 2007
Vini di Velia – Il vino dei filosofi annate 2005 e 2006

ore 17.00
Costiera Amalfitana: dall’avvolgente e fresco mondo dei rosati
all’elegante austerità del Tintore
Cuomo Marisa – Costa d’Amalfi rosato annate 2006 e 2007
Giuseppe Apicella ” La scippata” annate 2003 e 2004

SABATO 25 OTTOBRE

ore 11.30
Costiera Amalfitana e Area dei Picentini: dalla fragranza di Falanghina,
Biancolella e Pepella alla complessità del Tintore e dell’Aglianico
Tenuta S. Francesco – Tramonti bianco 2007
Monte di Grazia – Monte di Grazia Rosso annate 2004 e 2005
Pietro Spera – Terre della Tora 2005

ore 15.00
Incontro tra Aglianico e Aglianicone. Riflessioni su diverse annate
Mila Vuolo – Aglianico 2004, 2005, 2006
Cantina Rizzo – Aglianicone 2005

ore 17.00
Dal Cilento all’Area dei Picentini: Fiano, Aglianico e Merlot in
evoluzione
Polito Vincenzo- Saracè Fiano annate 2006 e 2007
Lunarossa – Combination annate 2003, 2004 e 2005

DOMENICA 26 OTTOBRE

ore 11.00
Dal Cilento delle aree interne all’Area dei Picentini, annate a confronto
Alfonso Rotolo – Valentina 2007
Terra di Vento – Petrale annate 2005 e 2006
Barone – Cilento Aglianico 2006

ore 12,30
Fiano e Aglianico binomio classico per il Territorio del Cilento, annate a
confronto
I Vini del Cavaliere – Fiano 2007
De Conciliis – Donna Luna Aglianico annate 2006 e 2007
Pagano – Fiano 2007

ore 16.00
Cilento costiero e Area dei Picentini : Fiano, Cabernet sauvignon,
Merlot e Aglianico si raccontano nel tempo come espressione del loro
territorio
Maffini – Pietraincatenata annate 2006 e 2007
Montevetrano – annate 2004 e 2005

ore 17.00
Chiudiamo in dolcezza. Per i cinque anni dell’Enoteca Provinciale Torta
e Moscato Longo – Lambiccato 2006 e 2007

La partecipazione alle degustazioni è subordinata alla prenotazione da effettuarsi tramite l invio di richiesta all indirizzo enoteca_provinciale@borsaverde.com,
specificando:nominativo e n. di telefono di ogni singolo partecipante, il giorno e l’orario della degustazione a cui si vuole prender parte.
Si specifica che per ogni laboratorio sono disponibili solo 20 posti.

———————-
ENOTECA PROVINCIALE DI SALERNO BORSA VERDE DEI TERRITORI RURALI EUROPEI – 2008

VENERDì 24 OTTOBRE

Dopo 5 anni di percorsi in comune le aziende dell’enoteca provinciale festeggiano proponendo confronti e riflessioni enologiche tra diverse annate

ore 11.30

Cilento costiero, espressioni temporali di Fiano, Aglianico e Piedirosso
Azienda S. Giovanni- Fiano annate 2006 e 2007Azienda agricola Botti -Rosato 2006Azienda Agricola Marino – Piedirosso 2007

ore 15.00

Non solo Aglianico, dall’area dei Picentini al Cilento interno.
Casa di Baal – Rosso di Baal annate 2006 e 2007 Vini di Velia – Il vino dei filosofi annate 2005 e 2006

ore 17.00

Costiera Amalfitana: dall’avvolgente e fresco mondo dei rosati all’elegante austerità del Tintore
Cuomo Marisa – Costa d’Amalfi rosato annate 2006 e 2007Giuseppe Apicella ” La scippata” annate 2003 e 2004

SABATO 25 OTTOBRE

Dopo 5 anni di percorsi in comune le aziende dell’enoteca provinciale festeggiano proponendo confronti e riflessioni enologiche tra diverse annate

ore 11.30

Costiera Amalfitana e Area dei Picentini: dalla fragranza di Falanghina, Biancolella e Pepella alla complessità del Tintore e dell’Aglianico
Tenuta S. Francesco – Tramonti bianco 2007Monte di Grazia – Monte di Grazia Rosso annate 2004 e 2005Pietro Spera – Terre della Tora 2005

da: AIS CAMPANIA [info@aiscampania.it]


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.