Associazione ONLUS “Siti Reali” e Idraincoming.

Week-end dalla Religiosità Popolare ai Fasti dell’Antica Roma

– sabato 15 maggio
Racconti di Religiosità popolare a Resina: santuario di Pugliano e ipogeo sotterraneo
Visita guidata in forma di spettacolo (con performance canora)

– domenica 16 maggio
Fasti e Sapori dell’Antica Roma
Visita guidata con archeologo allo scavo di Oplontis (Villa di Poppea) e aperitivo con pietanze dell’antica Roma

Le attività organizzate per il prossimo fine settimana nell’ambito della manifestazione: “Storie e Delizie vesuviane: eventi, itinerari e sapori nella terra del vulcano”, realizzata dall’Associazione ONLUS “Siti Reali” e Idraincoming.
Un manifestazione di ampio respiro culturale che proporrà in tutti i week end del mese di maggio diverse iniziative nei siti storici della costa vesuviana.
I siti noti e meno noti, da quelli Reali a quelli archeologici, da quelli religiosi a quelli popolari e naturistici, faranno da scenografia a racconti, performance teatrali, visite guidate e degustazioni.
————————————-
IL PROGRAMMA DEL 15 E 16 MAGGIO
————————————-
– sabato 15 maggio. Racconti di Religiosità popolare a Resina: santuario di Pugliano e ipogeo sotterraneo.
Visita guidata in forma di spettacolo (con performance canora)
narrazione a cura del ricercatore Giovanni D’Angelo.
Un viaggio attraverso gli aneddoti, le leggende e i racconti legati agli elementi di fuoco, terra e mare e alle tradizioni culturali e religiose più misteriose. Il Santuario, opera architettonica barocca, sarà conosciuto dallo spettatore attraverso la narrazione dal ricercatore Giovanni D’Angelo, accompagnato dalle performance cantate e recitate del laboratorio “Voci e suoni della memoria” , che animeranno le cappelle e gli altari della basilica, trasmettendo forti emozioni per la bellezza dei cori polifonici. Durante il racconto, importanti opere del trecento come la Madonna lignea detta “La Bruna Puglianella” e il Cristo Nero, introdurranno gli spettatori alle storie più affasciananti della religiosità popolare, come ad esempio la leggenda secondo la quale la Madonna nera fosse legata al ciclo invernale e alla morte, e che nelle chiese dove solitamente questa fosse ritratta o apposta come statua, vi fosse presente un ordine di templari. Un racconto ricco di aspetti misteriosi, proverbi e immaginifico popolare, che recupera la tradizione orale dell’antica Resina e del Monte Vesuvio.
Particolarità dell’itinerario di visita sarà la discesa all’ipogeo sotterraneo del 700, antico cimitero sottostante la terra santa, dove ancora tuttoggi è attestato il noto culto dei morti, come la tradizione prevede per ogni chiesa dove si trovi la Madonna delle Grazie. Una discesa inferina ed emozionante in un luogo sconosciuto a molti, e non accessibile ai visitatori se non in questa occasione speciale. Durante la visita è stata prevista la performance canora di un emozionante Stabat Mater in napoletano, dall’identità sonora medievale e suggestiva. Un itinerario di visita elegante, culturalmente e antropologicamente ricco.
INFO
Quota di partecipazione € 15,00
Appuntamento: ore 9:45
Luogo appuntamento: Piazza Pugliano, Ercolano
Inizio: ore 10:00 Durata: 2h
Per arrivare ad Ercolano
In auto: Ercolano dista 8 km circa da Napoli ed è raggiungibile tramite l’autostrada Napoli Salerno, uscita Ercolano.
In treno: Servizio Circumvesuviana che collega Ercolano con Napoli, utilizzando la linee Napoli-Sorrento e Napoli-Poggiomarino Via Pompei.
Fermata Ercolano- Scavi
In treno: Ferrovie dello Stato che, partendo da Napoli, fermano alla stazione di Portici/Ercolano. Alla stazione di Portici bisogna prendere gli autobus 176 oppure il 177 che portano nella città di Ercolano

– domenica 16 maggio. Fasti e Sapori dell’Antica Roma.
Visita guidata con archeologo allo scavo di Oplontis (Villa Poppea) e aperitivo con pietanze dell’antica Roma
Il 16 maggio continua l’emozionante viaggio archeologico intrapreso lo scorso fine settimana con la visita allo scavo di Villa San Marco a Castellammare di Stabia, dopo il successo e l’ottimo riscontro da parte dei visitatori, questa domenica vi proponiamo un itinerario speciale tra archeologia e antichi sapori allo scavo di Oplontis a Torre Annunziata.
L’archeologa del “Centro Internazione per gli studi di Herculaneum” Lidia Vignola vi accompagnerà alla scoperta del sito, e in particolare della meravigliosa Villa di Poppea, esempio di abitazione principesca di gran lusso di età romana, è caratterizzata da un dedalo di ambienti, caratterizzato da porticati, cucine, saloni e giardini, dove potrete rivivere a pieno la sensazione di camminare in un’antica domus romana. Villa Poppea è nota in particolar modo per la bellezza degli affreschi che arricchiscono gli ambienti, tenuti in un ottimo stato, uno dei più noti raffigura Apollo circondato da pavoni e maschere teatrali.
In chiusura dell’itinerario di visita potrete terminare il vostro viaggio culturale con un aperitivo allestito nel peristilio meridionale della Villa, dove il ristorante “Il Principe” di Pompei, noto per la sua cucina tesa al recupero delle antiche ricette romane, vi farà degustare alcune pietanze caratteristiche dell’alimentazione degli antichi romani, come il mulsum vino aromatizzato da miele e spezie, gli scriblita, epitirum, garum, e altre curiose pietanze.
INFO
Su un gruppo composto di minimo 10 persone è prevista una gratuità
Quota di partecipazione: € 15,00 (la quota è comprensiva del biglietto d’ingresso allo Scavo)
Appuntamento:ore 9:45 Inizio: ore 10:00
Luogo di appuntamento: ingresso dello Scavo archeologico di Oplontis, Via Sepolcri; Poco distante anche la fermata della circumvesuviana
Torre Annunziata (NA)
Durata: 2h
Per arrivare a Torre Annunziata:
In auto: Torre Annunziata dista 23 km circa da Napoli ed è raggiungibile tramite l’autostrada Napoli Salerno, uscita Torre Annunziata.
A soli 100 mt dallo scavo vi è un parcheggio per le auto “Oplonti Parking”
In treno: Servizio Circumvesuviana che collega Torre Annunziata con Napoli, utilizzando la linee Napoli-Sorrento e Napoli- Poggiomarino Via Pompei.”
Fermata Torre Annunziata/Oplonti
In Bus: è possibile usufruire dei servizi: Autobus Circumvesuviana
Linea Torre Annunziata-Pomigliano d’Arco (Zona Industriale)
Linea Poggiomarino-Boscoreale-Torre Annunziata
Linea Castellammare di Stabia-Pomigliano d’Arco (Zona Industriale) con fermata a Torre Annunziata

La prenotazione obbligatoria va effettuata il giorno precedente gli appuntamenti
info e prenotazioni
081/6336763 – 3922863436
cultura@sitireali.it
info@idraincoming.it
www.storieedelizievesuviane.wordpress.com

INFO
Associazione per i siti reali
e le residenze borbonche
sede operativa
293, C.so Umberto, I
80138 – Napoli, Italy
ph +39 081/263250 – 081/6336763
fax +39 081/263250
sede legale
74, Via Lago Lucrino
80147 – Napoli, Italy
da: ufficio stampa
ufficiostampa@sitireali.it

Categorie: Eventi

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.