SCALA INCONTRA NEW YORK RICORDA L’11 SETTEMBRE TRA MEMORIAL DAY E CONCERTO DEI CLUSTER E DI GIGI D’ALESSIO

SI PREVEDONO PIU’ DI 10.000 PERSONE CHE PARTECIPERANNO ALLA GIORNATA CONCLUSIVA. PER MISURE DI SICUREZZA, NELLA MEDIEVALE PIAZZA DUOMO A SCALA, SI POTRA’ ACCEDERE SOLO CON IL BIGLIETTO

Dopo un mese di eventi racchiusi nel gran contenitore della manifestazione “Scala incontra New York”, ci si appresta al gran finale di domani, giovedì 11 settembre.

L’iniziativa nata nella più antica cittadina della Costiera amalfitana, giunta alla sesta edizione, vuole lanciare un messaggio universale, legato allo spirito di libertà nel rispetto di tutte le culture, con il presupposto di essere un piccolo ma significativo trait d’union tra una piccola realtà e la più grande metropoli al mondo.
Perché la globalizzazione non deve schiacciare le identità, ma essere invece un’occasione di sviluppo e di armonia tra i popoli.

Si inizia con una diretta televisiva su UNO MATTINA ESTATE (Rai1) dalle ore 8.47, dove verrà spiegato al grande pubblico cosa anima questa manifestazione e lo spirito con cui sei anni fa venne pensata.

In piazza Duomo a Scala, l’appuntamento è già dalle ore 10,30 con il convegno “Flussi turistici e sicurezza del trasporto aereo”.
Intervengono Alfredo Sostero vice direttore Volo Az Express, Gennaro Anastasio responsabile assistenti di volo Alitalia, Rosanno Ruscito responsabile nazionale coordinamento Donne FIT Cisl.

E’ più che mai un tema attuale: in queste settimane si sta decidendo il futuro della compagnia di bandiera, e la sicurezza del trasporto aereo riguarda milioni di viaggiatori. E a Scala si parlerà di entrambi gli argomenti.

Il momento clou della giornata inizia nell’antico duomo di San Lorenzo dalle ore 20 con il Memorial Day: il giornalista Roberto Olla del TG1 Storia, presenterà il secondo reportage su “11 settembre, The Day After”: un videoreportage di forte impatto che racconta i momenti del giorno successivo.
Amii Advincula, sopravvissuta agli attentati, e l’artista Peter Ruta, che ha visto distrutto il suo studio, porteranno la testimonianza diretta di quei tragici istanti.

La solenne commemorazione vedrà così la deposizione della corona con il picchetto d’onore e undici colpi a salve.

Prevista la presenza del ministro per le politiche Europee Andrea Ronchi, del presidente della regione Campania Antonio Bassolino, del vice presidente Antonio Valiante, del presidente del consiglio regionale Sandra Lonardo, del presidente della provincia di Salerno Angelo Villani, dell’ambasciatrice degli Stati Uniti presso la Santa Sede Mary Ann Glandon, di Mauro Masi segretario generale del Consiglio dei Ministri , e i parlamentari campani.

Milly Carlucci sarà la madrina della giornata: sarà lei a condurre il concerto conclusivo con i Cluster, gruppo vocale a cappella, e di Gigi D’Alessio che si esibirà sul palco della più antica cittadina costiera in uno spettacolo originale e studiato appositamente per l’evento.

Sono previste più di 10.000 persone che parteciperanno alla serata. Per misure di sicurezza, si potrà accedere a piazza Duomo, solo con il biglietto.
Previsto anche un collegamento video con il Congresso degli Stati Uniti.

SCALA INCONTRA NEW YORK
Giovedì 11 settembre
ore 10,30 – piazza Duomo, Scala: Convegno “Flussi turistici e sicurezza del trasporto aereo”

ore 20 – Duomo di San Lorenzo : “Memorial Day” – testimonianze da New York

ore 21 – Piazza Duomo, Solenne commemorazione delle vittime dell’11 settembre

ore 21,30, piazza Duomo : concerto conclusivo con i Cluster e Gigi D’Alessio, presenta Milly Carlucci

Ufficio Stampa
Comunicazione e Territori
ufficiostampa@cometer.it

PER I GIORNALISTI CHE INTENDONO ACCREDITARSI:
Associazione Scala nel mondo: 089 858461 info@scalanelmondo.org

per maggiori informazioni:
padre Enzo Fortunato, portavoce Basilica di Assisi: 335 1541182

da: ufficiostampa [ufficiostampa@cometer.it]

Categorie: Eventi

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.