Summonte (Av): Parco Regionale del Partenio la programmazione 2006
– Nello scorso mese di giugno (venerdì, 9), si è riunita la Comunità del Parco Regionale del Partenio. Durante l’incontro il presidente dell’Ente Parco Regionale del Partenio, Gianvito Bello, ha prima illustrato le tante attività svolte durante l’anno 2005, ponendo l’accento sui traguardi tagliati nel corso del primo anno della sua presidenza; poi ha mostrato ai presenti la programmazione in atto per l’anno 2006.
Nel prosieguo, la Comunità del Parco ha espresso parere favorevole sul bilancio consuntivo dell’annualità 2005, approvandolo. Stesso parere è stato espresso sul bilancio di previsione dell’annualità 2006.
Inoltre, su impulso del presidente Bello, il Parco si è dotato del regolamento che punisce con sanzioni amministrative coloro i quali commettono reati contro il patrimonio ambientale, in virtù della legge n 394 del 1991 che infligge una sanzione amministrativa ai trasgressori delle disposizioni emanate “dagli organismi di gestione delle aree protette. Sanzioni irrogate, nel rispetto delle disposizioni della legge del 24 novembre 1981, n 689, dal legale rappresentante dell’organismo di gestione dell’area protetta”.
L’assemblea, dopo un consulto, ha deciso di inoltrare una missiva alla Regione Campania, per accelerare l’avvio dell’istituzione del Corpo delle Guardie Ambientali (Gav) e sollecitare il completamento degli organismi amministrativi del Parco: il consiglio e la giunta.
“Le guardie ambientali – ha ricordato Bello – saranno uno strumento indispensabile per il territorio del Partenio. Le Gav infatti svolgeranno una attività di controllo e interverranno in tutti i casi di violazione della normativa vigente: incendi boschivi, degrado ambientale ed abusivismo edilizio. I volontari vigileranno anche per assicurare una riproduzione protetta della flora e della fauna”.


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.