TELESE TERME (BN): DOPO IL SUCCESSO DI PUBBLICO DI “TROY” DOMANI SERA, AL “TELESIA FILM FESTIVAL”, TOCCA A “FATE COME NOI”. ALLA PROIEZIONE PRESENZIANO IL REGISTA FRANCESCO APOLLONI E GLI ATTORI MAURO MECONI E AGNESE NANO. Anche “Troy”, come’era facile prevedere, ha richiamato la folla delle grandi occasioni al “Telesia Film Festival”. D’altronde con Brad Pitt & company ed il loro kolossal, non poteva essere altrimenti. Un po’ perché è una pellicola che si vede (e rivede) con piacere e un po’ perché la suggestione (e le condizioni ambientali) delle Antiche Terme Jacobelli meritano in ogni caso di non essere trascurate. Il film proposto oggi, invece, in una serata ancora una volta condotta dall’estro di Max Poli e dall’effervescenza di Chiara Sani, è “Fate come noi” con la partecipazione alla proiezione del regista Francesco Apolloni e gli attori Mauro Meconi e Agnese Nano; quest’ultima, molto famosa soprattutto per aver preso parte, da protagonista, alla fortunata serie televisiva “Incantesimo”, irradiata dal 1999 dalla Rai. Nel lavoro firmato da Apolloni: due giornate particolari, ferragosto e la vigilia di Natale. E non di due persone qualsiasi, ma di aspiranti balordi di periferia: Bove, un fusto di ventitrè anni, piacione e, a suo dire scafatissimo sulla vita e sulle donne, e Pechino, diciotto anni, mingherlino ed imbranato. In quei due giorni speciali Bove e Pechino, entrati a modo loro in azione, a dispetto d’intenzioni criminali riusciranno a consolare una vecchietta che volevano derubare e riunire una mamma con la sua bambina. Il tutto con il contributo di una bravissima attrice di teatro: l’inossidabile Pupella Maggio, fantastica in un lavoro insolito sulla solitudine e la solidarietà. Sempre oggi, dalle ore 17 alle ore 19, inoltre, al cinema Modernissimo” terzo ed ultimo appuntamento con la Scuola Estiva d’Alta Formazione, con relazione del critico cinematografico Vittorio Giacci che, dopo Francois Truffaut e Alfred Hitchcock, passa in rassegna Vincent Minnelli e il musical. Per giovedì 22, invece, al “Telesia Film Festival” ancora una pellicola campione d’incassi. E’ in proiezione “Harry Potter e il prigioniero di Azkaban” di Alfonso Cuaròn. In questa terza puntata della saga di Harry Potter, che promette brividi horror, grazie a sofisticati effetti speciali prendono vita nuove creature come l’ippogrifo Fierobecco, gli spaventosi Dissennatori e il Lupo Mannaro. ufficio stampa: Sandro Tacinelli Telesia Film Festival cell.: 3392073143 – e-mail: sandrotacinelli@tin.it


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.