TEMATICHE AMBIENTALI IN CAMPANIA Il presidente dell’Arga Campania ha moderato le 2 sessioni.

Venerdì, 9 giugno 2006 – Hotel Excelsior, Napoli, Conferenza stampa: “Risparmio energetico ed inquinamento atmosferico ed elettromagnetico”, con la partecipazione dell’Assessore alle Politiche Ambientali della Regione Campania, Luigi Nocera.
“Acqua, Energia – Le Politiche della Regione Campania”: è stato questo il tema del Convegno promosso dall’Assessorato per presentare i risultati delle campagne di informazione che fungeranno da apripista per le altre in via di realizzazione.
I relatori: il coordinatore dell’Area Ecologia Mario Lupacchini, i responsabili delle Misure POR 1.11 Rocco Perna e 1.12 Vincenzo Guerriero, il consulente scientifico dell’ATI Maurizio Di Stefano ed il rappresentante dell’azienda Antonio Marino Cerrato, il direttore dell’Arpac Luciano Capobianco, i rappresentanti del GRTN (Gestore reti trasmissione nazionale) Vincenzo Pellecchia e del CIA (Ciclo integrato delle acque) Generoso Schiavone.

Le due sessioni tematiche sono state introdotte dal presidente dei giornalisti ambientali dell’Arga Campania, Franco Landolfo (nella foto).

Il Convegno è stato aperto dall’Assessore Nocera che ha sottolineato come l’acqua è un bene pubblico e deve essere governato ed utilizzato secondo i principi della solidarietà e del risparmio idrico, mentre per il risparmio energetico la Regione Campania è in prima linea nell’individuazione di fonti alternative per consentire il sempre maggiore utilizzo di fonti rinnovabili, non inquinanti ed economicamente accessibili.
Nel corso dell’incontro l’assessore Nocera, ha illustrato gli interventi svolti sul risparmio idrico ed energetico, a conclusione della campagna di sensibilizzazione in materia di risparmio energetico ed inquinamento atmosferico ed elettromagnetico a supporto delle azioni delle misure 1.1 e 1.12 dell’Asse del C.d.P. del POR Campania 2000/2006 e della campagna di sensibilizzazione in materia di risparmio idrico e miglioramento della qualità delle acque interne e marine costiere a supporto delle azioni delle misure 1.2 e 1.4 dell’Asse del C.d.P. del POR Campania 2000/2006. Tali campagne sono state realizzate dall’ATI, società formata da Progetti Territoriali Integrati S.p.A. e da Mediaitalia S.r.l., per conto dell’Assessorato.
L’Assessore Nocera ha affermato che queste prime due campagne conclusesi oggi sono fondamentali per il Sud Italia. All’uopo egli ha auspicato un incontro con le altre regioni del Sud, comprese Lazio e Molise, per fare il punto sulle procedure relative ai programmi finanziati dalla Comunità Europea.
«Le campagne che illustriamo oggi – ha detto l’Assessore Nocera – rientrano in un programma più ampio sviluppato dall’Assessorato che ha promosso ben 6 piani di comunicazione con una spesa complessiva di 4 milioni e 600mila Euro. Le altre campagne riguardano l’incentivazione della raccolta differenziata, la prevenzione del dissesto idrogeologico, la pubblicizzazione degli interventi legati al Por e la promozione dei Parchi di questa Campania che è la prima regione d’Italia per estensione di aree protette».
Per quanto concerne le campagne dell’ATI PTI SpA e Mediaitalia Srl, queste si sono articolate in cinque momenti integrati tra loro. Innanzitutto quella legata alla diffusione del messaggio sull’intero territorio campano. Una azione che si è articolata in due momenti: la parte informativa, che ha raggiunto ben 168 comuni della regione (pari al 30%) attraverso il sistema degli spot-car itineranti; la parte divulgativa, che ha previsto presso i Comuni o presso i centri di Educazione ambientale nonché presso gli istituti scolastici della scuola secondaria, incontri con la popolazione. Altri momenti significativi sono stati: gli Spot televisivi e radio diffusi, il sito web, pubblicizzato sul portale della Regione; la produzione di un DVD sul progetto realizzato.

ATI Progetti Territoriali Integrati S.p.A. e Mediaitalia S.r.l. – tel. 0815514540
C.D.P. Relazioni Pubbliche – tel. 0817646206
C.D.P. Relazioni Pubbliche Srl cdp.srl@tin.it


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.