TRA UN FIUME E UNA VECCHIA RAMIERA
LA MAGIA DELLA “NOTTE ‘E TAMMORRE”

SABATO 23 AGOSTO APPUNTAMENTO A SAN POTITO ULTRA (AVELLINO)
CON L’OTTAVA EDIZIONE DELL’EVENTO

SAN POTITO ULTRA (AVELLINO) – Tra un fiume e una vecchia ramiera si ripete la magia della “Notte ‘e tammorre”, apprezzata manifestazione che giunge quest’anno alla sua ottava edizione.

L’appuntamento, promosso dal Comune di San Potito Ultra, è per sabato 23 agosto, alle ore 21, alla Contrada Ramiera di San Potito Ultra.

Un viaggio autentico nella musica popolare, con il primo concorso per la migliore scuola di tammorra della Campania e, a seguire, la Paranza dell’Agro di Ugo Maiorano.

Una serata magica, sullo sfondo del vecchio opificio ottocentesco per la lavorazione del rame e un incontaminato paesaggio fluviale.
Non mancheranno degustazioni e piatti tipici della tradizione contadina, con una ricca e rigorosa proposta enogastronomica tradizionale.

Appuntamento quindi a sabato 23 agosto e, come sempre,
…viniti co’ nacchere e tammorre!

INFO

Per informazioni: tammorreasanpotito@libero.it

Categorie: Eventi

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.